Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Il seminatore al tramonto di Vincent Van Gogh

Vincent Van Gogh quando giunse nel sud della Francia fu subito attratto dalla luce intensa che esaltava i colori del grano.Van Gogh si sentì sempre vicino alla vita dei contadini e in questo periodo ne fece ritratti felici e solari. Molto diverse, invece sono le opere dipinte durante la sua predicazione presso i contadini olandesi. Infatti le fisionomie dei primi dipinti scuri sono contorte e deformi.

Interpretazione e simbologia

IL SOLE

IL CONTADINO

DUE COLORI COMPLEMENTARI

Imbratto dell'opera

  • Quattro attiviste di Ultima Generazione hanno tirato una zuppa di verdura sull'opera “il seminatore”, esposta in una mostra a Palazzo Bonaparte a Roma. Il dipinto era coperto da un vetro ma secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine, ci sarebbero comunque danni, sia pure non gravi, al vetro e alla cornice.
  • Il protocollo di sicurezza era stato stabilito alla luce degli episodi che si erano registrati nelle ultime settimane: gli attivisti per il clima hanno più volte tentato di richiamare l'attenzione sulla crisi ambientale prendendo di mira opere d'arte. Le misure di sicurezza adottate hanno fatto si che l'impatto sia stato quasi impercettibile, non avendo potuto portare allinterno della mostra né borse, né zaini, né altro di voluminoso.
  • Le giovani attiviste si sono introdotte all'interno della mostra pagando il biglietto d'ingresso e dopo essersi mescolate ad un gruppo di persone che stava effetuando la visita hanno tirato fuori da sotto la maglietta dei barattoli di zuppa che hanno successivamente lanciato contro il quadro. Le autorità sono subito intervenute.

Novembre 2022

Le richieste del movimento Ultima Generazione sono:

  • interrompere immediatamente la riapertura delle centrali a carbone dismesse;
  • cancellare il progetto di nuove trivellazioni per la ricerca ed estrazione di gas naturale;
  • procedere a un incremento di energia solare ed eolica e creare migliaia di nuovi posti di lavoro nell’energia rinnovabile;
Ma gli attivisti di Ultima Generazione non sono soli, aderiscono a un network internazionale presente in 11 paesi di cui fa parte ad esempio Just for Oil in Gran Bretagna, i primi che hanno scelto di usare i musei come palcoscenico per le loro azioni. Un qualcosa che accomuna questi atti vandalici è lo spalmare della colla sulla mano per poi rimanere attaccati alle cornici finché gli addetti alla security non arrivano a staccarli.

Ultima Generazione

Info

  • https://www.cosmopolitan.com/it/lifecoach/a40573435/attivisti-clima-incollati-alle-opere-d-arte-news/
  • https://www.romatoday.it/attualita/seminatore-van-gogh-danni-zuppa.htmò
  • https://www.ilsole24ore.com/art/azione-ambientalisti-roma-imbrattato-quadro-van-gogh-AEhgcDEC
  • https://roma.repubblica.it/cronaca/2022/11/04/news/azione_ambientalisti_roma_imbrattato_quadro_van_gogh-372909601/

Fonti

  • La Procura di Roma ha avviato le indagini sulle attiviste del movimento ambientalista. Nei loro confronti l’accusa è pesante: si ipotizza il reato di “distruzione, dispersione, deterioramento, imbrattamento e uso illecito di beni culturali o paesaggistici”. che prevede pene che possono arrivare fino a cinque anni di reclusione.
  • Dal canto loro le attiviste e gli attivisti di Ultima Generazione non sembrano essere preoccupati dell’iniziativa giudiziaria. “L’indagine non ci interessa e andiamo avanti perché vogliamo evidenziare le responsabilità dei veri criminali”, ha commentato un giovane che collabora con l’organizzazione ecologista.
  • Sull’episodio è tornato il ministro della Cultura, affermando che si tratta di “atti di vandalismo che vanno contro anche quelle che sono le loro presunte finalità, perché nel concetto di natura da preservare dobbiamo comprendere quelle opere che sono frutto dell’ingegno dell’umanità”.

Al centro il sole tramonta e illumina di giallo l’intera scena.

Propagare una luce forte e intensa. L’immagine del sole, astro considerato sin dall’antichità come metafora positiva di vita e forza, non fu utilizzato spesso da Van Gogh che però amò molto il giallo e lo utilizzò spesso nei suoi dipinti.

Esso è dominato da due colori complementari:

  • il viola, che si espande nel terreno e che conquista anche il contadino, a dimostrazione dell’unità fra uomo e natura;
  • il giallo delle spighe e soprattutto del sole, indiscusso protagonista della tela.

Un contadino percorre un grande terreno nel quale si inoltra un piccolo sentiero sterrato. Il seminatore avanza verso destra spargendo i semi.Con la mano sinistra invece tiene sulle spalle un fagotto dal quale attinge per seminare. Indossa abiti da lavoro e un cappello che lo protegge dal sole.