Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

L'uomo sulla Luna

La corsa allo spazio

Start

La corsa allo spazio

Strano ma vero: la corsa allo spazio nasce dalla Guerra fredda, quel periodo che va dagli anni Cinquanta del secolo scorso fino agli anni Ottanta, in cui il mondo era diviso in due blocchi contrapposti, gli Stati Uniti e i paesi aderenti alla Nato da un lato e l'Unione sovietica e i paesi aderenti al Patto di Varsavia dall'altro.I due paesi ingaggiarono una vera e propria competizione scientifica e tecnologia per surclassare l'avversario in questo campo.Da questa "gara" nacque la lotta per giungere per primi sulla Luna.

Caratteristiche della guerra fredda

La guerra fredda fu caratterizzata da:1) Corsa agli armamenti2) Competizione scientifica e teconolgia3) Propaganda4) Tentitivi di espandere la propria sfera d'influenza il più possibile nel mondo.5) Partecipazione diretta o indiretta in fronti caldi del mondo (Corea, Vietnam) prendendo le parti di uno dei contendenti.6) Spionaggio

'Non so con quali armi sarà combattuta la Terza Guerra Mondiale, ma la Quarta Guerra Mondiale sarà combattuta con bastoni e pietre'

Attribuita ad Albert Einstein

Albert Einstein in I.A.

Wernher von Braun

Legato allo sviluppo della tecnologia necessaria per giungere sulla Luna è stato Wernher von Braun. Dopo la guerra, nel 1945, von Braun e molti membri del suo team furono trasferiti negli Stati Uniti nell'ambito dell'Operazione Paperclip, un programma segreto degli Stati Uniti per reclutare scienziati tedeschi, molti dei quali erano stati membri del partito nazista e avevano lavorato su armamenti e tecnologie militari per la Germania. Negli Stati Uniti, von Braun lavorò per l'esercito americano nello sviluppo di missili prima di diventare una figura centrale nella NASA, dove giocò un ruolo cruciale nel programma spaziale americano, incluso lo sviluppo del razzo Saturn V che permise agli astronauti delle missioni Apollo, compreso l'allunaggio di Apollo 11, di raggiungere la Luna.

Sergej Koriolov

Se gli americani ebbero Wernher von Braun colui che darà un impulso decisivo nell'arrivo dell'uomo sulla Luna, i russi avranno in Sergej Koriolov il suo corrispettivo. Il lavoro di Korolev non solo ha spianato la strada all'esplorazione spaziale sovietica ma ha anche imposto una sfida significativa agli Stati Uniti, accelerando la corsa allo spazio durante il periodo della Guerra Fredda. Le sue innovazioni nel design dei veicoli spaziali e nella tecnologia dei razzi continuano a influenzare l'ingegneria spaziale moderna. Ha svolto un ruolo cruciale nel lancio del primo satellite artificiale, lo Sputnik, nel 1957 e nell'invio del primo essere umano, Jurij Gagarin, nello spazio nel 1961. Sotto la sua guida, il programma spaziale sovietico inviò Laika, un cane, nello spazio a bordo dello Sputnik 2 nel novembre 1957. Fu la prima volta che un essere vivente orbitò attorno alla Terra, fornendo dati preziosi sulla sopravvivenza in condizioni di microgravità.

Lo sputnik

Il nome completo è Proteishy Sputnik, Sputnik vuol dire "compagno di viaggio". Era costituito da due sfere di 76 centimetri di diametro, per un peso di 84 chilogrammi. Era alimentato da batterie che gli permettevano di trasmettere segnali radio agli osservatori sulla Terra. Il suo design ha finito per influenzare la struttura dei satelliti artificiali successivi. Il lancio dello Sputnik 1, il 4 ottobre 1957, segnò l'inizio dell'era spaziale e fu un evento storico di enorme significato, dimostrando la capacità dell'umanità di inviare oggetti nello spazio extra-atmosferico. In quel momento gli americani si sentirono superati dalla tecnologia russa ed accellerarono i loro sforzi per superare l'avversario. Il l ancio dello Sputnik pose anche le basi per lo sviluppo del diritto spaziale internazionale, inclusi trattati che regolamentano l'uso dello spazio extra-atmosferico. Inoltre, dimostrò le potenzialità dell'uso dei satelliti per scopi come le comunicazioni, l'osservazione della Terra e la scienza.

Laika

All'inizio sembrò che i russi fossero in vantaggio nella corsa per giungere sulla Luna, infatti furono i primi a lanciare degli esseri viventi nello spazio. Il primo fu una tenera cagnetta: Laika. Era una bastardina, molto piccola e per questo adatta a entrare nel piccolo modulo che l'avrebbe portata in orbita. Era poi, molto resistente. Superò infatti le dure prove a cui fu sottoposta. Laika venne lanciata nello spazio il 3 novembre 1957 a bordo della navicella spaziale sovietica Sputnik 2. Sembra non sia sopravvissuta per molto tempo dopo il lancio (e del resto non c'era un piano per riportarla a Terra dopo il lancio) ma dimostrò che era possibile mantenere in vita un organismo vivente nello spazio, almeno per un breve periodo.Laika probabilmente mori dopo poche ore a causa dello stress e del surriscaldamento.

La storia di Laika

Scopriamo la storia di questa avventurosa cagnetta.

I tentativi americani

I primi tentativi degli americani non furono esaltanti. Tra l'altro tra Marina, Areonautica e esercito americano di terra ci fu una vera e propria gara per centrare per primi l'obiettivo.La Marina sviluppò un suo razzo, il Vanguard, il cui primo lancio falli miseramente. La stampa americana lo prese in giro coniando termini come Flopnik o Kaputnik per definirlo.Il primo lancio riuscito fu quello del razzo ideato da Werner von Braun, Juno, che si alzò da terra il 31 gennaio 1958, a cui seguì il satellite Explorer I.Le ricadute tecnologiche di queste ricerche ebbero comunque delle conseguenze pratiche: la marina attrezzò i sottomarini nucleari dei sistemi di navigazione dei razzi e la Cia si dotò di satelliti spia.

'Credo che questa nazione debba impegnarsi a raggiungere, prima della fine del decennio, l'obiettivo di mandare un uomo sulla Luna, e farlo ritornare sano e salvo sulla Terra'

J. F. Kennedy

J. F. Kennedy

La corsa allo spazio

Ricordiamo i momenti salienti che portarono i primi uomini sulla Luna.

Il successo americano

Gli americani crearono l'Apollo che era una capsula che poteva contenere tre astronauti, vi era poi il LEM (acronimo di Lunar Excursion Module), il modulo che venne usato per effettuare l'allunaggio, ed il Saturno 5, un razzo a tre stadi che consentiva all'Apollo di lasciare l'atmosfera terrestre.La struttura del LEM aveva due sezioni principali: il modulo di discesa, che conteneva i motori e le attrezzature necessarie per l'atterraggio, e il modulo di ascesa, che ospitava gli astronauti durante la loro permanenza sulla Luna e per il viaggio di ritorno alla navicella madre. E' stato il solo veicolo spaziale ad essere utilizzato per il volo umano solo nello spazio extraterrestre.

Il saturno 5

Il Saturno V era un razzo vettore utilizzato dalla NASA tra il 1967 e il 1973 nel quadro del programma spaziale degli Stati Uniti, con lo scopo principale di consentire l'allunaggio degli astronauti nel contesto del programma Apollo. Con i suoi 110,6 metri di altezza, era, al momento della sua attività, il razzo più potente mai costruito e utilizzato operativamente. Era in grado di trasportare carichi utili fino a circa 140 tonnellate in orbita terrestre bassa (LEO) e inviare circa 48 tonnellate verso la Luna. Era costituito da tre stadi che venivano utilizzati in tre diverse fasi del decollo per consentire alla navetta di lasciare l'orbita terrestre.

Le fasi del decollo

Primo stadio (S-IC): alimentato da cinque motori , era responsabile per il decollo e i primi minuti di volo, portando il veicolo spaziale ad alta quota e velocità prima di essere sganciato.Secondo stadio (S-II): alimentato da cinque motori, portava il veicolo ad una quota ancora più elevata e vicino alla velocità necessaria per entrare in orbita terrestre.Terzo stadio (S-IVB): anch'esso alimentato da un singolo motore J-2, era utilizzato per due principali manovre: inserimento in orbita terrestre e la successiva accensione per l'uscita dall'orbita terrestre verso la Luna (Trans Lunar Injection - TLI).

L'Apollo 11

E alla fine gli Stati Uniti portano i primi uomini sulla Luna, con la missione Apollo 11.L'Apollo 11 è stata una missione spaziale che ha segnato un momento storico per l'umanità: il primo allunaggio. Condotta dalla NASA, questa missione ha visto gli astronauti Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins viaggiare dalla Terra alla Luna e tornare. Lanciata il 16 luglio 1969 dal Kennedy Space Center in Florida, utilizzando un razzo Saturno V, la missione ha raggiunto diversi obiettivi chiave stabiliti dal presidente John F. Kennedy all'inizio del decennio, tra cui inviare un equipaggio umano sulla Luna e riportarlo in sicurezza sulla Terra.Neal Armstrong fu il primo uomo a passeggiare sul suolo lunare.

La missione fallita

Lo sbarco sulla Luna sarebbe dovuto avvenire nel 1968 ma un incidente causo la morte dei tre astronauti (Virgil Grissom, Edward White II e Roger Chafee) che avrebbero dovuto prender parte alla missione.

'Questo è un piccolo passo per un uomo, un grande balzo per l'umanità'

Neil Armstrong

L'uomo sulla Luna

L'allunaggio

Rievochiamo il momento in cui l'Apollo 11 arriva sulla Luna.

E dopo?

La corsa alla Luna fu quindi vinta dagli USA.Dopo il trionfale successo della missione Apollo 11, la NASA continuò il programma Apollo, inviando altre sei missioni sulla Luna fino al 1972. Dopo Apollo 17, il programma Apollo fu concluso a causa di tagli al budget e di un cambiamento nelle priorità politiche e pubbliche. Anche i russi avevano proseguito nel loro programma spaziale creando stazioni spaziali. La Salijut 1, il 19 aprile 1971 fu la prima. Nel 1975, con la prima missione unitaria russo-americana cosmonauti russi e astronauti americani si strinsero per la prima volta la mano.

Linea del tempo

1946-47

Comincia la Corsa allo spazio. Russia e Usa testano i primi razzi V2

Ottobre 1957

La Russia lancia il primo Sputnik

Ottobre 1958

Nasce la Nasa

2-3 novembre 1957

I russi lanciano la cagna Laika nello spazio con lo Sputnik 2

13 settembre 1959

Il satellite russo Lunik 2 raggiunge la superficie della Luna

Aprile 1961

L'Astronauta russo Juri Gagarin vien lanciato in orbita

Maggio 1961

A. Shepard: primo americano nello spazio

Maggio 1961

J. Kennedy lancia la sfida per giungere sulla Luna

Febbraio 1962

USA: J. Glenn viene lanciato in orbita

Giugno 1963

La russa V. Tereshkova è la prima donna nello spazio

Ottobre 1968

Apollo 7: astronauti in orbita lunare

20 Luglio 1969

L'Apollo 11 atterra sulla Luna. Armstrong e Aldrin passeggiano sul suo suolo

Fine!

Albert Einstein

Albert Einstein (1879-1955) è stato uno dei più grandi fisici della storia e una delle menti più influenti del XX secolo. È meglio conosciuto per la sua teoria della relatività, che ha rivoluzionato il nostro modo di comprendere lo spazio, il tempo e la gravità.Nel 1905, ha pubblicato una serie di articoli che hanno gettato le basi della fisica moderna, incluso il celebre lavoro sulla teoria della relatività ristretta, che ha introdotto l'equazione di E=mc^2 (energia è uguale a massa moltiplicata per il quadrato della velocità della luce). Oltre alla sua rivoluzionaria ricerca scientifica, Einstein è noto anche per il suo impegno sociale e politico. È stato un sostenitore dei diritti civili, della pace e dell'umanesimo. Ha anche contribuito allo sviluppo delle armi atomiche, ma ha successivamente lavorato per promuovere il disarmo nucleare. Per il suo contributo straordinario alla scienza, Albert Einstein è stato insignito del Premio Nobel per la Fisica nel 1921.

Tip:

Interactivity is the key to capturing the interest and attention of your students. A genially is interactive because your group explores and interacts with it.

Did you know that...

We retain 42% more information when the content moves? It is perhaps the most effective resource to capture the attention of your students.

You can use this function...

To highlight super-relevant data. 90% of the information we assimilate comes through our sense of sight.

Tip:

Interactivity is the key to capturing the interest and attention of your students. A genially is interactive because your group explores and interacts with it.

Attention!

In Genially, we use AI (Awesome Interactivity) in all our designs, so you can level up with interactivity and turn your classes into something valuable and engaging.

You can use this function...

To highlight super-relevant data. 90% of the information we assimilate comes through our sight.

Did you know...

Do we retain 42% more information when the content moves? It is perhaps the most effective resource to capture the attention of your students.

Tip:

Interactivity is the key element to capture the interest and attention of your students. A genially is interactive because your group explores and interacts with it.

La missione

L'Apollo 11 è stata lanciata il 16 luglio 1969 dalla base di lancio del Kennedy Space Center in Florida. L'equipaggio era composto da tre astronauti della NASA: Neil Armstrong, Edwin "Buzz" Aldrin e Michael Collins.Dopo un viaggio di circa tre giorni, l'Apollo 11 ha raggiunto la Luna il 20 luglio 1969. Armstrong e Aldrin sono stati i primi esseri umani a camminare sulla superficie lunare, mentre Collins è rimasto in orbita lunare a bordo del modulo di comando e servizio.Dopo circa 21 ore sulla Luna, Armstrong e Aldrin hanno lasciato la sua superficie e si sono riuniti con Collins nel modulo di comando. L'Apollo 11 ha lasciato l'orbita lunare il 21 luglio e ha fatto ritorno sulla Terra, atterrando nell'Oceano Pacifico il 24 luglio 1969.

You can use this function...

To highlight super-relevant data. 90% of the information we assimilate comes through our sense of sight.

Watch out!

At Genially we use AI (Awesome Interactivity) in all our designs, so you can level up with interactivity and turn your classes into something that adds value and hooks.

Attention!

In Genially, we use AI (Awesome Interactivity) in all our designs, so you can level up with interactivity and turn your classes into something valuable and engaging.

Did you know...

Do we retain 42% more information when the content moves? It is perhaps the most effective resource to capture the attention of your students.