Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Roma la nascita di un impero

Viminale

Quirinale

Campidoglio

Celio

Esquilino

Palatino

Aventino

I sette colli si chiamano:

Un piccolo villaggio vicino al Tevere

Da sempre piccoli gruppi di uomini si insediarono vicino ai fiumi per sfruttare le sue potenzialità per l'approvigionamento del cibo, irrigazione di campi e trasporto. In centro Italia vi era una zona che, non solo forniva tutto ciò, ma anche una certa sicurezza da incursioni nemiche grazie a colli che fungevano da naturale barriera difensiva. Questo piccolo villaggio situato su sette colli, diventerà la grande ROMA.

Primi insediamenti latini

Un gruppo di pastori latini si insediò sulla sponda sinistra del fiume Tevere sul colle Palatino per far pascolare le greggi; la posizione risultava particolarmente vantaggiosa in quando in mezzo al fiume vi era un'isola che ne facilitava l'attraversamento.

LA VIA DEL SALE E LE STRADE ROMANE

Dal colle Palatino gli antichi Latini sorvegliavano le terre al di là del Tevere, dominate dagli Etruschi e a sud i territori della Magna Grecia.La posizione dell'insediamento era, inoltre strategica per l'approvigionamento del sale sulle coste marittime alla foce del fiume Tevere, trasportato attraverso la prima delle importanti strade romane, la via SALARIA.Il sale era una risorsa importantissima per la conservazione del cibo, il suo valore era tale da poterlo paragonare all'oro.

476 d. C.

27 a. C.

anno 0

Impero

Repubblica

509 a. C.

Monarchia

753 a. C.

I tre periodi della storia Romana

Romolo re di Roma

Lotta tra fratelli

Romolo al cospetto di Amulio

Romolo e Remo nella cesta

La nascita di Romolo e Remo

Romolo e Remo

La Lupa

La fondazione di Roma tra leggenda e storia