Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Presentazione

inquinamento ambientale

Giulia Jaskiewicz - l'effetto serraValentina Faustini - le polveri sottiliSofia Rabaioli - le piogge acideVera Ghidoni - il buco dell'ozono

L'effetto serra

I gas serra

I gas serra hanno la capacità di assorbire il calore delle radiazioni solari; più cresce la loro concentrazione più aumenta la quantità di calore intrappolata nell'atmosfera e sul nostro pianeta.

Conseguenze:

Alcuni gas presenti in atmosfera si lasciano attraversare dalla radiazione solare incidente, mentre assorbono la radiazione infrarossa: il calore disperso dal pianeta viene in parte intrapolato nell'atmosfera, determinandone il progressivo riscaldamento.Certe attività dell'uomo però aumentano il livello di tutti questi gas e liberano nell'aria altri gas serra di origine artificiale

cause/rimedi

L’anidride carbonica è rilasciata in atmosfera soprattutto quando vengono bruciati rifiuti solidi, combustibili fossili, legno e prodotti derivati dal legno. -Il metano viene emesso durante la produzione e l’estrazione di carbone e del gas naturale . Grandi emissioni di metano avvengono anche in seguito alla decomposizione della materia organica nelle discariche ed alla normale attività biologica degli organismi animali. -Gas serra estremamente attivi sono i gas non presenti normalmente in natura, ma generati da diversi processi industriali, come gli idrofluorocarburi , i perfluorocarburi e l’esafluoruro di zolfo.

le polveri sottili

le polveri sottili

Le polveri sottili sono l’insieme di sostanze, materiali e particelle sospese in aria che derivano sia da sorgenti naturali sia dall’attività dell’uomo. Si chiamano così per la loro grandezza veramente ridotta e possono derivare da fonti naturali che dall’uomo. Una delle principali fonti derivata dall’attività umana è il motore a scoppio delle automobili.

Conseguenze:

La pericolosità delle polveri sottili è legata alla loro caratteristica principale: la dimensione ridottissima che permette a queste microparticelle di superare le difese naturali del nostro organismo. Possono essere sostanze nocive per la salute quali metalli pesanti, solfati e nitrati i quali restando nell’aria possono depositarsi su suoli e acque, danneggiando la biodiversità e provocando fenomeni di acidificazione e inquinamento delle risorse idriche.

Malattie

Le polveri sottili sono una delle principali cause delle malattie da inquinamento di cui l'uomo può essere affetto. le principali malattie causate dalle polveri sottili sono cardio vascolari e respiratorie. le principali come infarti, scompensi cardiaci,fibrillazione atriale e tromboembolismo venoso.

le piogge acide

le piogge acide

Il fenomeno dell’acidificazione della pioggia è legato principalmente alle emissioni di particolari gas nell’atmosfera: il diossido di zolfo e gli ossidi di azoto. Questi gas vengono prodotti sia tramite fenomeni naturali (es. eruzioni vulcaniche) sia tramite attività antropiche, ovvero quelle degli uomini.

Effetti:

Gli effetti delle piogge acide si osservano maggiormente sull’ambiente, specialmente in contesti acquatici e forestali. Anche i nostri monumenti vengono danneggiati dal loro effetto mentre noi, per fortuna, non subiamo danni diretti. In un contesto naturale i danni sono parecchi e, tra tutti, gli ambienti acquatici sono sicuramente i più colpiti. I valori di pH così bassi sono insostenibili per la vita della maggior parte dei pesci e, proprio per questo molti laghi non presentano più forme di vita essendo così acidi da non riuscire a preservarle.

rimedi

Per ridurre le emissioni di diossido di zolfo è necessario eliminare lo zolfo dal carbone e dal petrolio prima di usarli come combustibili. Nonostante sulla carta questo processo sembri efficiente, bisogna comunque tenere conto del fatto che una parte di azoto verrà comunque dispersa in atmosfera. Per abbattere le emissioni di diossido di azoto si usano invece dei filtri a base di platinoidi prima che escano dal veicolo.

il buco dell'ozono

Venendo a mancare il filtro dell'ozono, le radiazioni ultraviolette si abbattono maggiore intensità sulla terra, esponendo noi esseri umana a rischi diretti e indiretti, poiché le radiazioni compromettono la fotosintesi delle piante e alterano gli equilibri dell'ecosistema.

il buco dell'ozono

L'ozono è importante perché funziona come un filtro che protegge gli esseri umani dalle radiazioni ultraviolette emanate dal sole, che altrimenti sarebbero troppo forti, e allo stesso tempo aiuta a produrre quell'effetto serra che non è affatto nocivo, ma aiuta a riscaldare il nostro pianeta.

Conseguenze:

o il buco nell'ozono per eccellenza è quello sopra l'Antartide ed è un fenomeno molto variabile, ma nel luglio 2022 uno studio canadese ha scoperto un altro squarcio nello strato d'ozono sopra i Tropici, ancora più grande e aperto tutto l'anno.

Malattie causate dal buco dell'ozono

Negli uomini esposizioni prolungate a radiazioni ultraviolette sono associate con: • danni agli occhi: cecità da neve, cancro e cataratta; • alterazioni del sistema immunitario; • Tumori alla pelle, melanomi, carcinomi (e associate mortalità; maggiore è l'esposizione, maggiore può essere la gravità della malattia, soprattutto nei bambini); • accelerazione del photoaging (invecchiamento cutaneo);