Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

PADRE DEL CIEL, dopo i perduti giorni

Alice Bonazzi, Viola Montrasio, Erika Riva, Ilaria Sironi

ricordiamo chi fu francesco petrarca...

INTRODUZIONE

- 6/04/1338 - rime “In vita di Madonna Laura”.- 62esima posizione ne "Il Canzoniere"Petrarca si rivolge a Dio chiamandolo in suo aiuto. La vita gli appare come una lunga serie di giorni e di notti spesi inutilmente nell’illusione dell’amore di Laura. Tutto ciò ora, compresa Laura stessa non gli sembrano altro che un male voluto dal demonio per perdere la sua anima. Ora dopo 11 anni dal giorno in cui il poeta si è innamorato di Laura, solo Dio con la sua grazia può aiutarlo e aver misericordia delle sue sofferenze, riconducendolo a pensieri più alti e degni

#1

La sovrapposizione tra l’esperienza individuale e la storia sacra di Cristo

TEMATICHE PRINCIPALI

#2

TEMATICHE PRINCIPALI

Aspirazione ad un percorso esistenziale più elevato

#3

TEMATICHE PRINCIPALI

Vanità dell'amore profano

sonetto

- ripetuta
- incrociata

RIME

versi endecasillabi

14

ANALISI METRICA

dopo

miglior luogo

giogo

duro adversario

reti indarno tese

reduci

Tuo lume

fero desio

perduti giorni,

Signor mio

Padre del ciel

TESTO

PARAFRASI

Padre del cielo, dopo i giorni sprecati, dopo le notti spese in inutili pensieri d'amore, accompagnato della bruciante prepotente passione che mi accese il cuore osservando gli atti di Laura, così aggraziati per mia sventura vi chiedo di fare in modo con la tua grazia che io ritorni ad una vita diversa e ad azioni più degne così che, dopo aver teso inutilmente le reti per catturarmi, il mio crudele avversario resti sconfitto.Signore mio, sta per finire l'undicesimo anno da quando sono stato sottomesso allo spietato vincolo d'amore che è più crudele con chi è più devoto.Abbi misericordia del mio indegno dolore; riconduci al cielo i miei pensieri che vaneggiano, ricorda a loro che tu in questo giorno fosti crocefisso.

Padre del ciel, dopo i dopo le notti vaneggiando spese,con quel fero desio ch’al cor s’accese,mirando gli atti per mio mal sì adorni,piacciati omai col Tuo lume ch’io torniad altra vita et a più belle imprese,sì ch'avendo le reti indarno tese,il mio duro adversario se ne scorni.Or volge, Signor mio, l’undecimo annoch’i’ fui sommesso al dispietato giogoche sopra i più soggetti è più feroce."Meserere" del mio non degno affanno;reduci i pensier’ vaghi a miglior luogo;ramenta lor come oggi fusti in croce.

fero desio

torni

accese

"Meserere

undecimo anno

perduti giorni

Padre del ciel

Padre del ciel, dopo i perduti giornile notti vaneggiando spese,con quel fero desio ch’al cor s’accese,mirando gli atti per mio mal sì adorni,piacciati omai col Tuo lume ch’io torniad altra vita et a più belle imprese,sì ch'avendo le reti indarno tese,il mio duro adversario se ne scorni.Or volge, Signor mio, l’undecimo annoch’i’ fui sommesso al dispietato giogoche sopra i più soggetti è più feroce."Meserere" del mio non degno affanno;reduci i pensier’ vaghi a miglior luogo;ramenta lor come oggi fusti in croce.

SEMANTICA

Padre del ciel, dopo i dopo le notti vaneggiando spese,con quel fero desio ch’al cor s’accese,mirando gli atti per mio mal sì adorni,piacciati omai col Tuo lume ch’io torniad altra vita et a più belle imprese,sì ch'avendo le reti indarno tese,il mio duro adversario se ne scorni.Or volge, Signor mio, l’undecimo annoch’i’ fui sommesso al dispietato giogoche sopra i più soggetti è più feroce."Meserere" del mio non degno affanno;reduci i pensier’ vaghi a miglior luogo;ramenta lor come oggi fusti in croce.

SOTTOLINEATURE

"Padre del ciel"

"duro adversario"

"al cor s'accese, mirando gli atti"

"Miserere"

di Caspar David Friedrich

Collegamento con l'arte

VIANDANTE SUL MARE DI NEBBIA

IL 6 APRILE

Legame che tra numeri e simboli: 6/04-PER PETRARCA è la data in cui il poeta incontra la donna per la prima volta e in cui se ne innamora. -PER LA CHIESA in quella data si colloca la creazione del primo uomo, Adamo, e quella della morte di Cristo in questo giorno.

- Petrarca è riuscito a rappresentare la confusione e lo strazio che prova ogni innamorato in un momento di dubbio o delusione- Ci si può rispecchiare nelle parole di Petrarca - Nel sonetto non sono presenti accenni a Laura

COMMENTO

https://create.kahoot.it/share/padre-del-ciel-dopo-i-perduti-giorni/8e41bcad-32c3-47b9-bb5e-a52630fa54be

Grazie per l'attenzione!

GRAZIE PER L'ATTENZIONE!

Il problema trattato da Petrarca è quello del rimorso e del pentimento: vi è un passato caratterizzato dalla debolezza e dall’errore; un presente che risulta il tempo della precarietà e dell’incertezza che solo la fede in Dio può risolvere caratterizzando quindi il futuro come tempo della liberazione.

"Prende talvolta così tenacemente, da tormentarmi nelle sue strette giorno e notte, e allora la mia giornata non ha più per me né luce né vita, ma è come notte d'inferno".

something that catches the attention of the class

Put here a highlighted title,

A great presentation is clear and structured in order to convey information in an orderly and hierarchical manner, and to deliver the most relevant content to the whole class. Animation and interactivity are two fundamental pillars for this.With Genially, you can include any type of interactivity to show additional content and add animation to capture the class's attention.

Interactive visual communication step by step:

  • Plan the structure of your content.
  • Give visual weight to the key points and main ones.
  • Define secondary messages with interactivity.
  • Establish a flow through the content.
  • Measure the results.

La religione è fonte di dubbio, rappresenta qualcosa che va a interferire con le sue scelte individuali.Si trova costretto ad affrontare un dissidio interiore che si sintetizza in un grande desiderio di gloria

L’amore per Laura è deprecato e rinnegato, infatti viene presentato come un sentimento negativo e dannoso, una passione che distoglie l’uomo da ideali più alti, per questo Petrarca usa sempre espressioni negative come: fero desio, mio mal, duro avversario.E' possibile intuire che laura non costituisca più il Locus Amoenus per Petrarca.

Abajo el contenido aburrido y plano en tus clases:

Do it to motivate

A great presentation is clear and structured in order to convey information in an organized and hierarchical manner, and deliver the most relevant content to the entire class. In order to achieve this, animation and interactivity are two fundamental pillars.With Genially, you can include any type of interactivity to display additional content and add animation to capture the attention of the class.

The interactive visual communication step by step:

  • Plan the structure of your content.
  • Give visual weight to the key points and main points.
  • Define secondary messages with interactivity.
  • Establish a flow through the content.
  • Measure the results.

Il sonetto di Petrarca "Padre del cel dopo i perduti giorni" risale all’11º anniversario e questo fa collocare il nostro testo al 6 aprile 1338 che sarebbe anche giorno della passione di Cristo quindi venerdì Santo.

L’amore per Laura è deprecato e rinnegato, infatti viene presentato come un sentimento negativo e dannoso, una passione che distoglie l’uomo da ideali più alti, per questo Petrarca usa sempre espressioni negative come: fero desio, mio mal, duro avversario.

Voi dunque pregate così:Padre nostro che sei nei cieli,sia santificato il tuo nome;venga il tuo regno;sia fatta la tua volontà,come in cielo così in terra.Dacci oggi il nostro pane quotidiano,e rimetti a noi i nostri debiticome noi li rimettiamo ai nostri debitori,e non ci indurre in tentazione,ma liberaci dal male.Matteo cap 6 (9-13)

La religione è fonte di dubbio, rappresenta qualcosa che va a interferire con le sue scelte individuali.Si trova costretto ad affrontare un dissidio interiore che si sintetizza in un grande desiderio di gloria.

"miserere di me!, gridai a lui" Inferno I, Dante "miserere laborum/ tantorum, miserere animi non digna ferentis"Eneide, Virgilio

The visual accompaniment

get to convince 67% of your class.

A great presentation is clear and structured in order to convey information in an organized and hierarchical manner, and to deliver the most relevant content to the entire class. Animation and interactivity are two fundamental pillars for this purpose.With Genially, you can include any type of interactivity to show additional content and add animation to capture the class's attention.

Interactive visual communication step by step:

  • Plan the structure of your content.
  • Give visual weight to the key points and main ones.
  • Define secondary messages with interactivity.
  • Establish a flow through the content.
  • Measure the results.

Describe the topic and content you’re going to cover in class

and don’t forget to emphasize why the topic is interesting

A great presentation is clear and structured in order to convey information in an organized and hierarchical way, and to deliver the most relevant content to the entire class. To achieve this, animation and interactivity are two fundamental pillars.With Genially, you can include any type of interactivity to show additional content and add animation to capture the attention of the class.

Interactive visual communication step by step:

  • Plan the structure of your content.
  • Give visual weight to the key points and main points.
  • Define secondary messages with interactivity.
  • Establish a flow through the content.
  • Measure the results.