Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

Transcript

Immanuel Kant

“Due cose riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me.” (Kant)

Immanuel Kant, uno dei maggiori filosofi dell’età moderna e di tutti i tempi. Esponente dell’Illuminismo tedesco, anticipò molti temi del Romanticismo. Presentò alcune considerazioni relative all’insegnamento della filosofia, partendo dalle difficoltà che si incontrano con i giovani, che non hanno ancora una piena padronanza delle capacità razionali. Sottolineò come il docente debba condurre l’allievo, progressivamente, a filosofare, evitando di somministrargli semplicemente i propri pensieri (o i pensieri di altri). Infatti, dal momento che non esiste un libro di filosofia che contenga verità assolute, il metodo di insegnamento deve essere «zetetico», cioè rivolto a portare l’allievo a cercare di ragionare per conto proprio.

A questa domanda – “Che cos’è l’Illuminismo?”, lanciata dalla “Rivista mensile di Berlino”, Kant risponde con un breve scritto. Il motivo dominante è il riconoscimento dell’azione liberatrice dell’Illuminismo, in quanto spinge gli uomini a emanciparsi da ogni forma di tutela che li voglia mantenere intellettualmente sottomessi e bisognosi di essere guidati come bambini. Kant invita dunque ad avere il coraggio delle proprie idee, a usare la ragione in modo autonomo da qualsiasi direttiva esterna, a non delegare ad altri il compito di pensare e decidere per sé, a non rifuggire dalle proprie responsabilità di individui adulti dotati di razionalità. C’è un solo limite alla libertà di “essere adulti” e pensare con la propria testa: il rispetto delle regole.

L'età dei Lumi

L’Illuminismo è l’uscita dell’uomo da uno stato di minorità, che è da imputare a lui stesso. Minorità è l’incapacità di servirsi del proprio intelletto senza la guida di un altro. Questa minorità è imputabile a se stessi se la causa di essa non dipende da difetto di intelligenza, ma dalla mancanza di decisione e del coraggio di servirsi del proprio intelletto senza esser guidati da un altro. Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza! – è dunque il motto dell’Illuminismo.

L'illuminismo nasce INIZIALMENTE IN Inghilterra intorno al 1700 e si diffuse in tutta Europa e in particolare in FRANCIA intorno al 1750.