Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

sì, ma senza perderti!

Navigare nello Spazio

Marte

La Luna

Riconosci un pianeta

La Via Lattea

Al centro della Via Lattea

Il Centro della Via Lattea, noto anche come Centro Galattico, è il centro rotazionale della Via Lattea.Questa parte della galassia è rimasta misteriosa per molto tempo e solo recenti osservazioni, rese possibili dai grandi telescopi europei dell'emisfero australe, hanno permesso di saperne di più. In sintesi, dopo una quindicina d'anni d'osservazione, si è arrivati alla conclusione che al centro della Via Lattea, come nella maggior parte delle galassie, sia presente un buco nero supermassiccio. Sagittarius A*.

La nostra galassia si muove, esattamente come ogni cosa al suo interno e al suo esterno.

E adesso dove stiamo andando?

Beh,Nessuno lo sa ancora nessuno!

What do onions and geniallys havein common?

Il metodo più comune per distinguere un pianeta da una stella luminosa è osservare se scintilla o se invece è un “punto luminoso” fisso nel cielo. Chiaramente, parliamo di confrontare “stelle” brillanti e non deboli stelline al limite della visibilità a occhio nudo.

Come distinguere una stella da un pianeta ad occhio nudo?

Ma perchè una stella scintilla e un pianeta no?

Prima di arrivare nei nostri telescopi o ai nostri occhi, la luce che proviene dallo spazio si muove in linea retta e deve attraversare l’atmosfera terrestre, ovvero strati di aria in costante movimento e a differenti densità e temperature. I raggi luminosi, quando attraversano questi strati di aria, vengono deviati più volte dal loro percorso rettilineo (rifrazione) e ai nostri occhi arriva non un bel fascio di luce collimato e rettilineo ma l’insieme di tutti i raggi deviati. Questo causa una sorta di “confusione” nella luce che vediamo sottoforma di scintillazione delle stelle.

La Luna è l'unico satellite naturale della Terra.Orbita a una distanza media di circa 384400 km dalla Terra, sufficientemente vicina da essere osservabile a occhio nudo, così che sulla sua superficie è possibile distinguere delle macchie scure e delle macchie chiare. Le prime, dette mari, sono regioni quasi piatte coperte da rocce basaltiche e detriti di colore scuro. Le regioni lunari chiare, chiamate terre alte o altopiani, sono elevate di vari chilometri rispetto ai mari e presentano rilievi alti anche 8000-9000 metri. Essendo in rotazione sincrona rivolge sempre la stessa faccia verso la Terra e il suo lato nascosto è rimasto sconosciuto fino al periodo delle esplorazioni spaziali.Nei tempi antichi, non erano rare le culture che ritenevano che la Luna morisse ogni notte, scendendo nel mondo delle ombre.Altre culture pensavano che la Luna inseguisse il Sole (o viceversa). Ai tempi di Pitagora, come enunciava la scuola pitagorica, era considerata un pianeta.

Marte è il quarto pianeta del sistema solare in ordine di distanza dal Sole. É visibile a occhio nudo ed appare come una stella che brilla di rosso/arancione. É l'ultimo dei pianeti di tipo terrestre dopo Mercurio, Venere e la Terra.Chiamato pianeta rosso per via del suo colore caratteristico causato dalla grande quantità di ossido di ferro che lo ricopre, è il pianeta più simile alla Terra tra quelli del sistema solare. Le sue dimensioni sono intermedie tra quelle del nostro pianeta e quelle della Luna, e ha l'inclinazione dell'asse di rotazione e la durata del giorno simili a quelle terrestri. La sua superficie presenta formazioni vulcaniche, valli, calotte polari, deserti sabbiosi, e formazioni geologiche che suggeriscono la presenza di un'idrosfera in un lontano passato.Intorno al pianeta orbitano due satelliti naturali, Fobos e Deimos, di piccole dimensioni e dalla forma irregolare.

La Via Lattea è la galassia a cui appartiene il nostro Sistema solare.In base agli studi più recenti pare che sia una galassia a spirale barrata, ovvero una galassia composta da un nucleo attraversato da una struttura a forma di barra da cui si dipartono i bracci di spirale che seguono un andamento logaritmico. Insieme alla Galassia di Andromeda, è il membro principale del Gruppo Locale, un gruppo di galassie comprendente anche la Galassia del Triangolo e una ottantina di galassie minori. La Via Lattea è più brillante in direzione della costellazione del Sagittario, dove si trova il centro galattico che però non è visibile a causa dell'assorbimento della luce da parte delle dense polveri presenti in quella direzione.Appare nel cielo notturno come una fascia chiara di luce bianca che percorre trasversalmente l'intera volta celeste, dove si addensa un numero di stelle maggiore che nelle altre aree del cielo e che appare di aspetto leggermente diverso a seconda dell'emisfero in cui ci si trova.