Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Adelaide Del Regno

a.s. 23-24

Start

l'apparato locomotore

L'apparato locomotore è costituito da due componenti che funzionano in stretta correlazione: uno attivo, il sistema muscolare , e uno passivo, il sistema scheletrico. Il sistema muscolo-scheletrico fornisce forma, supporto, stabilità e movimento al corpo, oltre che la protezione degli organi vitali.

LA FUNZIONE DELL'APPARATO LOCOMOTORE

il sistema scheletrico

Il sistema scheletrico è formato da 206 ossa, unite fra loro dalle articolazioni, che permettono alle ossa il movimento l'una rispetto l'altra.Ha funzione di sostegno, protezione, produzione di cellule del sangue e sistema di leve.

la classificazione delle ossa

In base a lunghezza, larghezza e spessore le ossa vengono classificate in :

  • OSSA LUNGHE (es. Femore)
  • OSSA CORTE (es. Vertebre)
  • OSSE PIATTE (es. Scapola)

la struttura delle ossa

Le ossa sono forti (grazie ai sali minerali), ma relativamente leggere e dure, ma flessibili (grazie all'osseina). L'interno delle ossa è fatto di tessuto spugnoso, che rende lo scheletro leggero. Nella parte più interna delle ossa si trova il midollo osseo, che produce le cellule del sangue.

le parti dello scheletro

Nello scheletro distinguiamo 3 parti:

  • TESTA (scatola cranica, mascella, mandibola) ;
  • TRONCO(sterno, costole, colonna vertebrale, bacino) ;
  • ARTI (clavicola, scapola, omero, ulna, radio, femore, rotula, perone, tibia) .

il sistema muscolare

Il sistema muscolare è quello che ci consente di muoverci.Contrazioni e rilassamenti muscolari danno origine ai movimenti. Il nostro corpo compie due tipi di movimenti: • i movimenti volontari• i movimenti involontari

i muscoli volontari

La maggior parte dei muscoli volontari sono quelli che fanno muovere le ossa, alle quali sono attaccati attraverso cordoni o lamine fibrose, i tendini. Questi muscoli sono chiamati muscolischeletrici.

i muscoli involontari

Sono chiamati così perché i loro movimenti non dipendono dalla nostra volontà, ma sono comandati da una parte del sistema nervoso chiamato autonomo. La muscolatura involontaria viene anche chiamata muscolatura liscia.

la muscolatura cardiaca

La muscolatura cardiaca, cioè quella che forma il cuore, ha un comportamento particolare, perché ha la struttura di un muscolo striato, ma è involontaria.

come lavorano i muscoli volontari

Generalmente un movimento è comandato da due muscoli, che agiscono in coppia main contrapposizione l’uno rispetto all’altro: quando uno si contrae e si accorcia, l’altro si rilascia e si allunga, e viceversa;per questo si chiamano muscoli antagonisti.

Grazie per l'attenzione !