Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Castellavazzo, cementeria abbandonata

Il fondo rappresenta la testimonianza di un'industria di notevoli dimensioni e preponderante incidenza nel quadro nazionale, che portò l'inserimento di un'attività economica legata alla conformazione geofisica locale nel circuito del grande capitale. Le notizie più antiche di uno stabilimento con tre fornaci risalgono al 1891. Nel 1912 il cementificio fu rilevato dalla Società "Calce Bellunese", alla quale subentrò negli anni Quaranta la "Marchino e C." assorbita quest'ultima dalla FIAT. Lo stabilimento fu chiuso nel 1966.