Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

C'era una volta nelle profondità del mare una sirenetta di nome Ariel, figlia del Re del mare. Abitava in un fantastico regno sottomarino, ma il suo sogno era vivere sulla terraferma. Re Tritone , un giorno scoprì che la figlia era solita salire in superfice per osservare gli uomini, nonostante le fosse stato vietato.
Un giorno emergendo dall'acqua, notò, poco distante, una barca illuminata: a bordo c'era una festa. Sul ponte della barca Ariel vide un giovane bellissimo: era il principe Eric. La Sirenetta lo guardava affascinata, quando all'improvviso si alzò un forte vento e scoppiò una terribile tempesta. La nave, sballottata dalle onde, iniziò ad affondare. Il giovane principe precipitò in mare . Ariel si ricordò che gli uomini non possono vivere senz'aria e così, prima che le onde lo inghiottissero, lo salvò e lo portò sulla spiaggia.- Com'è bello!-esclamò accarezzandolo e cantò una tenera canzone d'amore. Quando il principe riaprì gli occhi , Ariel si tuffò veloce in mare per non farsi vedere.
Le stagioni passavano e la Sirenetta era molto triste perchè avrebbe voluto rivedere il suo bel principe. Ma non poteva le era vietato.
Un giorno le venne in mente di chiedere aiuto a Ursula, la terribile strega del mare. La malefica creatura promise ad Ariel di aiutarla, trasformandola in donna, ma a una condizione:- entro tre giorni, prima che il sole tramonti, il principe dovrà darti un bacio d'amore. Se non lo farà, tornerai e mi apparterrai per sempre. Ma non è tutto: in cambio del mio aiuto, mi prenderò la tua bella voce.La sirena accettò senza pensarci due volte, prese la pozione magica in un sorso.
All'improvviso si sentì mancare l'aria, ben presto la coda di pesce della bella Sirenetta si trasformò in un paio di gambe. Ariel iniziò a nuotare verso la superfice raggiunse così la riva ed esausta, si addormentò. Quando si svegliò, il suo sguardo incrociò ... quello del principe Eric! Anche lui infatti si recava tutti i giorni in spiaggia, perchè da quando era stato salvato dal naufragio, ogni giorno era alla ricerca della ragazza dalla splendida voce che gli aveva rubato il cuore.
Appena il principe vide Ariel credette di aver trovato quello che cercava da sempre, ma quando si accorse che non poteva parlare , pensò di essersi sbagliato e le offrì il suo aiuto, portandola a palazzo. Eric non era riuscito a dimenticare il canto della fanciulla che lo aveva salvato. I primi due giorni insieme ad Ariel trascorsero felici. Lo guardava con i suoi occhi blu...forse si stava innamorando. Il terzo giorno il principe invitò Ariel a fare un giro inbarca: più guardava la fanciulla, più si sentiva attratto da lei, lentamente le si avvicinò, stava per baciarla... quando la barca sussultò e, per non cadere in acqua, il principe fu costretto a rimettesi al suo posto.
La strega del mare aveva visto tutto e temendo che Ariel riuscesse a farsi baciare, si trasformò in una deliziosa ragazza e prese la voce di Ariel. Prima che il sole tramontasse si mise a passeggiare sulla spiaggia e quando incontrò il principe che ritornava a palazzo, iniziò a cantare. Eric, non appena la vide credette che quella fosse la fanciulla del suoi sogni e la volle sposare la sera stessa. Ariel era disperata: se il principe no l'avesse baciata, sarebbe ritornata una sirena e non lo avrebbe mai più rivisto.
Sebastian, che non aveva mai perso di vista Ariel, scoprì il piano di Ursula e cercò in tutti i modi di impedire il matrimonio reale. Saltò addossò alla futura sposa e ruppe la conchiglia che portava al collo...quella che conteneva la voce di Ariel. Così Ariel riprese la sua voce e iniziò a parlare. Eric la riconobbe, ma fu troppo tardi, il sole era tramontato. Ariel ritornò sirena, per non aver ricevuto il bacio dal suo amato, anche la strega riprese il suo aspetto mostruoso e mentre stava per trascinare con sè in fondo al mare la bella sirenetta, il principe, tentò di salvarla, così si getto all'inseguimento della strega, ma arrivò Re Tritone che salvò Ariel dalle grinfie della strega.
Il principe svenne per la mancanza d'aria Ariel lo afferò e lo riportò in superfice. Mentre il principe lentamente si risvegliava Ariel sedeva triste su uno scoglio ... non sarebbero mai potuti stare insieme. Da lontano Re Tritone e il suo fedele Sebastian osservavano la scena :- Sembra innamorata, vero? Si maestà! Il Re, commosso, trasformò definitivamente Ariel. Il matrimonio fu celebrato a bordo di una nave: uomini e creature del mare fecero una grande festa tutti insieme. La Sirenetta e il suo perincipe si sposaronoe vissero per sempre felici e contenti.