Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Paesi Bassi

Belgio

BelgioPaesi Bassi

Sulas Giacomo

CARTA D'IDENTITA' DEL BELGIOSUPERFICIE: 30 528 km2 POPOLAZIONE: 10 591 346 DENSITÀ: 359 ab./km2 ORDINAMENTO: monarchia costituzionale CAPITALE: Bruxelles POPOLAZIONE URBANA: 98% LINGUA: francese, fiammingo RELIGIONE: cattolica MONETA: euro VITA MEDIA : M 77 F 83 INGRESSO NELL’UE: 1958

CONFINI

Nord- est : Paesi BassiSud: Germania e LussemburgoSud-ovest : Francia le coste a nord sono bagnate dal Mare del Nord

territorio

Il territorio del Belgio è caratterizzato da una varietà di paesaggi .La parte settentrionale del Belgio è dominata da pianure che si estendono verso i Paesi Bassi. Questa area è conosciuta come la regione delle Fiandre. La parte meridionale del Belgio è occupata dagli Altopiani Ardenni, una regione collinare e boscosa che si estende verso la Francia e il Lussemburgo.

fiumi

I fiumi sono numerosi e ricchi di acque, in gran parte navigabili. I più importanti sono la Schelda a nord e la Mosa a sud, provengono tutti e due dalla Francia e sfociano nei Paesi Bassi.

Clima, coste vegetazione

Le coste sono basse, sabbiose, prive di articolazioni e spesso orlate da dune.

Il clima del Belgio è dominato dall'influenza dell'Atlantico

Nel massiccio delle Ardenne sono diffuse invece le foreste di conifere intervallate da brughiere e torbiere

Nel massiccio delle Ardenne sono diffuse invece le foreste di conifere intervallate da brughiere e torbiere

popolazione

Il Belgio ha una popolazione di circa 10 milioni di abitanti. La popolazione è divisa culturalmente e linguisticamente in Fiamminghi e Valloni. La città belga più importante è Bruxelles che è anche la capitale dello Stato.

Il Belgio è una monarchia costituzionale ereditaria. Il potere legislativo è esercitato dal Parlamento e dal Re. La struttura dello Stato è federale formata da tre distinte regioni: Fiandra, Vallonia e Bruxelles.

Bruxelles

Anche se l'UE non ha ufficialmente una capitale, la città Belga è chiamata da tutti la "Capitale d'Europa"

Il Belgio fu uno dei paesi firmatari del trattato di Roma nel 1957.Nel 1958 Bruxelles fu scelta come città sede delle istituzioni europee.

Le principali sedi dell'UE si trovano nel Quartiere Europeo, a sud-est del centro storico" La città nella città".

Commissione EuropeaPalazzo Berlaymont Bruxelles

Palazzo Justus Lipsius BruxellesConsiglio dell'Unione Europea

L'Espace Leopold Bruxellesparlamento Europeo

L'economia del Belgio si basa suuna forte industrializzazione e sul commercio. Il paese è favorito dalla sua posizione strategica fra le aree economiche più sviluppate del continente. L'agricoltura è avanzata e redditizia.

Economia

PAESI BASSI

CARTA D'IDENTITA' PAESI BASSISUPERFICIE: 41. 543 Km2 POPOLAZIONE: 16 725 902 ORDINAMENTO: Monarchia costituzionale CAPITALE: Bruxelles LINGUA: Neerlandese/olandese RELIGIONE: atei, Cristiani cattolici, cattolici protestanti MONETA: euroVITA MEDIA :82 donne/78 uomini

confini

I Paesi Bassi sono un paese dell'Europa occidentale che si affaccia a nord e ovest sul Mare del Nord. Impropriamente viene chiamato anche «Olanda», dal nome di una sua regio- ne occidentale. A est il paese confina con la Germania. A sud con il Belgio.

territorio

fiumi/ clima

Il territorio dei paesi bassi è costituito da una vastissima pianura.

POLDER :parola olandese, che in origine indicava un lotto di terreno erboso alquanto emergente da acquitrini poco profondi.

I principali fiumi del Paese sono il Reno, la Mosa e la Schelda.Per la posizione affacciata sul mare del Nord e l'assenza di rilievi, il clima èatlantico.

Le religioni più diffuse sono:CATTOLICESIMOPROTESTANTESIMO

Città principali:Amsterdam Rotterdam, Utrecht, Leida Maastricht .

Popolazione e città

I Paesi Bassi sono una MONARCHIA COSTITUZIONALE Il territorio è diviso in 12 province

La popolazione si colloca per la maggior parte nella RANDSTAD HOLLAND

Economia

Paesi Bassi è riuscita a raggiungere uno sviluppo economico e un benessere tra i più avanzati del mondo, questa prosperità deriva dalle attività agricole, commerciali e favorite dalla posizione geografica aperta verso l'oceano.

Polder

I polder sono il più grande progetto di bonifica del mondo e sono un sistema di dighe, canali e mulini che permette agli olandesi di tenere i piedi all'asciutto.

L’intervento umano diventa significativo per il paesaggio olandese a partire dal Medioevo, periodo nel quale gran parte dei Paesi Bassi si estende su una distesa di paludi.

Una volta terminati gli scavi, l’acqua è stata drenata nei canali grazie ai famosissimi mulini a vento

Una volta terminati gli scavi, la bonifica non è acora finita.Vengono distribuiti semi di Canna Comune, nel terreno perché questa pianta ha la capacità di assorbire tutta l’acqua presente ancora nel terreno .

Gli olandesi hanno conservato nella sua struttura originale un polder, quello di Beemster, che risale al 1600 e che è diventato patrimonio UNESCO nel 1999.

Fine!