Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

il SUOLO

Student: ARIANNA MELANDRI classe: 3A

IN TERRENO NATURALE SI IDENTIFICANO, DALL'ALTO VERSO IL BASSO,I SEGUENTI ORIZZONTI: - un orizzonte organico superficiale (lettiera), indicato come O;- un orizzonte minerale superficiale, indicato come A; - un orizzonte minerale alterato, indicato come B; - un orizzonte pedogenetico (in via di trasformazione), indicato come C; •- la roccia madre sottostante, indicata come R.
Il suolo, composto dallo strato attivo e da quello inerte, appoggia su di un ulteriore substrato detto sottosuolo.

Il terreno agrario

LE FASI CHE COSTITUISCONO IL SUOLO:
  • FASI SOLIDA
  • FASI LIQUIDA
  • FASI AERIFORME
LE PARTICELLE CHE COSTITUISCONO LO SCHELETRO POSSONO VENIR ULTERIOMENTE SUDDIVISE
  • GHIAIA (QUANDO IL LORO E' COMPRESSO TRA I 2 E I 20 mm)
  • CIOTTOLI (QUANDO IL LORO E' COMPRESO TRA I 20 EI 200 mm)
  • MASSI (QUANDO IL LORO E' SUPERIORE AI 200 mm)
Le particelle primarie costituenti le terre fini sono suddivise in tre classi granulometriche
  • sabbia (particelle aventi un  compreso tra 2 mm e 0,02 mm);
  • • limo (particelle aventi un  compreso tra 0,02 mm e 0,002 mm);
  • • argilla (particelle aventi un  inferiore a 0,002 mm).