Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

IL JAZZ

presentazione

LA STORIA DEL JAZZ

IL WORK SONG è UN CANTO MUSICALE NATO NEGLI STATI UNITI NEGLI ANNI VENTI NELLE COLONIE DI SCHIAVI AFROAMERICANI COSTRETTI A LAVORARE NELLE PIANTAGIONI, HANNO TROVATO CONFORTO IMPROVVISANDO CANTI CHE COLLETTIVAMENTE.

work song

Canto di origine popolare afro-americana su temi evangelici sviluppatosi in America nel 19° secolo. Praticato dai grandi cori di chiesa, cominciò a essere codificato tra gli anni 1920 e 1940, in uno stile che fondeva le tecniche del blues a elementi di derivazione jazz.

GOSPEL SONG

LINK

Lo spiritual è un genere musicale di musica afro-americana, usualmente con un testo religioso cristiano. Originariamente monofonica e a cappella, questo genere musicale è antecedente al blues. Lo spiritual era un canto spirituale, come dice lo stesso nome, che veniva dedicato a Dio per alleviare i dolori e le sofferenze della schiavitù. I termini nero spiritual, black spiritual, e afro-american spiritual sono tra loro sinonimi.

SPIRITUAL

+INFO

Il genere musicale detto blues è una forma di musica vocale e strumentale caratterizzata da una struttura di dodici battute, che vengono poi ripetute, e nella melodia dall'uso delle cosiddette blues notes.Viene talvolta identificato come un genere musicale a sé stante. BRANO -Cross road blues, Robert Johnson Questo è un brano del genere "blues" che è stato registrato nel 1936.

+INFO

BLUES

Gli Original Dixieland Jazz Band sono stati un gruppo jazz statunitense, formatosi nel 1916 a New Orleans e composta da cinque musicisti tra i quale due italo-americani.La Rocca fu fondatore e sempre leader del gruppo, che nella sua storia vide alternarsi diversi musicisti e tra questi altri italo-americani.Già alla fine del 1917 cambiarono "Jass" in "Jazz".

JAZZ BAND

LINK

Chicago Jazz è il primo album discografico a proprio nome di Ray Linn, pubblicato dall'etichetta discografica Trend Records nel 1978.

CHICAGO JAZZ

+INFO

Sempre nei primi decenni del novecento, altri gruppi di musicisti neri si fermarono a New York e tra questi emerse l’orchestra di 12 big band di un nuovo grande musicista di colore, Duke Ellington, il primo vero “compositore colto” che conosceva la musica e che scriveva prima di suonarla. Dopo la prima guerra mondiale quindi il jazz si diffuse in tutti gli Stati Uniti, ma durante il periodo della crisi anche le attività musicali subirono un arresto, sia Duke Ellington con la sua big band, sia Luis Armstrong con la sua jazz band pensarono bene di recarsi in Europa, dove la loro musica si diffuse rapidamente e con grande successo.

JAZZ IN EUROPA

SWING

Lo swing è un genere musicale, nato negli anni venti ed evolutosi fino a divenire un genere definito nel 1935 negli Stati Uniti. Lo swing si distingue per un caratteristico movimento della sezione ritmica e per un tipo di esecuzione delle note con un ritmo "saltellante" (o "dondolante", appunto swing in inglese), accostato spesso da balli frenetici.

+INFO

Il be-bop (spesso abbreviato in bop) è uno stile del jazz che si sviluppò soprattutto a New York negli anni quaranta. Caratterizzato da tempi molto veloci e da elaborazioni armoniche innovative, il bebop nacque in contrapposizione agli stili jazz utilizzati dalle formazioni coeve. Nei suoi primi anni di vita la parola "be-bop" indicò, oltre allo stile musicale anche lo stile di vita e l'atteggiamento ribelle di coloro (che erano in maggioranza giovani) che si indicavano come "bopper". Anche per questo motivo il bebop divenne popolare tra i letterati che si riconoscevano nella cosiddetta Beat Generation e fu citato in alcune delle loro opere più famose. Nel corso dei 15 anni successivi, il bebop e le sue ramificazioni si evolsero fino a diventare il principale idioma del jazz.

BOP

+INFO

Il cool jazz è un insieme di correnti jazzistiche, affermate negli Stati Uniti nel secondo dopoguerra, che condividono una sonorità generalmente più morbida e dalla più raffinata concezione armonica rispetto al bebop, stile di riferimento dell'epoca.

COOL JAZZ AND HARD JAZZ

LINK

Il free jazz, talvolta noto come free form,[2] è una forma di musica sperimentale nata tra New York e Chicago, tra la fine degli anni cinquanta e l'inizio degli anni sessanta, parallelamente al sorgere delle grandi battaglie razziali di Martin Luther King e, soprattutto, di Malcolm X: il Black Power sarà sempre un marchio distintivo dei musicisti "Free". Il genere ha rivestito e riveste, perciò, una grande valenza sociale.

work song