Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

start

Manuela La CorteAngelica La Corte Roberta Guidotti

Odissea

Introduzione

Il poema è costituito da 24 libri raccolti in tre gruppi: la Telemachia: i primi canti dell’Odissea sono dedicati al figlio di Ulisse, Telemaco; I viaggi di Odisseo: narrano del viaggio di Ulisse da quando lascia Troia, viaggio pieno di pericoli e di incontri piacevoli e non.Il ritorno e la vendetta di Odisseo: negli ultimi vengono trattati il ritorno ad Itaca di Ulisse e la sua vendetta contro i Proci.
L’Odissea è un poema epico scritto da Omero. Narra il lungo viaggio compiuto da Odisseo, Ulisse per i latini, per ritornare in patria, a Itaca, dopo la conquista della città di Troia. L’opera presenta anche la conquista della città di Troia, avvenuta attraverso l’inganno del cavallo escogitato dal nostro protagonista.
7 - La Maga Circe
5 - La Reggia di Eolo
6 - Lestrigoni
3 - I Lotòfagi
9 - Scilla e Caiddi
4 - I Cicolpi
11 - La Ninfa Calipso
13 - Itaca
10 - L'isola del Sole
12 - Corte dei Feaci
8 - L'Isola delle Sirene
2 - I Ciconi
1 - Il Cavallo Di Troia

Odissea

La maga Circe

Circe se ne innamora: dopodiché Ulisse si ferma a lungo presso la sua casa, finché non le chiede di poter ripartire.

L’eroe greco decise allora di incamminarsi da solo per andare a trovare Circe e riscattare i suoi compagni. Viene aiutato da Hermes, il quale lo mette in guardia sui tranelli che Circe ha in mente. Tutto va come previsto e l’ospitalità pericolosa di Circe diventa invece benefica e vantaggiosa.

Dopo aver affrontato i Lestrigoni nei dintorni della Sardegna, Ulisse e i suoi compagni approdano nell’isola di Eea nei dintorni dell’attuale Lazio. Avendo notato del fumo dunque doveva essere abitata mandò Euriloco e alcuni compagni in esplorazione. Giunti da Circe, ella li accolse, tuttavia, successivamente li stregò trasformandoli in porci. Solo Euriloco si salvò e tornò alla nave per raccontare l’accaduto..

Calipso vuole sapere perché Ulisse è così desideroso di tornare. Non gli bastava rimanere con lei, per sempre giovane e per sempre immortale? Ulisse rispose che sa bene il costo della sua rinuncia, ma ama Penelope, desidera tornare da suo figlio, desidera ricongiungersi con i suoi affetti e dimorare di nuovo nella sua terra.

Dopo aver lasciato l’Isola del Sole Ulisse arrivò nell’isola di Ogigia nella quale risiedeva la ninfa Calipso. Dopo anni gli Dei decisero che era giunto il momento per l’eroe di ritornare a casa e inviarono il loro messaggero, Ermes, a riferire l’ordine alla ninfa. Calipso dovette sottostare all’ordine divino, sebbene lei fosse innamorata di Ulisse, andò alla sua ricerca e gli disse di essere libero e che lei non lo tratterrà, preannunciandogli però che dovrà soffrire ancora.

La Ninfa Calipso

chiese come avesse resistito tutti questi anni ed ella gli svelò il trucco della tela. Penelope all’insistenza dei principi aveva promesso loro che quando avrebbe finito di cucire un telo avrebbe scelto marito.

Ella, mentre la mattina cuciva, la sera sfilava la tela, riuscendo ad evitare il matrimonio per tre anni, fin quando non fu scoperta. Il giorno dopo Penelope annunciò che avrebbe sposato chiunque sarebbe riuscito a tirare con l’arco di suo marito e così ebbe inizio la gara di tiro con l’arco, alla quale partecipò anche Ulisse, e quando arrivò il suo turno tirò senza fatica. Infine, con l’aiuto di Atena uccise i Proci.

Arrivato a Itaca, travestito da mendicante, incontrò suo figlio Telemaco, il quale gli spiegò la situazione. Ulisse incontrò la moglie che aveva lasciato le sue stanze, dopo che uno dei Proci le chiese la mano ed ella sottolineò il fatto che era consapevole di dover conseguire matrimonio, Ulisse le

Penelope