Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

Transcript

La scultura raffigura con grande realismo, specialmente nel volto, un guerriero galata morente, steso a terra.

Galata Morente (copia romana) autore: Epigono data: 230-220 a.c materiale: marmo dimensioni: 73x185 cm ubicazione: Musei Capitolini

Il volto è realizzato secondo i tipici tratti di un eroe celtico: zigomi alti, acconciatura dei capelli caratterizzata da lunghe e folte ciocche. A parte per il collo che presenta una collana tradizionale delle popolazioni celtiche(il torque), il corpo è completamente nudo.

La novità del παθος

Il galante morente

Epigono, che crediamo autore dell'opera, ha voluto fortemente evidenziare il tratto patetico della statua: lo sguardo affranto e il dolore dello sconfitto, così da accentuare il coraggio e il valore di un guerriero.