Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

STEVE JOBS

Horizontal infographics

OSCAR WILDE

Horizontal infographics

TEN WAYS TO SAVE WATER

Horizontal infographics

NORMANDY 1944

Horizontal infographics

LIZZO

Horizontal infographics

BEYONCÉ

Horizontal infographics

Transcript

Che cos'è?

L’identità digitale è l’insieme delle risorse digitali associate ad una persona fisica. Queste risorse servono a identificare la persona e a rappresentare la sua volontà durante le sue attività digitali. L’identità digitale, generalmente, viene utilizzata per accedere a sistemi informatici e per la sottoscrizione di documenti digitali. In un’accezione più ampia, è costituita dall’insieme di informazioni presenti in rete e relative a un soggetto.

Identità digitale

Come nasce l'identità digitale?

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing

“IL CONCETTO CHIAVE NON È PIÙ LA ‘PRESENZA’ IN RETE, MA LA ‘CONNESSIONE’: SE SI È PRESENTI MA NON CONNESSI, SI È SOLI.” ANTONIO SPADARO

In Italia il concetto di identità digitale è nato nel 2013, quando sono iniziati i lavori per la creazione dello SPID sotto la guida di Stefano Quintarelli, Deputato della Repubblica Italiana dal 2013 al 2018.Lo SPID è entrato effettivamente in funzione il 15 marzo 2016 dopo un processo piuttosto complesso, all’interno del quale,oltre a essere stato creato lo SPID stesso, è stata creata anche tutta la regolamentazione a riguardo.Gradualmente,sempre più persone e sempre più enti pubblici hanno deciso di adottare l’identità digitale, oggi in Italia, secondo il sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale, sono circa 30 milioni di persone

Giovanni Piscitelli

Lorem ipsum dolor

Lorem ipsum dolor

Lorem ipsum dolor sit amet consecteteur

A cosa serve l’identità digitaleL’identità digitale si è largamente diffusa negli ultimi anni in Italia e non solo, a tal punto che oggi, secondo i numeri disponibili, un italiano su due ne ha una. In primis lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) garantisce, grazie alle varie procedure di riconoscimento da fare in fase di registrazione, di sapere chi si trova dietro al computer quando si compiono azioni online. Grazie inoltre a questa nuova tecnologia è possibile, con un unico account, usufruire dei servizi connessi alla pubblica amministrazione come ad esempio ritirare la propria pensione. Grazie infine a questa tecnologia è possibile risparmiare molto tempo che altrimenti andrebbe impiegato per recarsi di persona presso gli uffici che aderiscono.

Nel contesto europeo, l’identità digitale ha subito un’evoluzione significativa. La Commissione Europea ha proposto un quadro per un’identità digitale europea, disponibile a tutti i cittadini, residenti e imprese dell’UE attraverso un portafoglio europeo di identità digitale. Il portafoglio di identità digitale dell’UE è attualmente in fase di sperimentazione in quattro progetti su larga scala, avviati il 1º aprile 2023. Questi progetti mirano a testare i portafogli di identità digitale in situazioni reali che interessano diversi settori.

Storia dell'identità digitale

Here you can include a relevant fact to highlight

Here you can include a relevant fact to highlight

Scegliere il proprio fornitore di identità digitale non è affatto semplice, i nove fornitori autorizzati infatti, pur offrendo lo stesso servizio, presentano alcune differenze che è necessario conoscere prima di registrarsi.Sul proprio sito internet, l’Agenzia per Italia Digitale offre dei parametri per capire le principali peculiarità di ogni provider.

  • livello di sicurezza, che ha un valore che va da 1 (il meno sicuro) a tre (il più sicuro).
  • riconoscimento di persona, che è un passaggio fondamentale in fase di registrazione.
  • riconoscimento da remoto, che consente di effettuare tutto il processo di registrazione da dovunque si risieda.
  • riconoscimento attraverso la Carta d’Identità Elettronica, attraverso le app dei gestori di identità digitali oppure con la tessera sanitaria.

Come scegliere il proprio fornitore dell’identità digitale

Here you can include a relevant fact to highlight

Here you can include a relevant fact to highlight

Nell’era digitale, i cittadini hanno sia diritti che doveri online, che riflettono gli stessi principi di rispetto, equità e legalità che ci aspettiamo nella società offline.

Diritti e doveri di un cittadino in rete

Here you can include a relevant fact to highlight

Here you can include a relevant fact to highlight