Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

Transcript

genetica

CUTULI SEBASTIANA E GABRIELE PORTO IV Cc, A.S. 2023-2024

Gregor Mendel

Gregor Mendel (1822-1884) era un monaco agostiniano con una solida base scientifica. Egli formulò le leggi di base dell'ereditarietà. Prima di Mendel, si credeva all’ereditarietà per mescolanza dei caratteri. Il principio che guidava questi incroci era quello di "accoppiare il migliore con il migliore". Mendel ebbe il merito di dimostrare che i caratteri ereditari sono trasmessi come unità distinte da una generazione all’altra in modo indipendente. Spiegò ciò attraverso i suoi esperimenti con la pianta di pisello.

I primi esperimenti

Egli osservò sette diversi caratteri, le cui caratteristiche si manifestavano sempre in due forme distinte e antagoniste.

PRIMA LEGGE

LEGGE DELLA DOMINANZA: dall’incrocio tra due individui che differiscono per una sola coppia di caratteri si ottengono tutti individui che mostrano il carattere dominante. Nella generazione F2 i caratteri dominanti e recessivi comparivano sempre nel rapporto di 3:1.

ù

SECONDA LEGGE

LEGGE DELLA SEGREGAZIONE: ogni individuo ha coppie di fattori per ogni unità ereditaria e i membri di una coppia segregano (cioè si separano) nella formazione dei gameti.Per prevedere i discendenti si utilizza il Quadrato di Punnett.

Sono definiti alleli forme diverse di uno stesso gene alle quali corrisponde un determinato carattere. Nel genotipo gli alleli per un carattere posso essere diversi o uguali: -Se i due alleli sono uguali, l'organismo è detto omozigote;-Se i due alleli sono diversi tra loro, l'organismo è detto eterozigote.

GLI ALLELI

CURIOSITA'

TERZA LEGGE

LEGGE DELL'ASSORTIMENTO INDIPENDENTE:durante la formazione dei gameti, geni diversi si distribuiscono l'uno indipendente dall'altro. Considerando i due geni A e B, la separazione degli alleli del gene A è indipendente dalla separazione degli alleli del gene B.

THANKS!

Questo sistema consente di considerare tutte le possibili combinazioni gametiche nel calcolo delle frequenze genotipiche attese, e prevede come si mescolano gli alleli in ogni incrocio.Da un lato sono messi (in questo caso il colore degli occhi di una madre e un padre) tutti i possibili genotipi del gamete maschile e lungo l'altro lato tutti i possibili genotipi di quello femminile (i quali gameti sono le cellule aploidi). Mendel, inoltre, ha elaborato la sua legge della segregazione senza sapere dell'esistenza di cromosomi e meiosi.

L'ALBINISMOE' una malattia ereditaria che consiste nella ridotta o mancata produzione di melanina. Nelle persone affette, la pigmentazione della pelle, dei capelli e degli occhi assume diverse sfumature, in base alla quantità di melanina presente nell'organismo.

L'ANEMIA MEDITERRANEAE' una malattia ereditaia del sangue dovuta alla sintesi ridotta o assente di una delle catene dell'emoglobina, proteina responsabile del trasporto di ossigeno attraverso tutto l'organismo.E' diffusa in Sicilia, Sardegna, Puglia, Emilia Romagna, Lazio e Calabria. Essa è però diffusa anche nella penisola araba, nella Cina meridionale, in Iran, in Africa e nel sud asiatico.

FENOTIPOIl fenotipo è definito come l'insieme delle caratteristiche che si manifestano.GENOTIPOL'assetto genetco di un organismo per un particolare carattere è chiamato genotipo.

Mendel trasferì il polline dalle antere di una pianta agli ovari dei fiori di un’altra pianta. Dall’incrocio fra le piante della generazione P ottenne solo piante con semi gialli. Mendel lasciò che le piante si autoimpollinassero. Dall’autoimpollinazione della generazione F1 ottenne piante con semi gialli e verdi (3:1).

DALTONISMOLe persone che sono affette da daltonismo non sono in grado di percepire alcun colore (rosso, verde,blu) e dunque hanno una visione monocromatica in bianco e nero. Inoltre sono molto sensibili alla luce:Esso è caratterizzato da-protanopia, in caso di insensibiltà al rosso e di protanomalia in caso di scarsa sensibilità al rosso;-deuteranopia, in caso di insensibilità al verde e di deuteranomalia in caso di scarsa sensibilità al verde;-tritanopia, in caso di insensibilità al blu e tritanomalia in caso di scarsa sensibilità al blu.

L'ANEMIA FALCIFORMEE' una malformazione genetica ereditaria dell'emoglobina, caratterizzata dalla presenza di globuli rossi a forma di falce e da anemia cronica dovuta all'eccessiva distruzione di globuli rossi anomali.E' particolarmente diffusa in alcune regioni mediterranee, soprattutto Africane, e più in generale in quelle dove la malaria è tutt'ora presente.

Mendel programmò i suoi esperimenti con cura minuziosa, infatti, scelse di lavorare con piante di pisello per varie ragioni: 1. sono facili da coltivare;2. generano molti figli;3. presentano diverse varietà con caratteri facilmente distinguibili;4. è possibile lasciarle riprodurre attraverso l'autoimpollinazione, oppure eseguendo l'impollinazione incrociata.