Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

T.I.C Tecnologie dell'Informazione e della ComunicazioneLa definizione di TIC nella didattica si identifica propriamente con quelle "tecnologie utilizzate o utilizzabili nella didattica la cui connotazione è prevalentemente digitale. Sono la parte più consistente degli strumenti tecnologici a disposizione delle TD per la progettazione, sviluppo, utilizzazione, gestione e valutazione dei processi e risorse destinati all'insegnamento/apprendimento."

Definizione

«Gli insegnanti devono correre e non camminare, allontanarsi dal pensiero basato sulla classe e arrivare a fornire moduli di apprendimento brevi e rapidi che siano facilmente accessibili quando e dove i nostri studenti ne abbiano più bisogno. Ciò significa sfruttare le nuove tecnologie per fornire una istruzione non tradizionale.» Karl. M. Kapp

Introduzione

Le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (TIC) rappresentano una componente cruciale dell'ambito educativo, introducendo processi e strumenti tecnologici volti a migliorare l'apprendimento e la formazione degli studenti. Le tecnologie rappresentano un prezioso alleato nella didattica dedicata agli studenti con disabilità o bisogni educativi speciali.

  • Negli anni 70 inizia a diffondersi l’uso dei Mass Media nella scuola e si usano prevalentemente proiettori,TV, lavagne luminose,registratori etc.
  • Negli anni 80 si diffonde l’uso del PC
  • Negli anni 90 le reti ed Internet
  • Più recentemente si e’ diffuso l’uso delle LIM

Evoluzione storica delle TIC

Le finalità delle Tic

Le finalità formative delle TIC nella scuola possono essere sintetizzate nei seguenti punti:

  • sostenere l’alfabetizzazione informatica guidando lo studente verso un utilizzo consapevole delle tecnologie
  • facilitare il processo di insegnamento-apprendimento (sostegno alla didattica curricolare tradizionale)
  • fornire nuovi strumenti a supporto dell’attività professionale del docente (ad esempio introducendo nuove modalità organizzative e comunicative interne ed esterne alla scuola)
  • promuovere situazioni collaborative di lavoro e di studio
  • costituire uno degli ambienti di sviluppo culturale del cittadino

I vantaggi delle TIC

  • L'utilizzo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (TIC) nei contesti di apprendimento è vantaggioso per gli studenti con disabilità intellettiva.
  • Le TIC promuovono la motivazione, la partecipazione e l'interazione degli studenti con disabilità intellettiva.
  • Contribuiscono a mantenere alta l'attenzione durante le attività di apprendimento.
  • Favoriscono lo sviluppo dell'autostima degli studenti.
  • Le TIC offrono una maggiore facilità d'uso rispetto agli strumenti tradizionali.
  • La possibilità di ripetizione nelle attività supporta ulteriormente l'apprendimento.
  • Gli strumenti tecnologici consentono diverse opzioni di adattamento delle attività.
  • Favoriscono processi specifici di individualizzazione e personalizzazione.

Riferimenti normativi

Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea. Articolo 26 - Inserimento dei disabili. L’Unione riconosce e rispetta il diritto dei disabili di beneficiare di misure intese a garantirne l’autonomia, l’inserimento sociale e professionale e la partecipazione alla vita della comunità.

Legge 9 gennaio 2004, n. 4Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici", pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 13 del 17 gennaio 2004.

Decreto del Presidente della Repubblica, 1 marzo 2005, n. 75 “Regolamento di attuazione della legge 9 gennaio 2004, n. 4 per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici”, pubblicato in G.U. n. 101 del 3maggio 2005

Did you know...

In Genially you will find over 1,000 ready-made templates to showcase your content, 100% customizable, that will help you in your classes?

Tip:

Interactivity is the key to capturing the interest and attention of your students. A genially is interactive because your group explores and interacts with it.

With this function...

You can add additional content that excites your students' brains: videos, images, links, interactivity... Whatever you want!