Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Mondadori

Bracone Antony Caggianello Andrea Croce Francesco Onesto Mario Pio Varraso Giuliano

Perchè la mafia esiste

Non parlo, non vedo e non sento

Mafia e dove trovarla

Mafia è un termine che indica un tipo di organizzazione criminale retta da violenza, omertà, riti d'iniziazione e miti fondativi. Secondo il significato estensivo del termine, indica una qualsiasi organizzazione di persone dedite ad attività illecite, segreta e duratura, che impone la propria volontà con mezzi illegali violenti e armi, spesso facendo pagare una tassa per una falsa protezione, chiamata "pizzo", per conseguire interessi a fini privati e di arricchimento illegale anche a danno degli interessi pubblici.

Mafie nel mondo: un'indagine globale sulla criminalità organizzata e la lotta alla corruzione

  • La Camorra è un'associazione criminale attiva principalmente nella regione della Campania, con epicentro a Napoli. Le attività della Camorra includono racket, traffico di droga, estorsioni e controllo del settore dei rifiuti. La Camorra è stata coinvolta in scontri violenti interni tra clan rivali.
  • La Sacra Corona Unita è nata in Puglia negli anni '80 come risposta alla crescente attenzione sulle altre associazioni mafiose. Pur essendo di dimensioni più ridotte rispetto alle altre, la SCU è coinvolta in attività criminali come racket, estorsioni e traffico di droga.
  • La Cosa Nostra è l'associazione mafiosa più famosa e storica, originaria principalmente dalla Sicilia. La sua storia risale al XIX secolo, ma ha guadagnato notorietà internazionale nel corso del XX secolo. La Cosa Nostra è coinvolta in varie attività illegali, tra cui estorsioni, traffico di droga, riciclaggio di denaro e omicidi.
  • La 'Ndrangheta è la mafia calabrese ed è diventata una delle organizzazioni criminali più potenti e pericolose a livello globale. È coinvolta in attività criminali come traffico di droga, estorsioni, corruzione e omicidi. La 'Ndrangheta è particolarmente conosciuta per la sua capacità di infiltrarsi nei settori economici e politici

Esistono diversi tipi di mafie; possono variare per genere, luogo, etnia, potenza etc...

Diversi tipi di mafie

Origine del nome "Mafia"

«La voce mafia è tutt’altro che nuova e recente. Se mafia derivi o abbia parentela col toscano maffia , o col francese maufe o meffier, non mi preme di vedere qui. Una ragazza bellina, che apparisca a noi cosciente di esser tale, che sia ben assettata , e nell’insieme abbia un non so che di superiore e di elevato, ha della mafia, ed è mafiusa, mafiusedda. » Si è spesso voluto associare il termine con un qualche vocabolo di origine araba, a causa della sua radice non facilmente accostabile a termini di origine invece latina o greca.Tale accostamento alla lingua araba è stato forzatamente giustificato con la presenza in Sicilia nel corso del IX e del XI secolo, della componente islamica, anche perché, come spiega lo storico e studioso Giuseppe Carlo Marino , nella lingua araba il termine "mahyas" rivestirebbe lo stesso significato che il Pitrè attribuiva al termine "mafia". Questo perché, secondo l'opinione del Marino, l'organizzazione criminale siciliana è stata la prima organizzazione criminale del mondo e la prima ad essere appellata col nome "mafia" . Claudio Lo Monaco propone piuttosto مرفوض da cui proverrebbe il termine mafiusu, che nel XIX secolo indicava una persona arrogante, prepotente, ma anche intrepida e fiera.

Una delle spiegazioni più celebri sull'origine della parola mafia fu data dall'etnologo siciliano Giuseppe Pitrè

La 'Ndrangheta è una potente organizzazione criminale calabrese, considerata una delle più pericolose e influenti al mondo. La sua storia risale al XIX secolo, ma ha raggiunto una notorietà internazionale soprattutto a partire dagli anni '70. Ha origini antiche, risalenti al periodo postunitario italiano nel XIX secolo. Il termine 'Ndrangheta deriva dalla parola greca "andragathía," che significa "valente" o "virile." L'organizzazione ha iniziato come una società segreta, ma nel corso del tempo si è trasformata in un'organizzazione criminale estremamente potente che ha esteso la sua influenza in molte parti del mondo. La sua rete internazionale le consente di gestire le attività criminali su scala globale, rendendola una minaccia per la sicurezza in molti paesi. La 'Ndrangheta è coinvolta in una vasta gamma di attività criminali, tra cui il traffico di droga, l'estorsione, l'usura, il contrabbando, il riciclaggio di denaro, il traffico di armi e il traffico di esseri umani. La sua rete internazionale le consente di operare su scala globale, rendendola una delle organizzazioni più pericolose al mondo.

Picciotteria

'Ndrangheta

Struttura gerarchica della 'Ndrangheta

  • **'Ndranghetisti:**
Questi sono i membri operativi della 'Ndrangheta, coinvolti direttamente nelle attività criminali. Possono essere coinvolti in una vasta gamma di attività, tra cui traffico di droga, estorsione, racket, e altri reati.
  • **Associati e Collaboratori:**
Oltre ai membri ufficiali, l'organizzazione coinvolge anche associati e collaboratori. Questi individui possono non essere ufficialmente affiliati ma collaborano con la 'Ndrangheta per ragioni finanziarie o per evitare rappresaglie.
  • **Reti Internazionali:**
La 'Ndrangheta ha esteso la sua influenza a livello globale attraverso alleanze con altre organizzazioni criminali, creando una rete internazionale. Queste alleanze consentono alla 'Ndrangheta di operare su scala mondiale, facilitando attività come il traffico di droga e il riciclaggio di denaro.
  • **Capobastone:**
Il capobastone, o capo della 'Ndrangheta, è la figura di massima autorità. Questo individuo è responsabile delle decisioni strategiche e dell'amministrazione generale dell'organizzazione. La figura del capobastone è spesso schiva e agisce nell'ombra per evitare l'attenzione delle autorità.
  • **'Ndrine:**
Le 'ndrine sono unità operative autonome della 'Ndrangheta, ognuna guidata da un capo locale noto come "capo 'ndrina." Questi capi locali hanno il compito di gestire le attività criminali a livello locale e di assicurare l'osservanza delle regole dell'organizzazione.
  • **Sottocapi e Uomini d'onore:**
Sotto il capo 'ndrina, ci sono i sottocapi e gli uomini d'onore, che costituiscono la gerarchia di base. Gli uomini d'onore sono i membri a pieno titolo dell'organizzazione, mentre i sottocapi assistono il capo 'ndrina nelle decisioni e nell'amministrazione quotidiana.

La 'Ndrangheta è nota per la sua struttura altamente gerarchica e segreta. L'organizzazione è suddivisa in "locali" o "'ndrine," che sono unità operative autonome. Ogni 'ndrina è guidata da un capo, chiamato "capobastone," e ci sono regole rigide e cerimonie rituali che regolano l'adesione e il comportamento all'interno dell'organizzazione.

Improvvisamente, l'inferno. In un caldo sabato di maggio, alle 17:56, un'esplosione squarcia l'autostrada che collega l'aeroporto di Punta Raisi a Palermo, nei pressi dell'uscita per Capaci: 5 quintali di tritolo distruggono cento metri di asfalto e fanno letteralmente volare le auto blindate. Muore Giovanni Falcone, magistrato simbolo della lotta antimafia. È il 23 maggio 1992. 19 luglio, 57 giorni dopo. Il magistrato Paolo Borsellino, impegnato con Falcone nella lotta alle cosche, va a trovare la madre in via Mariano D'Amelio, a Palermo. Alle 16:58 un'altra tremenda esplosione: questa volta in piena città. La scena che si presenta ai soccorritori è devastante. Seguono giorni convulsi. La famiglia Borsellino, in polemica con le autorità, non accetta i funerali di Stato. Non vuole la rituale parata dei politici. E alle esequie degli agenti di scorta una dura contestazione accoglie i vertici istituzionali. Il neo-presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro, è trascinato a stento fuori dalla Cattedrale di Palermo, con il capo della polizia Vincenzo Parisi che gli fa da scudo.

Esempio di vittima mafiosa

Grafici