Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Cristiana Mandes 5^Drim

CIRCLE

The

Di questa esperienza ho apprezzato l'avanguardia del fotografo Luca Locatelli nel combinare l'arte della fotografia con l'economia circolare. Mi ha fatto capire quanto è importante il nostro pianeta, ma soprattutto quante scelte possiamo fare ogni giorno per salvaguardarlo. Collegandomi alla foto che ho scelto, io nel mio piccolo cerco sempre di boicottare i colossi del fast-fashion come per esempio H&M e SHEIN, perché sono dell'idea che posso rinunciare OGGI a indossare l'ultimo capo di abbigliamento che va di tendenza per lasciare un DOMANI alle generazioni che verranno.

Ho trovato come esempio Rifiò un brand di moda sostenibile che si trova sempre a Prato

Le aziende del distretto tessile di Prato, in Toscana, offrono una seconda vita agli stracci ed altri scarti, trasformandoli in lana rigenerata.

Ho scelto questa fotografia perchè mi ha ricordato la "Venere degli stracci" dello scultore italiano Michelangelo Pistollero risalente al 1967. Quest'opera può essere letta come una satira sul caos della società contemporanea, che esiste solo nel presente (come una T-shirt) e incapace di costruire qualcosa in grado di durare nel tempo.

Questa attività mi ha fatto scoprire che oggi esistono dei modelli di business che rispecchiano le peculiarità proprie dell'economia circolare. Infatti, ci sono alcune aziende che utilizzano un circular business model, improntato ai principi dell'economia circolare, e si tratta di una iniziativa economica in grado di coniugare crescita e redditività con tutela dell'ambiente e delle risorse.

Alcuni degli obiettivi dell'Agenda 2030 per un'educazione all'economia circolare