Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

GRETA THUNBERG

Horizontal infographics

FIRE FIGHTER

Horizontal infographics

VIOLA DAVIS

Horizontal infographics

LOGOS

Horizontal infographics

ALEX MORGAN

Horizontal infographics

Transcript

sperimentiamo il metodo scentifico attraverso gli

AEROPLANINI DI CARTA

1.origami paper airplanes

4.analizzo i dati

3.costruisco e testo gli aeroplani

6.conclusioni valutazione autovalutazione

2.osservo e mi interrogo

5.rifletto sull'aerodinamica del volo

Può un aeroplanino di carta trasformarsi da fonte di distrazione a strumento di apprendimento?

1. OSSERVAZIONE della realtà da indagare (in questo caso le origami cards)

2. PORSI DOMANDE SCIENTIFICHE

3. PROGETTAZIONE DEGLI ESPERIMENTI E COSTRUZIONE DEGLI AEROPLANINI DI CARTA

4. RACCOLTA E ANALISI DEI DATI

5. APPROFONDIMENTO SULL'AERODINAMICA DEL VOLO

6. CONCLUSIONI, VALUTAZIONE e AUTOVALUTAZIONE

MODELLI DI AEROPLANINI ORIGAMI: osservo!

OSSERVO le origami cards e MI INTERROGO scientificamente.

I NOSTRI MODELLI: Pronti per essere testati!

RACCOLGO E ANALIZZO DATI: TABELLE E GRAFICI

APPROFONDIMENTO SULL'AERODINAMICA DEL VOLO

2

Sono qui riportate le domande che si sono posti gli alunni dopo aver visionato le origami cards . Tra le tante domande inizialmente ipotizzate, tramite confronto tra pari, sono state selezionate solo quelle che avevano un carattere scientifco: alle quali era, cioè, possibile rispondere formulando ipotesi che potessero essere verificate tramite esperimenti. Le TRE domande evidenziate con i colori, sono state successivamente testate attRAverso attività sperimentale.

Agli alunni sono state mostrate delle ORIGAMI CARDS contenenti ciascuna le istruzioni per costruire un diverso modello di aeroplanino di carta.E' stato chiesto loro di osservare con attenzione i vari modelli e di interrogarsi su di essi in chiave scientifica.

1

costruzione degli aeroplanini

FASE SPERIMENTALE

3

vai al TEST DI VOLO

torna al punto 3: fase sperimentale

modelli di aeroplanino costruiti e testati

3

FASE SPERIMENTALE

FOTO

VIDEO

Foto fase sperimentale

Trascina le immagini per vederle meglio

torna al punto 3: fase sperimentale

4

raccolta e analisi dei DATI

GLi alunni, dopo aver scelto quali domande investigare, hanno elaborato un "protocollo" sperimentale, per testare i prototipi di aeroplanino da loro stessi realizzati. I dati sono stati raccolti sul campo dalle varie "squadre" di scienziati costituite da 4 alunni, ciascuno con compiti differenti: a turno, infatti, ogni ogni alunno ha assunto l'incarico di lanciare l'aeroplanino, di prendere le misure del lancio e di registrarle nelle apposite tabelle predisposte. Ogni gruppo di lavoro ha testato 4 diversi modelli di aeroplanino. In questo modo è stata soddisfatta l'esigenza di avere numerosi dati per ogni modello su cui, poi, effettuare l'analisi dei dati.

TABELLE E GRAFICI

4

raccolta e analisi dei DATI

GLi alunni, hanno rielaborato i dati raccolti sul campo, costruendo delle tabelle in excel. Hanno quindi proposto di calcolare il valore medio per ogni tipologia di misurazione effettuata:

  • distanza raggiunta (misura)
  • altezza raggiunta (stima)
  • durata del volo (misura)

pagina precedente

RISULTATI

4

RISULTATI

Sulla base dei dati raccolti e dell'analisi effettuata, gli alunni hanno eletto "aeroplanino migliore" il modello STEALTH, sebbene il modello DELTA abbia comunque ottenuto, mediamente, buone prestazioni e sia risultato il migliore per quanto riguarda l'altezza raggiunta.

Ti piacerebbe imparare a costruire uno Stealth?

allora clicca qui!

il nostro STEALTH

pagina precedente

5

approfondimento sull' AERODINAMICA del VOLO

Al termine della fase sperimentale, ho proposto un approfondimento sull'areodinamica del volo, per andare incontro alla curiosità scaturita proprio dalle attività sperimentali svolte. Infatti, molti alunni hanno cominciato a domandarsi come fanno gli aerei a volare e come mai alcuni hanno performance migliori di altri.Per rispondere a queste domande, ci siamo fatti aiutare da un bravissimo divulgatore scientifico: "Reinventore" che, sul suo sito web, illustra, attraverso brevi video di attività sperimentali, alcuni concetti piuttosto complessi che sono determinanti per comprendere il volo di un aeroplano, anche di carta.

6

CONCLUSIONE - VALUTAZIONE - AUTOVALUTAZIONE

L'attività, proposta per sperimetare un approccio scientifico di indagine della realtà (quale aeroplano avrà la performance migliore?) ha coinvolto moltissimo gli alunni che hanno partecipato con entusiasmo, a tutte le fasi di lavoro: sia quelle progettuali, sia quelle esperienziali. L'alternza poi di fasi di lavoro individuale a fasi di lavoro collaborativo, ha favorito la crescita di responsabilità individuale, consentendo a tutti di mettere in gioco, liberamente, le proprie abilità e competenze.

L'idea di trasformare un aeroplanino di carta che normalmente, a scuola, è fonte di distrazione, in oggetto di apprendimento, ha certamente provocato curiosità negli alunni mettendo in gioco interessi ed emozioni inconsuete che, nelle giuste condizioni, hanno sostenuto il percorso di apprendimento in tutte le sue fasi.

La VALUTAZIONE dei singoli apprendimenti si è attuata attraverso un momento di riflessione individuale su tutto il percorso con la richiesta finale di provare ad ipotizzare modifiche che vadano a migliorare, alla luce di quanto appreso sul volo, le prestazioni dei vari modelli.

AUTOVALUTAZIONE dell'attività da parte degli alunni: clicca qui

6

CONCLUSIONE - VALUTAZIONE - AUTOVALUTAZIONE

AUTOVALUTAZIONE dell'attività da parte degli alunni: clicca qui

pagina precedente

Leggi alcune delle riflessioni conclusive degli alunni

6

CONCLUSIONE - VALUTAZIONE - AUTOVALUTAZIONE

AUTOVALUTAZIONE dell'attività da parte degli alunni: clicca qui

Grazie a quest'attività ho imparato -a lavorare meglio in gruppo -come fanno gli scienziati per scoprire nuove cose -e ha organizzare i dati in istogrammi o tabelle in modo da capirli meglio

Ho imparato ha costruire diversi modelli di aeroplanini, ha costruire delle tabelle per metterci i dati e ho imparato a studiare in un modo diverso

Grazie a questa attività ho imparato : 1.Le fasi del metodo scientifico 2.Come lavora uno scienziato 3. Nuove cose sull'areodinamica

Che gli aeroplanini non è solo divertimento,a lavorare in gruppo e a costruire gli aeroplanini

1. gioco di squadra 2. imparare a costruire degli aeroplanini 3. imparare a misurare col metro

Che da un semplice aeroplano si può ricavare un bel lavoro interessante e utile

Ho imparato a collaborare,una nuova attività,e a scrivere dati su tabelle

Lavoro di squadra, costruire aeroplanini di carta, creatività.

Lavoro di coppia, condividere e aiutare

Ho imparato molto meglio il metodo scientifico,

A utilizzare meglio il tempo e organizzarmi di più

Ho imparato a lavorare bene in gruppo e a gestire tutto il lavoro.

Il metodo scientifico, come lavorare meglio in gruppo, come mettere dei dati a confronto

Grazie a questa attività ho imparato a costruire aeroplanini, a lanciarli e usare il metodo scientifico.

Ho imparato a: -collaborare con i miei compagni,-a costruire degli aereoplanini di carta -e a confrontare dati .

Durante questa attività ho imparato a costruire degli aeroplanini, a usare bene il metodo scientifico e a tirarli.

A provare e provare più volte, a essere precisa anche nelle piccole cose e che un semplice aereoplanino può essere studiato

Sfoglia i post-it per leggere alcune riflessioni conclusive degli alunni che hanno partecipato all'attività

Scrivi tre cose che hai imparato grazie a quest'attività

pagina precedente