Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Search

Write atitle here

Write atitle here

Il falco pecchiaiolo

Il falco pecchiaiolo è un uccello rapace e si nutre di: larve, api, calabroni e vespe. Durante le migrazioni questi si portano per il viaggio anche un favo di miele.

Di cosa si nutre?

Start

Search

Dove migra un falco pecchiaiolo?

I falchi pecchiaiolo attraversano il mediterraneo nei punti in cui la traversata del mare sia la più corta possibile, ovvero attraverso lo stretto di Gibilterra, lo stretto di Messina e il Bosforo.

Stretto di Bosforo
Stretto di Gibilterra
Stretto di Messina
In rosso le principali rotte migratorie

Gli areali di nidificazione (in arancione) e di svernamento(in blu)

I movimenti migratori sono collocati in metà agosto-ottobre per la migrazione post-riproduttiva e in metà aprile-metà giugno per la migrazione pre-riproduttiva. Vengono cacciati dai bracconieri nei punti di passaggio come lo stretto di messina dove una volta si facevano stragi di questi uccelli, mettendo in pericolo la sopravvivenza della specie

Oggetto purtroppo di un intollerabile attività di bracconaggio soprattutto nella provincia di Reggio Calabria – attività contrastata duramente mentre la caccia al Pecchiaiolo è fuori legge oramai da oltre 40 anni.

Di Salvatore Gitto

#Salviamoli