Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

FIRE FIGHTER

Horizontal infographics

ONE MINUTE ON THE INTERNET

Horizontal infographics

SITTING BULL

Horizontal infographics

BEYONCÉ

Horizontal infographics

ALEX MORGAN

Horizontal infographics

Transcript

Competenze

Infanzia

referente

Primaria

Secondaria

Lettura

Comunicazione lingua inglese

Comunicazione II lingua straniera

Matematica

Maio Maria Teresa

Terranova Maria Domenica

Catanese Marie Pierre

Magazù Tiziana

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO MILAZZO

CURRICOLO VERTICALE

Comunicazione nella madrelingua

Meo Maria Lorella

Competenze

Infanzia

referente

Primaria

Secondaria

Tecnologia

Astronomia

Media Literacy

Digital Literacy

Munafò Loredana

Pascon Emilia

Abbriano Caterina

Quattrone Angela

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO MILAZZO

CURRICOLO VERTICALE

Scienze

Pascon Emilia

Competenze

Infanzia

referente

Primaria

Secondaria

Educazione civica

Storia

Musica

Arte e immagine

Maimone Tiziana

Le Donne Domenico

Corio Maria Lucia

Cirino Daniela

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO MILAZZO

CURRICOLO VERTICALE

Geografia

Gitto Anna Maria

Competenze

Infanzia

referente

Primaria

Secondaria

Scienze Motorie

Religione

Gugliotta Maria Francesca

Maimone Giuseppina

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO MILAZZO

CURRICOLO VERTICALE

Imparare a imparare

D'Amico Grazia

Iniziativa e imprenditorialità

Magliarditi Giada

NUCLEO

4 ANNI

3 ANNI

5 ANNI

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto e parlato

Lettura

Scrittura

Riflessione linguistica

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

COMUNICAZIONE IN LINGUA MADRE SCUOLA DELL'INFANZIA

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto e parlato

Lettura

Scrittura

Acquisizione lessico

Grammatica

Riflessione linguistica

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

COMUNICAZIONE IN LINGUA MADRE SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO

CLASSE QUINTA

CLASSE QUARTA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto e parlato

Lettura

Scrittura

Acquisizione lessico

Grammatica

Riflessione linguistica

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

COMUNICAZIONE IN LINGUA MADRE SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto e parlato

Lettura

Scrittura

Acquisizione lessico

Grammatica

Riflessione linguistica

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

COMUNICAZIONE IN LINGUA MADRE SCUOLA SECONDARIA

NUCLEO

4 ANNI

3 ANNI

5 ANNI

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto

Parlato

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

INGLESE SCUOLA DELL'INFANZIA

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto

Parlato

Lettura

Scrittura

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

COMUNICAZIONE IN INGLESE SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO

CLASSE QUINTA

CLASSE QUARTA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto

Parlato

Lettura

Scrittura

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

COMUNICAZIONE IN INGLESE SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto

Parlato

Lettura

Scrittura

Riflessione linguistica

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

COMUNICAZIONE IN INGLESE SCUOLA SECONDARIA

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto

Parlato

Lettura

Scrittura

Riflessione linguistica

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

COMUNICAZIONE IN FRANCESE SCUOLA SECONDARIA

VAI A COMUNICAZIONE IN SPAGNOLO

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Ascolto

Parlato

Lettura

Scrittura

Riflessione linguistica

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

COMUNICAZIONE IN SPAGNOLO SCUOLA SECONDARIA

NUCLEO

4 ANNI

3 ANNI

5 ANNI

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Misura

Ordine

Spazio

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

MATEMATICA SCUOLA DELL'INFANZIA

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Numeri

Spazio e figure

Misura, relazioni, dati e previsioni

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO

CLASSE QUINTA

CLASSE QUARTA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Numeri

Spazio e figure

Misura, relazioni, dati e previsioni

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Numeri

Spazio e figure

Dati e previsioni

Relazioni e funzioni

Pansiero logico matematico

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

MATEMATICA SCUOLA SECONDARIA

NUCLEO

4 ANNI

3 ANNI

5 ANNI

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Osservazione e conoscenza

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

SCIENZE SCUOLA DELL'INFANZIA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Conoscenze tecnologiche

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Esplorare e descrivere oggetti e materiali

Osservare e sperimentare sul campo

L’uomo, i viventi e l’ambiente

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

SCIENZE SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO

CLASSE QUINTA

CLASSE QUARTA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Esplorare e descrivere oggetti e materiali

Osservare e sperimentare sul campo

L’uomo, i viventi e l’ambiente

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

SCIENZE SCUOLA PRIMARIA

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Fisica e chimica

Biologia

Agenda 2030

Scienze della Terra Agenda 2030

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

SCIENZE SCUOLA SECONDARIA

NUCLEO

CLASSE SECONDA

CLASSE PRIMA

CLASSE TERZA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Orientamento

Linguaggio della geograficità

Paesaggio

ISTITUTO COMPRENSIVO TERZO

GEOGRAFIA SCUOLA SECONDARIA

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Regione e Sistema territoriale

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: ASCOLTO E PARLATO FASCIA 3 ANNI

1. esprimere e comunicare

1.Il bambino sa esprimere e comunicare agli altri emozioni, sentimenti, argomentazioni attraverso il linguaggio verbale che utilizza in differenti situazioni comunicative.

2. ascoltare e comprendere

2. Ascolta e comprende narrazioni, racconta e inventa storie, chiede e offre spiegazioni.

3. usare il linguaggio

3. Usa il linguaggio per progettare attività e definire regole.

4. usare le parole

4. Sperimenta rime, filastrocche, drammatizzazioni; inventa nuove parole, cerca somiglianze e analogie tra i suoni e i significati.

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Comunicare in maniera chiara utilizzando frasi minime.

1.2 Formulare brevi frasi di senso compiuto, comunicando bisogni, necessità e emozioni.

1.3 Rispondere a semplici richieste/domande utilizzando il linguaggio verbale

1.1 Iniziare a interagire verbalmente con gli altri e a sviluppare le capacità comunicative.

1.2 imparare a comunicare stati d’animo ed esperienze personali in seguito anche a domande.

1.3 Rispondere a semplici richieste/domande utilizzando il linguaggio verbale

2.1 iniziare a prestare attenzione all’ascolto di brevi e semplici storie.

2.2 Sviluppare le capacità di ascolto e di partecipazione alla conversazione.

2.3 Rispettare i tempi di ascolto.

2.4 Partecipare spontaneamente ad esperienze di costruzione di un racconto inventato.

2.5 Sperimentare il piacere di chiedere spiegazioni.

2.1 Comprendere e comunicare il contenuto globale di semplici e brevi racconti.

2.2 Riassumere con parole proprie una breve storia o vicenda presentata come racconto, identificando i principali protagonisti.

2.3 Rispettare i tempi di ascolto.

2.4 Partecipare spontaneamente ad esperienze di costruzione di un racconto inventato.

2.4 Sperimentare il piacere di chiedere spiegazioni.

3.1 Iniziare a comprendere la necessità di interagire verbalmente per sperimentare e definire nuove regole nei giochi.

3.2 Imparare a fornire basilari spiegazioni su fasi di attività o giochi.

3.1 Iniziare a memorizzare e usare una terminologia più adeguata e corretta per progettare attività, giochi e stabilire regole.

3.2 Imparare a fornire basilari spiegazioni su fasi di attività o giochi.

4.1 Memorizzare e riprodurre per imitazione semplici filastrocche e rime.

4.2 Familiarizzare con le parole nuove attraverso attività ludico-educative.

4.3 Sperimentare la comunicazione di un breve racconto ascoltato, attraverso l’interazione mimico-gestuale.

4.1 Sperimentare attraverso attività ludiche guidate il piacere di inventare nuove parole.

4.2 Familiarizzare con le parole nuove attraverso attività ludico-educative.

4.3 Imparare gradualmente a rielaborare storie attraverso la drammatizzazione.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: ASCOLTO E PARLATO FASCIA 4 ANNI

1. esprimere e comunicare

1.Il bambino sa esprimere e comunicare agli altri emozioni, sentimenti, argomentazioni attraverso il linguaggio verbale che utilizza in differenti situazioni comunicative.

2. ascoltare e comprendere

2. Ascolta e comprende narrazioni, racconta e inventa storie, chiede e offre spiegazioni.

3. usare il linguaggio

3. Usa il linguaggio per progettare attività e definire regole.

4. usare le parole

4. Sperimenta rime, filastrocche, drammatizzazioni; inventa nuove parole, cerca somiglianze e analogie tra i suoni e i significati.

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Riconoscere, esprimere e comunicare le proprie emozioni.

1.2 Usare la lingua con crescente adeguatezza, pronunciando correttamente le parole.

1.3 Rispondere a semplici domande riferite a vissuti e ad esperienze personali dirette.

1.1 Mostrare fiducia nelle proprie capacità comunicative, comunicando con una terminologia adeguata stati emotivi, azioni e avvenimenti.

1.2 Interagisce verbalmente in modo spontaneo con adulti e coetanei comunicando bisogni, sentimenti, esprimendo pareri e intenzioni.

1.3 Rispondere a semplici domande riferite a vissuti e ad esperienze personali dirette.

2.1 Ascoltare e comprendere semplici narrazioni comunicandone i principali passaggi.

2.2 Descrivere verbalmente in modo essenziale le sequenze di un racconto o osservate in un libro illustrato, riconoscendo i personaggi principali.

2.3 Comprendere e rispettare i tempi di ascolto.

2.4 Partecipare e sperimentare in gruppo la costruzione di un racconto inventato con poche e facili sequenze.

2.5 Chiedere e fornire spiegazioni adeguate al contesto.

2.1 Verbalizzare racconti e riassumere storie o esperienze ascoltate con una maggiore ricchezza di particolari.

2.2 Descrivere verbalmente in modo essenziale le sequenze di un racconto o osservate in un libro illustrato, riconoscendo i personaggi principali.

2.3 Comprendere e rispettare i tempi di ascolto.

2.4 Partecipare e sperimentare in gruppo la costruzione di un racconto inventato con poche e facili sequenze.

2.4 Chiedere e fornire spiegazioni adeguate al contesto.

3.1 Sperimentare semplici strategie verbali per l’interazione interpersonale per riprodurre e creare nuove situazioni e giochi.

3.2 Imparare a descrivere in modo essenziale sequenze ordinate di attività, giochi e lavori.

3.1 Sapere utilizzare il linguaggio verbale ed una terminologia sempre più corretta per progettare attività, definire giochi e regole.

3.2 Imparare a descrivere in modo essenziale sequenze ordinate di attività, giochi e lavori.

4.1 Memorizzare e riprodurre filastrocche, rime e poesie più complesse.

4.2 Individuare il significato di parole nuove attraverso assonanze, confronti o in seguito ad esempi.

4.3 Imparare a giocare con le parole attraverso attività ludico-educative( gioco dei contrari).

4.4 Sperimentare la comunicazione di racconto di una semplice storia ascoltata attraverso il linguaggio iconico e mimico-gestuale e la drammatizzazione.

4.1 Sperimentare attraverso i suggerimenti dell’adulto la costruzione di parole nuove e rime.

4.2 Individuare il significato di parole nuove attraverso assonanze, confronti o in seguito ad esempi.

4.3 Imparare a giocare con le parole attraverso attività ludico-educative( gioco dei contrari).

4.4 Imparare gradualmente a rielaborare e inventare storie attraverso la drammatizzazione.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: ASCOLTO E PARLATO FASCIA 5 ANNI

1. esprimere e comunicare

1.Il bambino sa esprimere e comunicare agli altri emozioni, sentimenti, argomentazioni attraverso il linguaggio verbale che utilizza in differenti situazioni comunicative.

2. ascoltare e comprendere

2. Ascolta e comprende narrazioni, racconta e inventa storie, chiede e offre spiegazioni.

3. usare il linguaggio

3. Usa il linguaggio per progettare attività e definire regole.

4. usare le parole

4. Sperimenta rime, filastrocche, drammatizzazioni; inventa nuove parole, cerca somiglianze e analogie tra i suoni e i significati.

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Comunicare i propri stati emotivi utilizzando frasi ben strutturate e complete in svariate situazioni comunicative.

1.2 Comunicare correttamente con frasi ben strutturate in svariate situazioni, arricchendo e precisando il proprio lessico.

1.3 Riferire e/o rispondere a domande su vissuti con ricchezza di particolari, usando un lessico più ampio e sapendoli collocare con precisione nello spazio e nel tempo.


1.1 Interagire verbalmente comunicando in maniera chiara e corretta bisogni, esperienze e opinioni, in svariate situazioni comunicative.

1.2 Imparare a descrivere situazioni ed esperienze relazionali.

1.3 Riferire e/o rispondere a domande su vissuti con ricchezza di particolari, usando un lessico più ampio e sapendoli collocare con precisione nello spazio e nel tempo.

2.1 Ascoltare, comprendere e verbalizzare narrazioni, rispettando le sequenze temporali.

2.2 Descrivere e riassumere a richiesta, con una terminologia corretta un racconto ascoltato rispettando la successione degli avvenimenti e riconoscendo le caratteristiche principali dei personaggi presenti.

2.3 Intervenire adeguatamente nelle conversazioni rispettando i tempi di ascolto e il turno di parola.

2.4 Partecipare e sperimentare individualmente o in gruppo la costruzione di un racconto di fantasia con una struttura di base ricca.

2.5 Porre domande pertinenti alla conversazione o al tema trattato e riferire spiegazioni logiche a domande precise.

2.1 Esporre con chiarezza i passaggi di un racconto, ipotizzando anche diversi sviluppi degli eventi.

2.2 Descrivere e riassumere a richiesta,con una terminologia corretta un racconto ascoltato rispettando la successione degli avvenimenti e riconoscendo le caratteristiche principali dei personaggi presenti.

2.3 Intervenire adeguatamente nelle conversazioni rispettando i tempi di ascolto e il turno di parola.

2.4 Partecipare e sperimentare individualmente o in gruppo la costruzione di un racconto di fantasia con una struttura di base ricca.

2.5 Porre domande pertinenti alla conversazione o al tema trattato e riferire spiegazioni logiche a domande precise.

3.1 Utilizzare semplici strategie verbali per l’interazione interpersonale per la definizione di nuovi procedimenti o situazioni legate ad attività di gruppo.

3.2 Imparare a descrivere in modo sequenziale le fasi di un'attività.

3.1 Utilizzare un repertorio linguistico sempre più adeguato, utilizzando una terminologia corretta per progettare

attività, esperienze e definire giochi e regole.

3.2 Imparare a descrivere in modo sequenziale le fasi di un'attività.

4.1 Memorizzare e riprodurre filastrocche, rime e poesie più complesse.

4.2 Utilizzare e sperimentare connessioni logiche tra significato ed uso di parole nuove.

4.3 Ipotizzare e ricostruire il significato di parole a partire dal suono, dal contesto o da un confronto.

4.4 Sperimentare la trasformazione del linguaggio verbale in linguaggio non verbale, attraverso l’utilizzo di diversi codici espressivi e la drammatizzazione

4.1 Sperimentare anche su richiesta la costruzione di parole nuove e rime.

4.2 Utilizzare e sperimentare connessioni logiche tra significato ed uso di parole nuove.

4.3 Ipotizzare e ricostruire il significato di parole a partire dal suono, dal contesto o da un confronto.

4.4 Discriminare, attraverso l’ascolto, le differenze e le somiglianze tra suoni e significati di parole conosciute e non. Ragionare, fare ipotesi sui significati di parole sconosciute.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Sperimentare la lettura visiva di facili immagini osservate, coglie semplici relazioni tra oggetti e immagini.

obiettivi

1.1 Sapere “leggere” e descrivere verbalmente facili immagini osservate.

Lingua e linguaggi

1.Ragiona sulla lingua, scopre la presenza di lingue diverse, riconosce e sperimenta la pluralità dei linguaggi, si misura con la creatività e la fantasia.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA FASCIA 3 ANNI

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1Sperimentare la lettura di immagini attraverso la descrizione di ciò che viene osservato.

obiettivi

1.1 Riconosce e sperimenta la pluralità di linguaggi (iconico).

Lingua e linguaggi

1.Ragiona sulla lingua, scopre la presenza di lingue diverse, riconosce e sperimenta la pluralità dei linguaggi, si misura con la creatività e la fantasia.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA FASCIA 4 ANNI

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Utilizzare il linguaggio verbale per leggere immagini, riordinare sequenze e descrivere particolari.

obiettivi

1.1 Accrescere la curiosità e l’interesse verso il codice scritto e la lettura.

1.2 Sapere ricostruire contenuti di testi attraverso la lettura per immagini

Lingua e linguaggi

1.Ragiona sulla lingua, scopre la presenza di lingue diverse, riconosce e sperimenta la pluralità dei linguaggi, si misura con la creatività e la fantasia.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA FASCIA 5 ANNI

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Familiarizzare con la lingua scritta attraverso la consultazione, l’osservazione di libri e la mediazione dell’adulto.

obiettivi

1.1 Sapere verbalizzare le proprie produzioni grafiche.

Comunicazione scritta

1.Si avvicina alla lingua scritta, esplora e sperimenta prime forme di comunicazione attraverso la scrittura, incontrando anche le tecnologie digitali e i nuovi media.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA FASCIA 3 ANNI

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Familiarizzare con la lingua scritta attraverso la narrazione dell’adulto e la consultazione di libri.

1.2 Esprimere curiosità nei confronti della lingua scritta.

obiettivi

1.1 Provare interesse e piacere nell’apprendere prime forme di scrittura.

1.2 Stimolare la curiosità nei confronti della lingua scritta attraverso produzioni grafiche spontanee e guidate.

Comunicazione scritta

1.Si avvicina alla lingua scritta, esplora e sperimenta prime forme di comunicazione attraverso la scrittura, incontrando anche le tecnologie digitali e i nuovi media.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA FASCIA 4 ANNI

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Scoprire e comprendere il significato della lingua scritta come modalità di comunicazione.

1.2 Riprodurre e confrontare scritture.

1.3 Discriminare uditivamente le differenze e le somiglianze nei suoni delle lettere.

1.4 Discriminare la simbologia lettera-numero.

obiettivi

1.1 Familiarizzare con la lingua scritta attraverso la narrazione dell’adulto, la consultazione di libri, la conversazione e la formulazione di ipotesi sui contenuti di albi illustrati e silent book.

1.2 Cogliere i sistemi di scrittura presenti nella realtà quotidiana, attivando strategie di osservazione e confronto tra lingua orale e scritta.

1.3 Formulare ipotesi sulla lingua scritta e sperimentare le prime forme di comunicazione attraverso la scrittura, anche utilizzando le tecnologie.

1.4 Sperimentare la scrittura, copiare parole, scrivere il proprio nome in stampatello.

Comunicazione scritta

1.Si avvicina alla lingua scritta, esplora e sperimenta prime forme di comunicazione attraverso la scrittura, incontrando anche le tecnologie digitali e i nuovi media.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA FASCIA 5 ANNI

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comunicare con un linguaggio chiaro, potenziare le abilità fonetiche.

1.2 Imparare a chiedere e fornire spiegazioni.

1.3 Dimostrare di comprendere il contenuto globale di un breve racconto ascoltato rispondendo a domande guida.

obiettivi

1.1 Iniziare ad usare la lingua italiana con crescente adeguatezza e precisare il proprio lessico.

1.2 Riferire le parti essenziali di un discorso, racconto fornendo semplici spiegazioni sui significati.

1.3 Saper utilizzare nelle conversazioni nuovi termini imparati.

1. Uso della lingua

1.Usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE LINGUISTICA FASCIA 3 ANNI

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1Comunicare correttamente pronunciando in modo corretto i fonemi.

1.2 Chiedere e fornire spiegazioni.

1.3 Sapere utilizzare e collocare, in un discorso o spiegazione, nuovi termini imparati.

1.4. Riassumere con parole proprie una breve vicenda presentata come racconto.

obiettivi

1.1 Iniziare ad usare la lingua italiana con crescente adeguatezza, arricchire e precisare il proprio lessico.

1.2 Dimostrare di comprendere il contenuto globale di un discorso rispondendo a domande e formulando ipotesi sui significati.

1.3 Sapere utilizzare e collocare, in un discorso o spiegazione, nuovi termini imparati.

1.4. Riassumere con parole proprie una breve vicenda presentata come racconto.

1. Uso della lingua

1.Usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE LINGUISTICA FASCIA 4 ANNI

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Imparare ad usare un repertorio linguistico sempre più appropriato e completo.

obiettivi

1.1 Iniziare ad usare la lingua italiana con crescente adeguatezza, arricchire e precisare il proprio lessico.

1.2 Riflettere e giocare con i significati delle parole

1. Uso della lingua

1.Usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE LINGUISTICA FASCIA 5 ANNI

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Partecipare alle conversazioni ed intervenire in modo chiaro e coerente.




obiettivi

2.1 Ascoltare ed eseguire semplici richieste verbali

2.2 Ascoltare, comprendere ed eseguire una consegna.

2.3. Cogliere il significato globale di un testo narrativo ascoltato, rispondendo a semplici domande.









obiettivi

1.1 Riferire con parole proprie i contenuti principali di una storia ascoltata arricchendola con particolari significativi.

1.2 Partecipare alle conversazioni ed intervenire in modo pertinente


obiettivi

2.1 Narrare brevi esperienze personali e racconti fantastici, seguendo un ordine temporale.

2.2 Comprendere gli argomenti e le informazioni principali dei discorsi affrontati in classe.

2.3 Comprendere, ricordare e riferire i contenuti essenziali dei testi ascoltati.

Comunicazione orale

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Ascolto e comprensione

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO E PARLATO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Partecipare attivamente alle conversazioni rispettando il proprio turno ed esprimendosi in modo chiaro.




obiettivi

2.1 Comprendere il senso globale di un semplice brano ascoltato

2.2 Comprendere il senso globale di un testo narrativo ascoltato rispondendo alle domande poste









obiettivi

1.1 Formulare oralmente messaggi, relazioni con parole chiare e pertinenti

1.2 Raccontare storie personali o fantastiche rispettando l'ordine logico e cronologico


obiettivi

2.1 Comprendere il senso globale e le informazioni principali di un brano ascoltato

2.2 Comprendere il senso globale e le informazioni principali di un testo a carattere narrativo, letto dall'insegnante o da altre figure.

2.3 Comprendere l’argomento e le informazioni principali di discorsi affrontati in classe.

Comunicazione orale

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Ascolto e comprensione

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO E PARLATO CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere e dare semplici istruzioni su un gioco o un’attività conosciuta

1.2 Partecipare a scambi comunicativi in contesti diversi utilizzando un linguaggio chiaro e pertinente.




obiettivi

2.1 Ascoltare testi narrativi e descrittivi mostrando di saperne cogliere il senso globale e riesporli in modo comprensibile

2.2 Comprendere l’argomento e le informazioni principali di varie tipologie di messaggi comunicativi









obiettivi

1.1 Riferire su un argomento di studio con ordine e chiarezza

1.2 Ricostruire verbalmente le fasi di un’esperienza vissuta a scuola o in altri contesti


obiettivi

2.1 Ascoltare testi espositivi, regolativi cogliendone il significato globale e riesporli in modo comprensibile a chi ascolta.

2.2 Comprendere l’argomento e le informazioni principali di varie tipologie di messaggi diretti o trasmessi dai media

2.3 Comprendere e dare semplici istruzioni su un gioco o un’attività conosciuta

Comunicazione orale

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Ascolto e comprensione

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO E PARLATO CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Partecipare a conversazioni e discussioni rispettando il turno di parola e formulare messaggi chiari e pertinenti .




obiettivi

2.1 Ascoltare e comprendere lo scopo e l'argomento dei messaggi orali










obiettivi

1.1 Prendere la parola negli scambi comunicativi (dialogo, conversazione, discussione in classe) rispettando i turni di parola formulando messaggi chiari e pertinenti


obiettivi

2.1Consolidare la capacità di attenzione e concentrazione durante l'ascolto.

Comunicazione orale

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Ascolto e comprensione

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO E PARLATO CLASSE QUARTA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Interagire in modo collaborativo in una conversazione, in una discussione, in un dialogo su argomenti di esperienza diretta, formulando domande, dando risposte e fornendo spiegazioni ed esempi




obiettivi

2.1 Ascoltare, comprendere e ricordare informazioni.











obiettivi

1.1 Partecipare a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti.


obiettivi

2.1 Ascoltare, comprendere e ricordare informazioni.

2.2 Esprimere i sentimenti , gli stati d’animo e le proprie opinioni.

Comunicazione orale

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Ascolto e comprensione

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO E PARLATO CLASSE QUINTA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere sequenze di immagini

1.2 Leggere sillabe dirette ed inverse

1.3 Leggere a voce alta ed in autonomia parole con sillabe note

1.4 Riconoscere i diversi caratteri e segni grafici

obiettivi

2.1 Riconoscere e leggere parole nuove

2.2 Riconoscere e memorizzare globalmente frasi che verbalizzano l'esperienza quotidiana o un vissuto, associandolo alle rispettive immagini

obiettivi

1.1 Leggere e scomporre la frase in gruppi di parole

1.2 Riconoscere, leggere e comprendere il significato di semplici frasi, facendole corrispondere alle rispettive immagini.

obiettivi

2.1 Leggere a voce alta ed in modo chiaro semplici testi narrativi

2.2 Cogliere il senso globale di brevi testi letti o ascoltati

Leggere e comprendere

1. Legge e comprende testi di vario tipo, continui e non continui, ne individua il senso globale e le informazioni principali, utilizzando strategie di lettura adeguate agli scopi.


Leggere testi

2. Legge testi di vario genere facenti parte della letteratura per l’ infanzia, sia a voce alta sia in lettura silenziosa e autonoma e formula su di essi giudizi personali.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere correttamente semplici testi, rispettando la punteggiatura.

1.2 Prevedere il contenuto di un testo in base ad alcuni elementi (titolo ed immagini).



obiettivi

obiettivi

1.1 Leggere ed individuare la successione temporale e le relazioni logiche in semplici testi.

1.2 Cogliere i primi elementi caratteristici di alcune tipologie testuali.

obiettivi

2.1 Leggere e comprendere un testo in autonomia

2.2 Leggere scorrevolmente a voce alta brevi testi, rispettando le pause e cogliendo le informazioni principali

Leggere e comprendere

1. Legge e comprende testi di vario tipo, continui e non continui, ne individua il senso globale e le informazioni principali, utilizzando strategie di lettura adeguate agli scopi.


Leggere testi

2. Legge testi di vario genere facenti parte della letteratura per l’ infanzia, sia a voce alta sia in lettura silenziosa e autonoma e formula su di essi giudizi personali.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Padroneggiare la lettura strumentale ad alta voce curandone l'espressione.

1.2 Leggere e comprendere testi narrativi , realistici e fantastici individuandone gli elementi essenziali e le informazioni principali.





obiettivi

2.1 Prevedere il contenuto di un testo semplice in base ad alcuni elementi come il titolo e le immagini.

2.2 Comprendere il significato di parole non note basandosi sul testo e sulla conoscenza intuitiva delle famiglie di parole.



obiettivi

1.1 Leggere testi descrittivi e informativi cogliendo l'argomento di cui si parla e individuandone le informazioni principali e le loro relazioni

1.2 Leggere e comprendere semplici testi poetici mostrando di saperne cogliere il senso globale e le caratteristiche testuali.

1.3 Comprendere testi di tipo diverso, continui e non continui, in vista di scopi pratici.

obiettivi

2.1 Leggere semplici testi di divulgazione per ricavarne informazioni utili.

2.2 Ampliare il patrimonio lessicale attraverso attività di lettura

Leggere e comprendere

1. Legge e comprende testi di vario tipo, continui e non continui, ne individua il senso globale e le informazioni principali, utilizzando strategie di lettura adeguate agli scopi.


Leggere testi

2. Legge testi di vario genere facenti parte della letteratura per l’ infanzia, sia a voce alta sia in lettura silenziosa e autonoma e formula su di essi giudizi personali.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere a voce alta in modo chiaro, con rapidità ed espressività.

1.2 Leggere testi narrativi mostrando di saperne cogliere il significato e usare strategie

1.3 Leggere e individuare le sequenze dei testi narrativi.

1.4 Leggere, comprendere e individuare le caratteristiche della narrazione realistica e fantastica.


obiettivi

2.1 Leggere testi descrittivi ed utilizzare strategie per analizzarne il contenuto, individuandone lo scopo, la struttura e le caratteristiche.




obiettivi

1.1 Leggere testi poetici e cogliere il senso, lo scopo, le caratteristiche formali più evidenti e individuare le relative figure retoriche.

1.2 Leggere e comprendere testi informativi e regolativi individuandone le informazioni e lo scopo

1.3 Leggere testi sapendone cogliere il senso e rilevandone i concetti chiave.

obiettivi

Leggere e comprendere

1. Legge e comprende testi di vario tipo, continui e non continui, ne individua il senso globale e le informazioni principali, utilizzando strategie di lettura adeguate agli scopi.


Leggere testi

2. Legge testi di vario genere facenti parte della letteratura per l’ infanzia, sia a voce alta sia in lettura silenziosa e autonoma e formula su di essi giudizi personali.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE QUARTA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 impiegare tecniche di lettura silenziosa e di lettura espressiva ad alta voce.

1.2 Leggere testi narrativi utilizzando strategie per analizzare il contenuto.

1.3 Leggere testi narrativi e individuarne le sequenze.


obiettivi

obiettivi

1.1 Leggere e ricercare le informazioni in testi informativi, individuandone le caratteristiche e lo scopo.

1.2 Leggere , comprendere ed individuare le principali caratteristiche dei generi di narrazione.

obiettivi

2.1 Leggere testi poetici cogliendone il senso e l'intenzione comunicativa dell'autore, esprimendo un motivato parere personale

Leggere e comprendere

1. Legge e comprende testi di vario tipo, continui e non continui, ne individua il senso globale e le informazioni principali, utilizzando strategie di lettura adeguate agli scopi.


Leggere testi

2. Legge testi di vario genere facenti parte della letteratura per l’ infanzia, sia a voce alta sia in lettura silenziosa e autonoma e formula su di essi giudizi personali.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE QUINTA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Costruire parole con sillabe note

1.2 Scrivere utilizzando i diversi caratteri dello stampato e del corsivo

1.3 Comporre parole nuove unendo sillabe conosciute

1.4 Scrivere sotto dettatura parole con sillabe note

obiettivi

1.1 Scrivere utilizzando i diversi caratteri dello stampato e del corsivo

1.2 Scrivere sotto dettatura brevi enunciati

1.3 Scrivere autonomamente semplici e brevi pensieri

1.4. Scrivere brevi didascalie inerenti storie illustrate

1.5 Costruire semplici frasi di senso compiuto utilizzando parole note

Scrivere testi

1. Scrive testi corretti nell’ ortografia, chiari e coerenti, legati all’esperienza e alle diverse occasioni di scrittura che la scuola offre; rielabora testi parafrasandoli, completandoli, trasformandoli.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Consolidare la tecnica di scrittura nei diversi caratteri.

1.2 Scrivere correttamente rispettando le principali regole ortografiche e la divisione in sillabe

1.3 Riordinare in modo logico e cronologico un breve racconto, anche con l’aiuto di immagini

obiettivi

1.1 Scrivere semplici frasi anche con il supporto di immagini.

1.2 Scrivere semplici didascalie ad immagini date.

1.3 Produrre in autonomia frasi semplici e compiute, rispettando le fondamentali convenzioni ortografiche.

Scrivere testi

1. Scrive testi corretti nell’ ortografia, chiari e coerenti, legati all’esperienza e alle diverse occasioni di scrittura che la scuola offre; rielabora testi parafrasandoli, completandoli, trasformandoli.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Scrivere sotto dettatura curando in modo particolare l’ortografia.

1.2 Produrre testi per raccontare vissuti e storie rispettando le conoscenze sintattiche ed ortografiche acquisite.

obiettivi

1.1 Analizzare, rielaborare e produrre testi descrittivi riguardanti persone, animali, oggetti e ambienti, con l'ausilio di schemi predisposti.

1.2 Produrre semplici testi di vario genere rispettando gli elementi dati: tempo, luogo, personaggi.

1.3 Sperimentare tecniche di riduzione del testo narrativo.

1.4 Produrre testi seguendo il senso logico e cronologico degli eventi.

Scrivere testi

1. Scrive testi corretti nell’ ortografia, chiari e coerenti, legati all’esperienza e alle diverse occasioni di scrittura che la scuola offre; rielabora testi parafrasandoli, completandoli, trasformandoli.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Scrivere testi per raccontare storie fantastiche.

1.2 Sperimentare tecniche per usare la lingua in modo creativo.

1.3 Scrivere testi chiari e coerenti a scopo descrittivo

obiettivi

1.1 Scrivere semplici filastrocche e poesie.

1.2 Utilizzare tecniche per riassumere testi.

1.3 Scrivere testi per relazionare su esperienze vissute.

1.4 Scrivere testi regolativi per l'esecuzione di attività

Scrivere testi

1. Scrive testi corretti nell’ ortografia, chiari e coerenti, legati all’esperienza e alle diverse occasioni di scrittura che la scuola offre; rielabora testi parafrasandoli, completandoli, trasformandoli.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE QUARTA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Produrre testi corretti dal punto di vista ortografico, morfosintattico, lessicale, rispettando i principali segni d'interpunzione.

1.2 Scrivere testi narrativi realistici e fantastici anche con l'utilizzo dei fumetti .

1.3 Produrre testi collettivi di vario genere

obiettivi

1.1 Produrre testi corretti dal punto di vista ortografico, morfosintattico, lessicale, rispettando i principali segni d'interpunzione.

1.2 Rielaborare articoli di cronaca.

1.3 Sperimentare con il computer diverse forme di scrittura curando la struttura del testo, l'impaginazione ed integrando, se possibile, con materiali multimediali

Scrivere testi

1. Scrive testi corretti nell’ ortografia, chiari e coerenti, legati all’esperienza e alle diverse occasioni di scrittura che la scuola offre; rielabora testi parafrasandoli, completandoli, trasformandoli.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE QUINTA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Usare in modo appropriato le parole apprese.

1.2 Riconoscere ed utilizzare parole di significato opposto.

obiettivi

2.1 Usare un registro linguistico appropriato.

obiettivi

3.1 Ampliare il patrimonio lessicale attraverso esperienze scolastiche ed extrascolastiche di interazione orale.

obiettivi

1.1 Usare in modo appropriato le parole apprese.

1.2 Riconoscere ed utilizzare parole di significato opposto.

obiettivi

2.1 Usare un registro linguistico appropriato.

obiettivi

3.1 Ampliare il patrimonio lessicale attraverso esperienze scolastiche ed extrascolastiche di interazione orale.

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico.

Scelte linguistiche

2. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative

Patrimonio lessicale

3. Capisce ed utilizza nell'uso orale e scritto i vocaboli fondamentali e quelli di alto uso; capisce i più frequenti termini specifici legati alle discipline di studio.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LESSICO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Ampliare il patrimonio lessicale attraverso esperienze scolastiche di lettura e di scrittura.

obiettivi

2.1 Adottare un registro linguistico appropriato alle situazioni che si presentano

obiettivi

3.1 Comprendere in brevi testi il significato di parole non note basandosi sul contesto della frase.

obiettivi

1.1 Usare termini noti e nuovi in modo appropriato.

1.2 Riconoscere ed utilizzare parole di significato simile ed opposto

obiettivi

2.1 Adottare un registro linguistico appropriato alle situazioni che si presentano

obiettivi

3.1 Comprendere in brevi testi il significato di parole non note basandosi sulla conoscenza intuitiva delle famiglie di parole.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LESSICO CLASSE SECONDA

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico.

Scelte linguistiche

2. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative

Patrimonio lessicale

3. Capisce ed utilizza nell'uso orale e scritto i vocaboli fondamentali e quelli di alto uso; capisce i più frequenti termini specifici legati alle discipline di studio.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere nei testi letti e/o ascoltati il significato di parole non note basandosi sia sul contesto sia sulla conoscenza delle famiglie di parole.

obiettivi

obiettivi

3. 1. Ampliare il patrimonio lessicale attraverso attività di interazione orale e di lettura ed esperienze scolastiche ed extrascolastiche.

obiettivi

1.1 Attribuire un corretto significato a nuove parole.

1.2 Imparare a ricercare parole nuove sul vocabolario.

obiettivi

obiettivi

3.1 Ampliare il lessico effettuando ricerche su parole ed espressioni presenti nei testi.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LESSICO CLASSE TERZA

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico.

Scelte linguistiche

2. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative

Patrimonio lessicale

3. Capisce ed utilizza nell'uso orale e scritto i vocaboli fondamentali e quelli di alto uso; capisce i più frequenti termini specifici legati alle discipline di studio.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Arricchire il patrimonio lessicale attraverso attività comunicative orali, di lettura e di scrittura

1.2 Comprendere ed utilizzare il significato di parole e termini specifici legati alle discipline di studio.

1.3 Utilizzare il dizionario come strumento di consultazione.

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Distinguere il significato di parole omofone in base al contesto.

1.2 Data una parola, costruirne campi semantici e lessicali mediante l’aggiunta di prefissi e suffissi

1.3 Riconoscere ed utilizzare espressioni figurate


obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LESSICO CLASSE QUARTA

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico.

Scelte linguistiche

2. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative

Patrimonio lessicale

3. Capisce ed utilizza nell'uso orale e scritto i vocaboli fondamentali e quelli di alto uso; capisce i più frequenti termini specifici legati alle discipline di studio.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Comprendere ed utilizzare in modo appropriato il lessico di base (parole del vocabolario fondamentale e di quello ad alto uso).

1.2 Utilizzare il dizionario come strumento di consultazione.

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Comprendere l’uso e il significato figurato delle parole.

1.2 Arricchire il patrimonio lessicale attraverso attività comunicative orali, di lettura e di scrittura e attivando la conoscenza delle principali relazioni di significato tra le parole

1.3 Comprendere e utilizzare parole e termini specifici legati alle discipline di studio.

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LESSICO CLASSE QUINTA

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico.

Scelte linguistiche

2. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative

Patrimonio lessicale

3. Capisce ed utilizza nell'uso orale e scritto i vocaboli fondamentali e quelli di alto uso; capisce i più frequenti termini specifici legati alle discipline di studio.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Conoscere e utilizzare vocali e consonanti.

1.2 Associare vocali e consonanti per costruire sillabe dirette ed inverse.

1.3 Comporre e leggere sillabe.

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Riconoscere in una frase i nomi, i verbi come azione, gli aggettivi come qualità

1.2 Intuire la funzione dell'articolo

1.3 Riconoscere il genere ed il numero dei nomi.

1.4 Utilizzare l’apostrofo e l’accento.

obiettivi

2.1 Identificare ed usare gli accordi morfologici.

obiettivi

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative.

Padronanza sintattica

2. Padroneggia e applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative all’organizzazione logico-sintattica della frase semplice, alle parti del discorso (o categorie lessicali) e ai principali connettivi.

Plurilinguismo

3. È consapevole che nella comunicazione sono usate varietà diverse di lingua e lingue differenti (plurilinguismo).

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Consolidare le principali convenzioni ortografiche.

1.2 Consolidare l'uso dell'apostrofo e dell'accento.

1.3 Riconoscere e discriminare l'uso degli articoli determinativi e indeterminativi.

1.4 Riconoscere e discriminare l'uso della E congiunzione dalla E' verbo.

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Consolidare l'utilizzo della voce verbale E’

1.2 Usare e scrivere correttamente le espressioni c’è, ci sono, c’ era, c’erano.

1.3 Discriminare ed utilizzare le voci verbali ho, hai, ha, hanno


obiettivi

2.1 Conoscere ed usare alcune parti variabili del discorso: nome, articolo, aggettivo qualificativo e verbo-azione.

2.2 Conoscere la struttura della frase

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE SECONDA

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative.

Padronanza sintattica

2. Padroneggia e applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative all’organizzazione logico-sintattica della frase semplice, alle parti del discorso (o categorie lessicali) e ai principali connettivi.

Plurilinguismo

3. È consapevole che nella comunicazione sono usate varietà diverse di lingua e lingue differenti (plurilinguismo).

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Riconoscere, rispettare ed usare le principali convenzioni ortografiche

1.2 Riconoscere le classificazioni del nome e dell'articolo.

1.3 Riconoscere le caratteristiche strutturali di una frase.


obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Riconoscere e classificare per categorie alcune parti variabili del discorso.

1.2 Identificare nel verbo le coniugazioni, le persone e i tempi del modo indicativo.

1.3 Riconoscere se una frase è costituita dagli elementi essenziali

1.4 Riconoscere la struttura del nucleo della frase semplice.


obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE TERZA

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative.

Padronanza sintattica

2. Padroneggia e applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative all’organizzazione logico-sintattica della frase semplice, alle parti del discorso (o categorie lessicali) e ai principali connettivi.

Plurilinguismo

3. È consapevole che nella comunicazione sono usate varietà diverse di lingua e lingue differenti (plurilinguismo).

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere il meccanismo di formazione di parole alterate e derivate e discriminarle dai falsi alterati e derivati.

1.2 Utilizzare un linguaggio pertinente ai contesti comunicativi

1.3 Riconoscere ed usare i principali segni di punteggiatura.

1.4 Riconoscere la struttura logico-sintattica sia della frase semplice che di quella complessa.


obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1.Riconoscere le parti del discorso e comprenderne le rispettive funzioni.

1.2 Consolidare la conoscenza e il rispetto delle principali regole ortografiche.

1.3 Riconoscere le congiunzioni di uso più frequente.

1.4 Riconoscere la struttura logico-sintattica sia della frase semplice che di quella complessa.

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE QUARTA

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative.

Padronanza sintattica

2. Padroneggia e applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative all’organizzazione logico-sintattica della frase semplice, alle parti del discorso (o categorie lessicali) e ai principali connettivi.

Plurilinguismo

3. È consapevole che nella comunicazione sono usate varietà diverse di lingua e lingue differenti (plurilinguismo).

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere le principali relazioni di significato tra le parole (somiglianze, differenze, appartenenza ad un campo semantico).

1.2 Riconoscere in una frase o in un testo le parti del discorso o categorie lessicali.

1.3 Consolidare i principali meccanismi di formazione delle parole (alterate, derivate, composte).

1.4 Riconoscere ed utilizzare in modo appropriato gli aggettivi e i pronomi.

1.5 Riconoscere le parti variabili ed invariabili del discorso.


obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Conoscere le fondamentali convenzioni ortografiche e servirsi di questa conoscenza per rivedere la propria produzione scritta e orale

1.2 Conoscere la funzione logica degli elementi della frase.

1.3 Utilizzare consapevolmente i tempi dei verbi nei modi finiti e indefiniti.

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE QUINTA

Riflessione sul testo

1. Riflette sui testi propri e altrui per cogliere regolarità morfosintattiche e caratteristiche del lessico. Riconosce che le diverse scelte linguistiche sono correlate alla varietà di situazioni comunicative.

Padronanza sintattica

2. Padroneggia e applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative all’organizzazione logico-sintattica della frase semplice, alle parti del discorso (o categorie lessicali) e ai principali connettivi.

Plurilinguismo

3. È consapevole che nella comunicazione sono usate varietà diverse di lingua e lingue differenti (plurilinguismo).

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Intervenire nella conversazione di classe e nella discussione di un argomento rispettando il turno di parola.

1.2 Riferire esperienze, conoscenze, informazioni, con ordine e chiarezza.

1.3 Descrivere ambienti, luoghi, persone, oggetti. Narrare esperienze con ordine e chiarezza.

obiettivi

2.1 Esprimere con chiarezza proposte, idee, opinioni, possibili soluzioni.

obiettivi

3.1 Ascoltare testi e messaggi individuando le informazioni principali.

obiettivi

4.1 Esporre un argomento di studio con ordine e chiarezza.

obiettivi

1.1 Interagire opportunamente con i docenti ed i pari.

1.2 Riferire esperienze, conoscenze, informazioni pertinenti rispetto all’argomento e alla situazione comunicativa.

1.3 Descrivere ambienti, luoghi, persone, oggetti. Narrare esperienze con ordine e chiarezza.

obiettivi

2.1 Esprimere con chiarezza proposte, idee, opinioni, possibili soluzioni.

obiettivi

3.1 Ascoltare testi e messaggi individuando informazioni esplicite ed inferenze.

obiettivi

4.1 Esporre un argomento di studio con ordine e chiarezza, utilizzando un adeguato registro linguistico.

Comunicazione orale

1. L’allievo interagisce in diverse situazioni comunicative attraverso modalità dialogiche sempre rispettose delle idee degli altri, maturando la consapevolezza che il dialogo è strumento comunicativo per apprendere ed elaborare informazioni ed opinioni

Collaborazione

2. Usa la comunicazione orale per collaborare con gli altri nella realizzazione di giochi o prodotti, nell’ elaborazione di progetti e nella formulazione di giudizi su problemi riguardanti vari ambiti culturali e sociali

Ascolto e comprensione

3. Ascolta e comprende testi di vario tipo diretti e trasmessi dai media riconoscendone la fonte, il tema, le informazioni e la loro gerarchia, l’intenzione dell’emittente

Esposizione contenuti

4. Espone oralmente all’ insegnante e ai compagni argomenti di studio e di ricerca, anche avvalendosi di supporti specifici (schemi, mappe, presentazioni al computer ecc.)

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO E PARLATO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Partecipare in modo attivo e pertinente nella conversazione di classe e nella discussione di un argomento.

1.2 Descrivere ambienti, luoghi, persone, oggetti personaggi, tecniche, procedure.

1.3 Narrare esperienze, eventi, trame secondo un ordine logico-cronologico.

obiettivi

2.1 Collaborare per il raggiungimento di obiettivi comuni.

obiettivi

3.1Ascoltare testi e messaggi individuando informazioni esplicite, inferenze, parole – chiave.

obiettivi

4.1 Esporre oralmente un argomento di studio secondo un ordine prestabilito e coerente.

obiettivi

1.1 Partecipare in modo attivo e pertinente nella conversazione di classe e nella discussione di un argomento.

1.2 Descrivere ambienti, luoghi, persone, oggetti, personaggi, tecniche, procedure in modo chiaro ed esauriente.

1.3 Narrare esperienze, eventi, trame secondo un ordine logico-cronologico.

obiettivi

2.1 Collaborare per il raggiungimento di obiettivi comuni.

obiettivi

3.1 Ascoltare testi e messaggi individuando informazioni esplicite, inferenze, parole – chiave, tipologia e genere testuale.

obiettivi

4.1 Esporre oralmente un argomento di studio secondo un ordine prestabilito e coerente, anche avvalendosi di supporti specifici (schemi, mappe, foto, grafici, immagini).

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO E PARLATO CLASSE SECONDA

Comunicazione orale

1. L’allievo interagisce in diverse situazioni comunicative attraverso modalità dialogiche sempre rispettose delle idee degli altri, maturando la consapevolezza che il dialogo è strumento comunicativo per apprendere ed elaborare informazioni ed opinioni

Collaborazione

2. Usa la comunicazione orale per collaborare con gli altri nella realizzazione di giochi o prodotti, nell’ elaborazione di progetti e nella formulazione di giudizi su problemi riguardanti vari ambiti culturali e sociali

Ascolto e comprensione

3. Ascolta e comprende testi di vario tipo diretti e trasmessi dai media riconoscendone la fonte, il tema, le informazioni e la loro gerarchia, l’intenzione dell’emittente

Esposizione contenuti

4. Espone oralmente all’ insegnante e ai compagni argomenti di studio e di ricerca, anche avvalendosi di supporti specifici (schemi, mappe, presentazioni al computer ecc.)

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Interagire in una conversazione o in una discussione di classe o di gruppo in modo coerente e costruttivo.

1.2 Descrivere ambienti, luoghi, persone, oggetti, personaggi, tecniche, procedure usando un registro adeguato all’argomento e alla situazione.

1.3 Narrare esperienze, eventi, trame usando un registro adeguato all’argomento e alla situazione.

obiettivi

2.1 Collaborare costruttivamente per il raggiungimento di obiettivi comuni

obiettivi

3.1 Ascoltare testi e messaggi diretti o trasmessi dai media individuando tema, scopi, informazioni e la loro gerarchia.

3.2 Riconoscere all’ascolto alcuni elementi ritmici e sonori del testo poetico.

obiettivi

4.1 Esporre dati, informazioni, concetti utilizzando termini del lessico specifico e un registro adeguato a scopo, argomento, situazione, anche avvalendosi di supporti specifici.

obiettivi

1.1 Argomentare e motivare le opinioni su un tema affrontato nello studio e nel dialogo in classe.

1.2 Descrivere ambienti, luoghi, persone, oggetti, personaggi, tecniche, procedure usando un registro adeguato all’argomento e alla situazione.

1.3 Narrare esperienze, eventi, trame usando un registro adeguato all’argomento e alla situazione.

obiettivi

2.1 Collaborare costruttivamente per il raggiungimento di obiettivi comuni

obiettivi

3.1 Ascoltare testi e messaggi diretti o trasmessi dai media individuando tema, scopi, informazioni e la loro gerarchia.

3.2 Riconoscere all’ascolto alcuni elementi ritmici e sonori del testo poetico.

obiettivi

4.1 Esporre dati, informazioni, concetti utilizzando il lessico specifico e un registro adeguato a scopo, argomento, situazione, avvalendosi di tecniche e strumenti digitali a supporto.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO E PARLATO CLASSE TERZA

Comunicazione orale

1. L’allievo interagisce in diverse situazioni comunicative attraverso modalità dialogiche sempre rispettose delle idee degli altri, maturando la consapevolezza che il dialogo è strumento comunicativo per apprendere ed elaborare informazioni ed opinioni

Collaborazione

2. Usa la comunicazione orale per collaborare con gli altri nella realizzazione di giochi o prodotti, nell’ elaborazione di progetti e nella formulazione di giudizi su problemi riguardanti vari ambiti culturali e sociali

Ascolto e comprensione

3. Ascolta e comprende testi di vario tipo diretti e trasmessi dai media riconoscendone la fonte, il tema, le informazioni e la loro gerarchia, l’intenzione dell’emittente

Esposizione contenuti

4. Espone oralmente all’ insegnante e ai compagni argomenti di studio e di ricerca, anche avvalendosi di supporti specifici (schemi, mappe, presentazioni al computer ecc.)

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere ad alta voce in modo chiaro e corretto, rispettando la punteggiatura.

1.2 Leggere in modo silenzioso testi di genere diverso , acquisendo l'abitudine alla lettura individuale.

1.3 Sviluppare il piacere della lettura del testo integrale delle opere presentate

1.4 Leggere e comprendere testi narrativi appartenenti al genere fantastico e/o fantasy, ricavandone le informazioni principali e secondarie e individuandone caratteristiche, intenzioni comunicative dell’autore, ambientazione spaziale e temporale, elementi descrittivi, personaggi, ruoli, relazioni e motivazione delle loro azioni.

1.5 Ascoltare testi del genere fantasy o fantastico cogliendone le caratteristiche principali e riferirli oralmente in modo chiaro

1.6 Leggere e comprendere testi letterari (miti, epica classica e cavalleresca) in prosa e in versi, individuandone il tema e le informazioni principali.

obiettivi

2.1 Leggere e ricavare informazioni da testi informativi ed espositivi.

2.2 Ricavare informazioni sfruttando le parti fondamentali di un manuale di studio (indice, capitoli, titoli, immagini, didascalie ecc.).

obiettivi

1.1 Leggere ad alta voce in modo chiaro e corretto, rispettando la punteggiatura.

1.2 Leggere in modo silenzioso testi di genere diverso , acquisendo l'abitudine alla lettura individuale.

1.3 Sviluppare il piacere della lettura del testo integrale delle opere presentate

1.4 Leggere e comprendere testi narrativi di avventura individuandone le caratteristiche linguistico - strutturali

1.5 Leggere e comprendere testi letterari (miti, epica classica e cavalleresca) in prosa e in versi, individuandone il tema e le informazioni principali.

obiettivi

2.1 Leggere e ricavare informazioni da testi informativi ed espositivi.

2.2 Ricavare informazioni sfruttando le parti fondamentali di un manuale di studio (indice, capitoli, titoli, immagini, didascalie ecc.).

Leggere testi letterari

1. Legge testi letterari di vario tipo (narrativi, poetici, teatrali) e comincia a costruirne un'interpretazione, collaborando con compagni ed insegnanti

Usare manuali e testi divulgativi

2. Usa manuali delle discipline o testi divulgativi (continui, non continui, misti) nelle attività di studio personali e collaborative, per ricercare, raccogliere e rielaborare dati, informazioni e concetti.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE PRIMA - VIAGGIO NELLA FANTASIA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere ad alta voce in modo chiaro e corretto, curandone l’espressione.

1.2 Leggere in modo silenzioso testi di genere diverso, applicando tecniche di supporto alla comprensione (sottolineature, note a margine, appunti)

1.3 Leggere e comprendere testi autobiografici (lettera, diario, racconto autobiografico) individuandone le caratteristiche linguistico - strutturali e

ricavandone informazioni principali e secondarie.

1.4 Leggere testi letterari (racconti, novelle, romanzi, poesie, commedie dalle origini fino al 1700), individuando tema principale, personaggi, loro

caratteristiche e ruoli, ambientazione spazio temporale, genere di appartenenza.

obiettivi

2.1 Leggere e ricavare informazioni esplicite e implicite da testi informativi ed espositivi.

2.2 Riformulare in modo sintetico le informazioni selezionate.

obiettivi

1.1 Leggere ad alta voce in modo chiaro e corretto, curandone l’espressione.

1.2 Leggere in modo silenzioso testi di genere diverso, applicando tecniche di supporto alla comprensione (sottolineature, note a margine, appunti)

1.3 Leggere e comprendere testi narrativi di formazione gialli, horror e/o comico individuandone le caratteristiche linguistico - strutturali e ricavandone le informazioni principali

1.4 Leggere testi letterari (racconti, novelle, romanzi, poesie, commedie dalle origini fino al 1700), individuando tema principale, personaggi, loro

caratteristiche e ruoli, ambientazione spazio temporale, genere di appartenenza.

obiettivi

2.1 Leggere e ricavare informazioni esplicite e implicite da testi informativi ed espositivi.

2.2 Riformulare in modo sintetico le informazioni selezionate.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE SECONDA - VIAGGIO DENTRO DI SE'

Leggere testi letterari

1. Legge testi letterari di vario tipo (narrativi, poetici, teatrali) e comincia a costruirne un'interpretazione, collaborando con compagni ed insegnanti

Usare manuali e testi divulgativi

2. Usa manuali delle discipline o testi divulgativi (continui, non continui, misti) nelle attività di studio personali e collaborative, per ricercare, raccogliere e rielaborare dati, informazioni e concetti.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere ad alta voce in modo espressivo usando pause e intonazioni.

1.2 Leggere in modalità silenziosa testi di genere diverso applicando tecniche di supporto alla comprensione (sottolineature, appunti) e mettendo in atto strategie differenziate (lettura selettiva, orientativa, analitica).

1.3 Leggere e comprendere testi narrativi realistici e di formazione e testi in versi, individuandone le caratteristiche linguistico - strutturali e ricavandone le informazioni principali e secondarie.

1.4 Leggere testi letterari (racconti, novelle, romanzi, poesie, commedie, canzoni dal 1800 ad oggi) individuando tema principale e intenzioni comunicative dell’autore; personaggi, loro caratteristiche, ruoli; ambientazione spazio - temporale; genere di appartenenza. Formulare ipotesi interpretative sui testi letti.

obiettivi

2.1 Confrontare, su uno stesso argomento, informazioni ricavabili da più fonti, selezionando quelle ritenute più significative ed affidabili.

2.2 Riformulare in modo sintetico le informazioni selezionate e riorganizzare in modo personale (liste di argomenti, riassunti schematici, mappe, tabelle).

obiettivi

1.1 Leggere ad alta voce in modo espressivo usando pause e intonazioni.

1.2 Leggere in modalità silenziosa testi di genere diverso applicando tecniche di supporto alla comprensione (sottolineature, appunti) e mettendo in atto strategie differenziate (lettura selettiva, orientativa, analitica).

1.3 Leggere testi argomentativi e individuare tesi centrale e argomenti a sostegno, valutandone la pertinenza e la validità

1.4 Leggere testi letterari (racconti, novelle, romanzi, poesie, commedie, canzoni dal 1800 ad oggi) individuando tema principale e intenzioni comunicative dell’autore; personaggi, loro caratteristiche, ruoli; ambientazione spazio - temporale; genere di appartenenza. Formulare ipotesi interpretative sui testi letti.

obiettivi

2.1 Confrontare, su uno stesso argomento, informazioni ricavabili da più fonti, selezionando quelle ritenute più significative ed affidabili.

2.2 Riformulare in modo sintetico le informazioni selezionate e riorganizzare in modo personale (liste di argomenti, riassunti schematici, mappe, tabelle).

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE TERZA - VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL MONDO

Leggere testi letterari

1. Legge testi letterari di vario tipo (narrativi, poetici, teatrali) e comincia a costruirne un'interpretazione, collaborando con compagni ed insegnanti

Usare manuali e testi divulgativi

2. Usa manuali delle discipline o testi divulgativi (continui, non continui, misti) nelle attività di studio personali e collaborative, per ricercare, raccogliere e rielaborare dati, informazioni e concetti.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.2 Produrre testi di tipo narrativo, regolativo, descrittivo, corretti dal punto di vista ortografico e morfo-sintattico con l’ausilio di strumenti per l’

organizzazione delle idee ( ad es. mappe, schemi, scalette).

obiettivi

2.1 Consolidare la produzione del testo attraverso la videoscrittura.

obiettivi

1.2 Produrre testi di tipo narrativo, regolativo, descrittivo coerenti e coesi, corretti dal punto di vista lessicale, ortografico e morfo-sintattico, anche con l’ausilio di strumenti per l’organizzazione delle idee (ad es. mappe, schemi, scalette)

obiettivi

2.1 Realizzare testi digitali (ricerche con foto, immagini e didascalie; post di blog, semplici presentazioni, narrazioni/descrizioni personalizzate)

Produzione scritta

1. Scrive correttamente testi di diverso tipo (narrativo, descrittivo, espositivo, regolativo, argomentativo) adeguati a situazione, argomento, scopo, destinatario.

Testi multimediali

2.Produce testi multimediali, utilizzando in modo efficace l’ accostamento dei linguaggi verbali con quelli iconici e sonori

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.2 Produrre testi di tipo autobiografico (lettera, diario, autobiografia ).

obiettivi

2.1 Utilizzare la videoscrittura per i propri testi, curandone l’impaginazione e adattando le scelte grafiche alla forma testuale scelta.

obiettivi

1.2 Produrre testi personali/creativi sulla base di modelli dati (articoli di cronaca, post, lettere “aperte”, interviste, narrazioni con variazioni del punto di vista).

obiettivi

2.1 Realizzare testi e presentazioni multimediali anche come supporto all’esposizione di argomenti di studio e di ricerca.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE SECONDA

Produzione scritta

1. Scrive correttamente testi di diverso tipo (narrativo, descrittivo, espositivo, regolativo, argomentativo) adeguati a situazione, argomento, scopo, destinatario.

Testi multimediali

2.Produce testi multimediali, utilizzando in modo efficace l’ accostamento dei linguaggi verbali con quelli iconici e sonori

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.2 Consolidare forme di scrittura personale /creativa (simulazioni, articoli, recensioni, post, giochi di parole, narrazioni, riscrittura di testi narrativi e poetici, slogan, poesie a ricalco, interviste immaginarie...).

obiettivi

2.1 Produrre testi multimediali accostando opportunamente il linguaggio verbale con quelli iconici e sonori.

obiettivi

1.2 Consolidare forme di scrittura personale /creativa (simulazioni, articoli, recensioni, post, giochi di parole, narrazioni, riscrittura di testi narrativi e poetici, slogan, poesie a ricalco, interviste immaginarie...).

obiettivi

2.1 Produrre testi multimediali accostando opportunamente il linguaggio verbale con quelli iconici e sonori.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE TERZA

Produzione scritta

1. Scrive correttamente testi di diverso tipo (narrativo, descrittivo, espositivo, regolativo, argomentativo) adeguati a situazione, argomento, scopo, destinatario.

Testi multimediali

2.Produce testi multimediali, utilizzando in modo efficace l’ accostamento dei linguaggi verbali con quelli iconici e sonori

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Ampliare il lessico attraverso l’ausilio di attività ludiche, di lettura, laboratoriali e con il supporto di materiale vario (ad es. schede di approfondimento lessicale).

1.2 Riconoscere in un testo le parti del discorso, le principali relazioni di significati delle parole (sinonimia, antinomia, iponimia).

obiettivi

2.1 Conoscere la distinzione di registro (informale e formale) attraverso esempi e formulazioni, simulando differenti situazioni comunicative.

obiettivi

3.1 Individuare attraverso testi e in situazioni di esperienza diretta la variabilità della lingua: differenza tra lingua scritta parlata; tra lingua standard e linguaggi specifici.

obiettivi

1.1 Realizzare scelte lessicali adeguate attraverso il ricorso a tecniche di scrittura personale.

1.2 Comprendere nei casi più frequenti l’uso e il significato figurato delle parole.

obiettivi

2.1 Individuare in un testo o messaggio il livello di registro linguistico.

obiettivi

3.1 Conoscere e contestualizzare le origini della lingua italiana attraverso la lettura guidata di brevi testi, documenti e fonti.

Patrimonio lessicale

1. Comprende e usa in modo appropriato le parole del vocabolario di base (fondamentale; di alto uso; di alta disponibilità)

Registro linguistico

2. Adatta opportunamente i registri informale e formale in base alla situazione comunicativa e agli interlocutori, realizzando scelte lessicali adeguate

Plurilinguismo

3. Riconosce il rapporto tra varietà linguistiche/lingue diverse (plurilinguismo) e il loro uso nello spazio geografico, sociale e comunicativo.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO ACQUISIZIONE LESSICO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Ampliare il proprio patrimonio lessicale attraverso esperienze scolastiche ed extrascolastiche, attività di lettura e laboratoriali, così da poter utilizzare in modo pertinente le parole del vocabolario di base.

1.2 Conoscere i principali meccanismi di formazione delle parole (derivazione, prefissazione, suffissazione)

obiettivi

2.1 Selezionare il registro linguistico adeguandolo allo scopo, all’argomento, alla situazione comunicativa

obiettivi

3.1 Riconoscere attraverso esempi, testi e documenti le principali tappe evolutive della lingua italiana in età moderna (prospettiva diacronica).

obiettivi

1.1 Ampliare il proprio patrimonio lessicale attraverso esperienze scolastiche ed extrascolastiche, utilizzando in modo pertinente le parole dell’

intero vocabolario di base.

1.2 Riconoscere in un testo in prosa o in versi traslati e figure

obiettivi

2.1 Consolidare la scelta del registro linguistico rispetto allo scopo, all’argomento, alla situazione comunicativa.

obiettivi

3.1 Individuare, attraverso testi o in situazioni di esperienza diretta, le varietà degli usi della lingua in relazione allo spazio geografico (italiano

standard, italiano regionale, dialetti) allo spazio sociale e comunicativo (linguaggi dei media).

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO ACQUISIZIONE LESSICO CLASSE SECONDA

Patrimonio lessicale

1. Comprende e usa in modo appropriato le parole del vocabolario di base (fondamentale; di alto uso; di alta disponibilità)

Registro linguistico

2. Adatta opportunamente i registri informale e formale in base alla situazione comunicativa e agli interlocutori, realizzando scelte lessicali adeguate

Plurilinguismo

3. Riconosce il rapporto tra varietà linguistiche/lingue diverse (plurilinguismo) e il loro uso nello spazio geografico, sociale e comunicativo.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Utilizzare dizionari di vario tipo, rintracciando all’interno di una voce le informazioni utili e scegliendo il significato più adatto rispetto al contesto del discorso.

1.2 Utilizzare intenzionalmente traslati e figure nella produzione orale e scritta

obiettivi

2.1 Conoscere ed utilizzare il lessico specifico delle discipline

obiettivi

3.1 Riconoscere attraverso esempi, testi e documenti le principali tappe evolutive della lingua italiana in età contemporanea (prospettiva diacronica)

obiettivi

1.1 Utilizzare dizionari di vario tipo, rintracciando all’interno di una voce le informazioni utili e scegliendo il significato più adatto rispetto al contesto del discorso.

1.2 Comprendere in brevi testi il significato di parole non note basandosi sia sul contesto sia sulla conoscenza intuitiva delle famiglie di parole

obiettivi

2.1 Consolidare la conoscenza e l’uso del lessico specifico delle discipline.

obiettivi

3.2 Individuare le varietà degli usi della lingua in relazione all’ambito sociale e comunicativo (linguaggi settoriali, scambi linguistici, variabilità rispetto al canale di trasmissione del messaggio, al contenuto, agli scopi, ai rapporti tra gli interlocutori, alla situazione comunicativa).

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO ACQUISIZIONE LESSICO CLASSE TERZA

Patrimonio lessicale

1. Comprende e usa in modo appropriato le parole del vocabolario di base (fondamentale; di alto uso; di alta disponibilità)

Registro linguistico

2. Adatta opportunamente i registri informale e formale in base alla situazione comunicativa e agli interlocutori, realizzando scelte lessicali adeguate

Plurilinguismo

3. Riconosce il rapporto tra varietà linguistiche/lingue diverse (plurilinguismo) e il loro uso nello spazio geografico, sociale e comunicativo.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Riconoscere ed analizzare in un testo le parti del discorso

1.2 Conoscere ed utilizzare i connettivi sintattici e testuali, i segni di punteggiatura e la loro specifica funzione.

obiettivi

1.1 Conoscere l’organizzazione logico - sintattica della frase minima e della frase semplice.

1.2 Conoscere ed utilizzare i connettivi sintattici e testuali, i segni di punteggiatura e la loro specifica funzione.

Morfologia e sintassi

1.Padroneggia ed applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative al lessico, alla morfologia, all'organizzazione morfo-sintattica della frase semplice e complessa, ai connettivi testuali; utilizza le conoscenze metalinguistiche

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Consolidare la conoscenza dell’organizzazione logico-sintattica della frase semplice.

1.2 Utilizzare le conoscenze metalinguistiche per comprendere con maggiore precisione i significati dei testi e riflettere sui propri errori ricorrenti.

obiettivi

1.1 Riconoscere in un testo l’organizzazione logico sintattica della frase semplice.

1.2 Utilizzare le conoscenze metalinguistiche per comprendere con maggiore precisione i significati dei testi e riflettere sui propri errori ricorrenti.

Morfologia e sintassi

1.Padroneggia ed applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative al lessico, alla morfologia, all'organizzazione morfo-sintattica della frase semplice e complessa, ai connettivi testuali; utilizza le conoscenze metalinguistiche

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Analizzare la frase complessa e individuare i rapporti fra le singole proposizioni.

1.2 Utilizzare le conoscenze metalinguistiche per comprendere con maggiore precisione i significati dei testi ed autocorreggere i propri errori nella produzione scritta.

obiettivi

1.1 Analizzare la frase complessa e individuare i rapporti fra le singole proposizioni.

1.2 Utilizzare le conoscenze metalinguistiche per comprendere con maggiore precisione i significati dei testi ed autocorreggere i propri errori nella produzione scritta.

Morfologia e sintassi

1.Padroneggia ed applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative al lessico, alla morfologia, all'organizzazione morfo-sintattica della frase semplice e complessa, ai connettivi testuali; utilizza le conoscenze metalinguistiche

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN LINGUA MADRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: ASCOLTO FASCIA 3 ANNI

1. suoni e ritmi

1.L'alunno scopre suoni e ritmi di lingue diverse dalla propria

2. espressione

2.Si esprime in modo personale, con creatività e partecipazione, è sensibile alla pluralità di culture, lingue, esperienze.

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Percepire sonorità differenti dalla propria lingua

1.1.Sperimentare primi approcci imitativi della gestualità

2.1 Mostrare curiosità verso le stimolazioni sonore, verbali e mimico-gestuali proposte

2.1. Iniziare ad associare alcune stimolazioni verbali alla gestualità

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: ASCOLTO FASCIA 4 ANNI

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1. suoni e ritmi

1.L'alunno scopre suoni e ritmi di lingue diverse dalla propria

2. espressione

2.Si esprime in modo personale, con creatività e partecipazione, è sensibile alla pluralità di culture, lingue, esperienze.

1.1.Mostrare interesse verso le stimolazioni sonore, verbali e mimico-gestuali proposte

1.1.Scoprire la presenza di una pluralità di culture, lingue ed esperienze.

2.1 Ascoltare e iniziare a ipotizzare il significato di parole decodificando messaggi prodotti con il linguaggio iconico-mimico-gestuale ad esse associate

2.1.Ascoltare e comprendere semplici parole per compiere gesti motori

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: ASCOLTO FASCIA 5 ANNI

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1. suoni e ritmi

1.L'alunno scopre suoni e ritmi di lingue diverse dalla propria

2. espressione

2.Si esprime in modo personale, con creatività e partecipazione, è sensibile alla pluralità di culture, lingue, esperienze.

1.1..Ascoltare e comprendere semplici parole per compiere azioni o gesti motori

1.1. E’ sensibile alla pluralità di culture, lingue, esperienze e manifesta curiosità e voglia di sperimentare.

2.1. Ascolta e comprende semplici parole o frasi frequentemente ascoltate coadiuvate da mimica-gestuale

2.1.Cogliere il significato degli stimoli sonori, visivi e mimico-gestuali proposti dal docente e sperimentare l’interazione comunicativa in lingua inglese.

2.2 Ascoltare e comprendere semplici e brevissime storie coadiuvate da stimolazioni visive e mimico gestuali

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: PARLATO FASCIA 3 ANNI

1.scoperta

1.L'alunno scopre la varietà di linguaggi e mezzi di comunicazione anche con suoni e ritmi di lingue diverse dalla propria

2. imitazione

2. Si esprime in modo personale, con creatività e partecipazione, è sensibile alla pluralità di culture, lingue, esperienze

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.1 Partecipare all’animazione di canzoncine mimate in gruppo imitando le stimolazioni mimico-gestuali proposte

1.1.Sperimentare la produzione di sonorità differenti dalla propria lingua

2.1 Utilizzare il linguaggio mimico-gestuale su imitazione

2.1.Sperimentare la ripetizione di paroline frequentemente ascoltate col supporto mimico-gestuale dell'insegnante.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: PARLATO FASCIA 4 ANNI

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.scoperta

1.L'alunno scopre la varietà di linguaggi e mezzi di comunicazione anche con suoni e ritmi di lingue diverse dalla propria

2. imitazione

2. Si esprime in modo personale, con creatività e partecipazione, è sensibile alla pluralità di culture, lingue, esperienze

1.1. Iniziare a ipotizzare il significato di parole decodificando messaggi iconici-mimico-gestuali ad esse relativi

1.1.Sperimentare la ripetizione di parole e brevi e semplici frasi frequentemente ascoltate in risposta alla stimolazione mimico-gestuale dell'insegnante

2.1Comunicare attraverso l'espressività corporea mostrando di comprendere messaggi verbali frequentemente ascoltati

2.1.Mostrare prime intenzioni di interazione comunicativa in lingua straniera.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: PARLATO FASCIA 5 ANNI

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1.scoperta

1.L'alunno scopre la varietà di linguaggi e mezzi di comunicazione anche con suoni e ritmi di lingue diverse dalla propria

2. imitazione

2. Si esprime in modo personale, con creatività e partecipazione, è sensibile alla pluralità di culture, lingue, esperienze

1.1..Sperimentare la produzione verbale di parole e brevi frasi frequentemente ascoltate col supporto mimico-gestuale

1.1. Conquistare consapevolezza dell'esistenza di codici linguistici diversi da quelli familiari..

2.1. Riprodurre verbalmente semplici canti o brevi filastrocche frequentemente ascoltate coadiuvate da mimica-gestuale

2.2 Scoprire assonanze e differenze tra la propria e l'altrui cultura attraverso ricorrenze e festività

2.1.Utilizzare parole e frasi apprese per iniziare primi approcci comunicativi in lingua inglese.

2.2 Individuare elementi principali di semplici storie ascoltate

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Ascoltare e comprendere informazioni audio con il supporto delle immagini.




obiettivi

2.1Ascoltare ed eseguire semplici istruzioni accompagnate anche dalla gestualità









obiettivi

1.1.Ascoltare e comprendere il lessico e il senso generale di canzoni e filastrocche

obiettivi

2.1. Ascoltare e comprendere semplici indicazioni verbali pronunciate chiaramente e con il supporto della gestualità

Comprendere

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Eseguire istruzioni

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Ascoltare e comprendere semplici espressioni di uso quotidiano, canzoni e filastrocche.




obiettivi

2.1Ascoltare ed eseguire semplici istruzioni pronunciate lentamente e chiaramente anche con il supporto della gestualità.









obiettivi

1.1.Ascoltare e comprendere espressioni per semplici interazioni riferibili a situazioni concrete.

obiettivi

2.1.Ascoltare ed eseguire semplici e chiare istruzioni lentamente e chiaramente.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE SECONDA

Comprendere

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Eseguire istruzioni

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Ascoltare e comprendere il senso generale di un semplice dialogo o breve e semplice testo.

1.2.Ascoltare e discriminare i suoni della L 2.




obiettivi

2.1. Eseguire semplici comandi e istruzioni pronunciate lentamente e chiaramente.









obiettivi

1.1. Ascoltare e comprendere vocaboli, espressioni e frasi di uso quotidiano, pronunciati chiaramente e lentamente relativi a se stesso, ai compagni, alla famiglia.

obiettivi

2.1.Comprendere ed eseguire semplici istruzioni e comandi.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE TERZA

Comprendere

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Eseguire istruzioni

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Ascoltare e comprendere messaggi orali brevi, con lessico e strutture noti su argomenti familiari.




obiettivi

2.1.Comprendere istruzioni e semplici indicazioni.









obiettivi

1.1. Ascoltare e comprendere semplici e chiari messaggi con lessico e strutture noti su argomenti riguardanti la propria sfera personale

obiettivi

2.1.Comprendere ed eseguire istruzioni e comandi.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE QUARTA

Comprendere

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Eseguire istruzioni

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1. Comprendere brevi dialoghi, espressioni e frasi di uso quotidiano se pronunciate chiaramente e identificare il tema generale di un discorso in cui si parla di argomenti conosciuti




obiettivi

2.1.Svolgere compiti secondo le indicazioni date.









obiettivi

1.1.Comprendere brevi dialoghi, espressioni e frasi di uso quotidiano e identificare il tema di un discorso in cui si parla di argomenti conosciuti.

1.2.Comprendere brevi testi multimediali identificandone parole chiave e il senso generale.

obiettivi

2.1.Svolgere i compiti secondo le indicazioni date chiedendo eventuali spiegazioni.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE QUINTA

Comprendere

1.L’allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti rispettando il turno e formulando messaggi chiari e pertinenti, in un registro il più possibile adeguato alla situazione.


Eseguire istruzioni

2.Ascolta e comprende testi orali «diretti» o «trasmessi» dai media cogliendone il senso, le informazioni principali e lo scopo.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Riprodurre suoni, parole e semplici frasi .

1.2.Conoscere e usare i saluti informali.

1.3. Presentare se stesso.

1.4.Identificare e dire i colori




obiettivi

2.1.Riprodurre semplici canzoni e/o filastrocche relative al lessico proposto.

2.2.Formulare semplici frasi augurali.









obiettivi

1.1.Riprodurre suoni, parole e semplici frasi rispettando pronuncia e intonazione

1.2.Conoscere e usare i saluti formali.

1.3. Dire e chiedere il nome.

1.4. Identificare animali domestici e nominare gli oggetti del proprio corredo scolastico.

obiettivi

2.1. Esprimere preferenze

2.2..Nominare i simboli relativi alle diverse festività.

Produzione

1.1.Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Interazione orale

2. Interagisce nel gioco; comunica in modo comprensibile, anche con espressioni e frasi memorizzate, in scambi di informazioni semplici e di routine.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Riprodurre suoni ,parole e semplici frasi, rispettando pronuncia e intonazione

1.2.Conoscere i saluti formali e informali .

1.3.Formulare domande per acquisire informazioni personali

1.4.Riconoscere e nominare forme geometriche.

1.5.Nominare oggetti scolastici, giocattoli, animali della fattoria





obiettivi

2.1.Riprodurre semplici canzoni e/o filastrocche relative al lessico proposto.

2.2.Formulare frasi augurali.









obiettivi

1.1.Produrre parole e semplici frasi per esprimere bisogni e stati d'animo

1.2.Presentare se stesso, dire e chiedere l'età.

1.3.Contare fino a 20.

1.4.Dire il proprio cibo preferito

1.5.Formulare domande per acquisire informazioni relative alle preferenze

obiettivi

2.1 Interagire con i compagni per ,dialogare con parole e frasi adatte al contesto.

2.2.Indicare il lessico relativo alle principali festività

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE SECONDA

Produzione

1.1.Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Interazione orale

2. Interagisce nel gioco; comunica in modo comprensibile, anche con espressioni e frasi memorizzate, in scambi di informazioni semplici e di routine.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Riprodurre i suoni dell'alfabeto e fare lo spelling di parole conosciute.

1.2. Nominare le parti del corpo.

1.3.Usare espressioni e frasi per indicare qualità e quantità.

1.4.Presentare i membri della famiglia

1.5.Esprimere preferenze in relazione a cibi e bevande.





obiettivi

2.1.Riprodurre rime, canti e filastrocche relative alle varie festività.









obiettivi

1.1.Numerare fino a 50 ed eseguire semplici calcoli

1.2.Indicare la posizione di persone e oggetti.

1.3.Descrivere in modo semplice se stessi e persone del proprio nucleo familiare

1.4.Indicare i capi di abbigliamento in base alle stagioni e dire e chiedere cosa si indossa

1.5. Dire e rispondere a chi appartiene qualcosa.

obiettivi

2.1.Interagire con un compagno in situazioni di gioco utilizzando espressioni e frasi memorizzate adatte alla situazione.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE TERZA

Produzione

1.1.Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Interazione orale

2. Interagisce nel gioco; comunica in modo comprensibile, anche con espressioni e frasi memorizzate, in scambi di informazioni semplici e di routine.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Identificare le stagioni, i giorni della settimana e i mesi dell'anno.

1.2.Dare e chiedere informazioni sul tempo atmosferico.

1.3.Dire la data (numeri ordinali fino a 31)

1.4.Descrivere animali selvatici




obiettivi

2.1.Interagire in modo comprensibile con un compagno o un adulto utilizzando espressioni /frasi adatte alla situazione, per riferire e chiedere

informazioni









obiettivi

1.1.Riconoscere la bandiera dei principali paesi europei ed extraeuropei.

1.2.Dire e chiedere la provenienza

1.3.Indicare gli spazi e gli arredi della casa.

1.4.Contare fino a 100.


obiettivi

2.1.Interagire con compagni e adulti per parlare delle festività utilizzando espressioni e frasi adatte alla situazione.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE QUARTA

Produzione

1.1.Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Interazione orale

2. Interagisce nel gioco; comunica in modo comprensibile, anche con espressioni e frasi memorizzate, in scambi di informazioni semplici e di routine.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Descrivere se stessi e gli altri indicando provenienza e nazionalità

1.2.Dare informazioni sulle azioni quotidiane e indicare l'orario.

1.3.Dire e chiedere informazioni sulle discipline scolastiche.

1.4. Parlare di sport e tempo libero


obiettivi

obiettivi

1.1.Descrivere persone, luoghi e oggetti familiari utilizzando parole e frasi già incontrate ascoltando e/o leggendo.

1.2.Riferire semplici informazioni afferenti alla sfera personale.

1.3.Dare informazioni su luoghi e la relativa direzione.

1.4.Indicare i luoghi di vendita e dire e chiedere il prezzo


obiettivi

2.1.Interagire in modo comprensibile con un adulto con cui si ha familiarità, utilizzando espressioni e frasi adatte alla situazione.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE QUINTA

Produzione

1.1.Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Interazione orale

2. Interagisce nel gioco; comunica in modo comprensibile, anche con espressioni e frasi memorizzate, in scambi di informazioni semplici e di routine.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Associare immagini a parole note.




obiettivi

obiettivi

1.1.Identificare e abbinare parole alle immagini corrispondenti.

1.2. Riconoscere, attraverso le immagini, elementi di un semplice e breve racconto.

obiettivi

Leggere e comprendere

1.Comprende brevi messaggi scritti relativi ad ambiti familiari.


Svolgere compiti

2.Svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall'insegnante, chiedendo eventuali spiegazioni.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1. Leggere immagini, parole o semplici frasi di uso comune conosciute oralmente




obiettivi

obiettivi

1.1.Riconoscere e comprendere la forma scritta di parole e di semplici frasi familiari.

1.2. Riconoscere, attraverso le immagini, elementi di un semplice e breve racconto.

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE SECONDA

Leggere e comprendere

1.Comprende brevi messaggi scritti relativi ad ambiti familiari.


Svolgere compiti

2.Svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall'insegnante, chiedendo eventuali spiegazioni.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Leggere le lettere dell'alfabeto

1.2.Leggere i nomi delle parti del corpo.

1.3.Leggere espressioni e frasi in relazione a quantità e qualità.

1.4.Leggere i nomi dei componenti familiari.

1.5.Leggere semplici frasi relative a cibi e bevande.




obiettivi

2.1.Leggere ed eseguire semplici consegne .

obiettivi

1.1.Leggere i numeri fino a 50

1.2.Leggere informazioni relative alla posizione di oggetti e persone

1.3.Leggere descrizioni relative a se stessi e persone del proprio nucleo familiare

1.4.Leggere brevi frasi relative agli indumenti.

1.5. Leggere brevi e semplici testi accompagnati da immagini, relativi a fiabe e/o favole


obiettivi

2.1.Leggere ed eseguire semplici istruzioni .

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE TERZA

Leggere e comprendere

1.Comprende brevi messaggi scritti relativi ad ambiti familiari.


Svolgere compiti

2.Svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall'insegnante, chiedendo eventuali spiegazioni.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Leggere i nomi dei giorni della settimana, dei mesi dell'anno e delle stagioni .

1.2.Leggere informazioni sul tempo atmosferico.

1.3.Leggere le date ( i numeri ordinali fino a 31)

1.4.Leggere informazioni relative agli animali selvatici.

1.5. Leggere brevi e semplici testi accompagnati da immagini, relativi a fiabe e/o storie



obiettivi

2.1.Leggere ed eseguire consegne.

obiettivi

1.1.Leggere informazioni relative alle identità nazionali

1.2.Leggere brevi testi relativi ad ambienti familiari.

1.3. Leggere i numeri fino a 100.

1.4. Leggere brevi e semplici testi accompagnati da immagini, relativi a fiabe e/o storie


obiettivi

2.1.Leggere ed eseguire istruzioni .

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE QUARTA

Leggere e comprendere

1.Comprende brevi messaggi scritti relativi ad ambiti familiari.


Svolgere compiti

2.Svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall'insegnante, chiedendo eventuali spiegazioni.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Leggere brevi testi relativi a informazioni personali

1.2.Leggere testi relativi ad azioni quotidiane e all'orario di svolgimento

1.3. Leggere un timetable relativo alle discipline scolastiche.

1.4.Leggere frasi e/o brevi testi relativi al tempo libero e allo sport

1.5. Leggere brevi e semplici testi relativi a fiabe e/o favole



obiettivi

2.1.Leggere e svolgere compiti secondo le indicazioni date.

obiettivi

1.1.Leggere brevi e semplici testi, cogliendo il loro significato globale, per ricavare informazioni specifiche

1.2.Leggere frasi e/o brevi testi relativi alla sfera personale.

1.3.Leggere informazioni su luoghi e direzioni.

1.4. Leggere prezzi.

1.5. Leggere brevi e semplici testi relativi a fiabe e/o favole


obiettivi

2.1.Leggere e svolgere compiti secondo le indicazioni date.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE QUINTA

Leggere e comprendere

1.Comprende brevi messaggi scritti relativi ad ambiti familiari.


Svolgere compiti

2.Svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall'insegnante, chiedendo eventuali spiegazioni.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

Descrizione

1.Descrive per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Produzione scritta

2.Individua alcuni elementi culturali e coglie rapporti tra forme linguistiche e usi della lingua straniera.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Completare parole e semplici e brevi frasi note.




obiettivi

2.1.Trascrivere parole relative ai simboli legati alle festività.

obiettivi

1.1.Completare semplici frasi conosciute con parole date.

1.2. Trascrivere i numeri fino a 20.

obiettivi

2.1. Completare parole relative alle festività.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE SECONDA

Descrizione

1.Descrive per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Produzione scritta

2.Individua alcuni elementi culturali e coglie rapporti tra forme linguistiche e usi della lingua straniera.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Scrivere parole e semplici frasi relative ai propri bisogni e stati d'animo

1.2.Etichettare nomi relativi agli ambiti lessicali trattati.

1.3.Scrivere brevi e semplici frasi in relazione a quantità e qualità.

1.4.Scrivere semplici frasi per esprimere preferenze.




obiettivi

obiettivi

1.1.Scrivere i numeri fino a 50 ed eseguire semplici calcoli.

1.2.Completare con parole relative ai localizzatori spaziali.

1.3.Completare semplici descrizioni con il lessico presentato

obiettivi

2.1.Scrivere applicando alcune semplici regole grammaticali relative a: plurale, pronomi personali soggetto, aggettivi qualificativi, verbo be al presente, preposizioni di luogo

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE TERZA

Descrizione

1.Descrive per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Produzione scritta

2.Individua alcuni elementi culturali e coglie rapporti tra forme linguistiche e usi della lingua straniera.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1. Completare semplici frasi i nomi dei giorni della settimana, dei mesi dell'anno

1.2.Completare tabelle e frasi per dare informazioni sul tempo atmosferico.

1.3.Scrivere i numeri ordinali e le date

1.4. Scrivere brevi e semplici frasi per descrivere animali selvatici.




obiettivi

2.1.Scrivere applicando le fondamentali regole grammaticali relative a: presente semplice dei verbi to be-to have; pronomi personali soggetto, aggettivi qualificativi, aggettivi dimostrativi, aggettivi interrogativi.

obiettivi

1.1.Scrivere per dare informazioni in relazione dell'identità nazionale.

1.2.Completare descrizioni relative agli ambienti familiari.

1.3.Scrivere numeri fino a 100 ed eseguire semplici calcoli.

obiettivi

2.1.Scrivere applicando le fondamentali regole grammaticali relative a: presente semplice dei verbi to be-to have; pronomi personali soggetto, aggettivi qualificativi, aggettivi dimostrativi, aggettivi interrogativi.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE QUARTA

Descrizione

1.Descrive per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Produzione scritta

2.Individua alcuni elementi culturali e coglie rapporti tra forme linguistiche e usi della lingua straniera.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1.Scrivere brevi testi per descrivere se stesso

1.2. Completare testi relativi alla daily routine e all'orario di svolgimento

1.3. Completare un testo relativo alle discipline scolastiche.

1.4.Scrivere brevi e/o brevi testi relativi al tempo libero e allo sport.



obiettivi

2.1.Scrivere applicando le fondamentali regole grammaticali relative a:

-il presente semplice dei verbi: to be/ to have;

- il presente semplice e continuous dei verbi comuni;

-aggettivi, pronomi personali soggetto, aggettivi possessivi, dimostrativi, interrogativi

obiettivi

1.1.Descrivere persone, luoghi e oggetti familiari utilizzando parole e frasi conosciute.

1.2.Completare brevi testi per dare informazioni sulle proprie e altrui abilità.

1.3. Scrivere per dare informazioni su luoghi e direzioni.

1.4.Scrivere frasi per dare informazioni sui luoghi di vendita e i prezzi

obiettivi

2.1.Scrivere applicando le fondamentali regole grammaticali relative a:

-il presente semplice dei verbi:to be-to have-can. Il passato semplice del verbo essere

- il presente semplice e continuous dei verbi comuni.

-aggettivi, pronomi personali soggetto e oggetto, aggettivi pronomi possessivi, dimostrativi, interrogativi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE QUINTA

Descrizione

1.Descrive per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.


Produzione scritta

2.Individua alcuni elementi culturali e coglie rapporti tra forme linguistiche e usi della lingua straniera.


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere i punti essenziali di uno scambio dialogico

1.2. Comprendere i punti essenziali di un breve e semplice testo su argomenti familiari



obiettivi

2.1 Comprendere i punti essenziali di un breve testo su argomenti di studio con termini attinenti ad altre discipline

obiettivi

1.1 Comprendere i punti essenziali di uno scambio dialogico

1.2 Comprendere i punti essenziali di un semplice testo su argomenti familiari

obiettivi

Argomenti familiari

1. L'alunno comprende i punti essenziali di testi in lingua straniera su argomenti familiari


Argomenti di studio

2. L'alunno comprende i punti essenziali di un breve testo su argomenti di studio con termini attinenti ad altre discipline


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere le informazioni specifiche di uno scambio dialogico

1.2 Comprendere le informazioni specifiche di un semplice testo su argomenti familiari



obiettivi

2 Comprendere le informazioni specifiche di un semplice testo su argomenti di studio anche di altre discipline

obiettivi

1.1 Comprendere le informazioni specifiche di uno scambio dialogico

1.2 Comprendere le informazioni specifiche di un testo su argomenti familiari

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE SECONDA

Argomenti familiari

1. L'alunno comprende i punti essenziali di testi in lingua straniera su argomenti familiari


Argomenti di studio

2. L'alunno comprende i punti essenziali di un breve testo su argomenti di studio con termini attinenti ad altre discipline


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere le informazioni specifiche di un discorso

1.2. Comprendere informazioni specifiche di un programma radiofonico/televisivo inerente argomenti familiari



obiettivi

2.1 Comprendere le informazioni specifiche di un testo su argomenti di studio anche di altre discipline

obiettivi

1.1 Comprendere le informazioni specifiche di un discorso

1.2. Comprendere informazioni specifiche di un programma radiofonico/televisivo inerente argomenti familiari

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE TERZA

Argomenti familiari

1. L'alunno comprende i punti essenziali di testi in lingua straniera su argomenti familiari


Argomenti di studio

2. L'alunno comprende i punti essenziali di un breve testo su argomenti di studio con termini attinenti ad altre discipline


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Presentare se stesso e le persone conosciute



obiettivi

2.1 Fornire semplici informazioni

obiettivi

1.1 Presentare se stesso e le persone conosciute riferendo preferenze

obiettivi

2.1 Descrive routine e compiti quotidiani

Descrizione

1. L'alunno descrive oralmente situazioni


Racconto

2. L'alunno racconta avvenimenti ed esperienze


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE PRIMA

obiettivi

3.1 Riferire semplici informazioni riguardanti la cultura anglofona



obiettivi

4.1 Interagire con insegnanti e pari scambiando semplici informazioni relative alla sfera personale

obiettivi

3.1 Riferire semplici informazioni riguardanti la cultura anglofona

3.2 Riferire semplici informazioni riguardanti altre discipline

obiettivi

4.1 Interagire con insegnanti e pari scambiando semplici informazioni sulla routine quotidiana, le preferenze e le abilità.

Esposizione

3. L'alunno espone argomenti di studio


Interazione

4. L'alunno interagisce con uno o più interlocutori in contesti familiari e su argomenti noti


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Descrivere persone, azioni e situazioni



obiettivi

2.1 Descrivere azioni in corso e programmi futuri

obiettivi

1.1 Mettere in relazione persone e cose

1.2 Esprimere obblighi e divieti

obiettivi

2.1 Descrivere azioni al passato

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE SECONDA

obiettivi

3.1 Riferire semplici informazioni riguardanti la cultura anglofona

3.2 Riferire brevi argomenti di altre discipline



obiettivi

4.1 Interagire riguardo ad avvenimenti passati e programmi futuri

obiettivi

3.1 Riferire storie riguardanti la cultura anglofona

3.2 Riferire brevi argomenti di altre discipline

obiettivi

4.2 Interagire in dialoghi in situazione (al ristorante, nei negozi, al cinema,...)

Descrizione

1. L'alunno descrive oralmente situazioni


Racconto

2. L'alunno racconta avvenimenti ed esperienze


Esposizione

3. L'alunno espone argomenti di studio


Interazione

4. L'alunno interagisce con uno o più interlocutori in contesti familiari e su argomenti noti


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Descrivere persone, azioni e situazioni al presente, al passato e al futuro

1.2 Esprimere ipotesi e possibilità



obiettivi

2. 1 Raccontare avvenimenti ed esperienze

2.2 Riferire su progetti futuri

obiettivi

1.2 Esporre su persone, condizioni di vita e di studio, compiti quotidiani

1.2 Fornire consigli e suggerimenti

obiettivi

2.1 Raccontare avvenimenti ed esperienze, esprimendo opinioni e motivandole

2.2 Esporre su persone, condizioni di vita e di studio, compiti quotidiani

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE TERZA

obiettivi

3.1 Riferire informazioni e operare confronti in relazione a culture diverse

3.2 Relazionare su altre discipline



obiettivi

4. 1 Interagisce in dialoghi in situazioni per soddisfare bisogni e necessità.

4.1 Gestire conversazioni di routine e inerenti ad argomenti di altre discipline attingendo al proprio repertorio linguistico, anche collaborando fattivamente con i compagni nella realizzazione di attività e progetti

obiettivi

3.1 Riferire informazioni e operare confronti in relazione a culture diverse

3.2 Relazionare su altre discipline

obiettivi

4.1 Interagire con uno o più interlocutori, comprendere i punti chiave di una conversazione ed esporre le proprie idee in modo chiaro e comprensibile.

4.2 Gestire conversazioni di routine e inerenti ad argomenti di altre discipline attingendo al proprio repertorio linguistico, anche collaborando fattivamente con i compagni nella realizzazione di attività e progetti


Descrizione

1. L'alunno descrive oralmente situazioni


Racconto

2. L'alunno racconta avvenimenti ed esperienze


Esposizione

3. L'alunno espone argomenti di studio


Interazione

4. L'alunno interagisce con uno o più interlocutori in contesti familiari e su argomenti noti


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere ed individuare informazioni esplicite in brevi dialoghi

1.2. Leggere ed individuare informazioni esplicite in brevi testi di uso quotidiano



obiettivi

2.1. Leggere e comprendere il messaggio globale di testi narrativi adattati al livello A1

obiettivi

1.1 Leggere ed individuare informazioni esplicite in brevi dialoghi

1.2. Leggere ed individuare informazioni in brevi lettere e e-mail personali

obiettivi

2.1 Leggere e comprendere il messaggio globale di testi narrativi adattati al livello A1+

Testi vari

1. L'alunno legge semplici testi di vario tipo


Testi narrativi

2. L'alunno legge semplici testi narrativi di vario genere


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE PRIMA

obiettivi

3.1 Leggere semplici e brevi testi attinenti altre discipline di studio



obiettivi

3.1 Leggere semplici e brevi testi attinenti altre discipline di studio

Manuali scolastici

3. L'alunno legge semplici testi attinenti a contenuti di altre discipline


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere ed individuare informazioni esplicite in scambi dialogici.

1.2 Leggere ed individuare informazioni esplicite in storie e biografie note



obiettivi

2.1 Leggere e comprendere il messaggio globale di testi narrativi adattati al livello A1+

obiettivi

1.1 Leggere ed individuare informazioni esplicite in scambi dialogici in situazione.

1.2 Leggere ed individuare informazioni specifiche in testi relativi ai propri interessi

obiettivi

2.1 Leggere e comprendere il messaggio globale di testi narrativi adattati al livello A1-A2

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE SECONDA

obiettivi

3.1 Leggere semplici e brevi testi attinenti altre discipline di studio ricavandone informazioni specifiche



obiettivi

3.1 Leggere semplici e brevi testi attinenti altre discipline di studio ricavandone informazioni specifiche

Testi vari

1. L'alunno legge semplici testi di vario tipo


Testi narrativi

2. L'alunno legge semplici testi narrativi di vario genere


Manuali scolastici

3. L'alunno legge semplici testi attinenti a contenuti di altre discipline


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere testi di varia tipologia ed individuare informazioni specifiche attivando processi di inferenza



obiettivi

2.1 Leggere e comprendere il messaggio globale di testi narrativi adattati al livello A2

obiettivi

1.1 Leggere testi di varia tipologia ed individuare informazioni specifiche attivando processi di inferenza

obiettivi

2.1 Leggere e comprendere il messaggio globale di testi narrativi adattati al livello A2

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE TERZA

obiettivi

3.1 Leggere semplici e brevi testi attinenti altre discipline di studio ricavandone informazioni specifiche attivando processi di inferenza



obiettivi

3.1 Leggere semplici e brevi testi attinenti altre discipline di studio ricavandone informazioni specifiche attivando processi di inferenza

Testi vari

1. L'alunno legge semplici testi di vario tipo


Testi narrativi

2. L'alunno legge semplici testi narrativi di vario genere


Manuali scolastici

3. L'alunno legge semplici testi attinenti a contenuti di altre discipline


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Completare brevi dialoghi e testi su argomenti familiari o di studio

1.2 Scrivere brevi messaggi, lettere/email di presentazione



obiettivi

1.1 Produrre risposte a questionari

1.2 Scrivere brevi testi sulla vita quotidiana e gli interessi personali

Produzione scritta

1. L'alunno scrive semplici resoconti e compone brevi lettere o messaggi rivolti a coetanei e familiari


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Produrre risposte a questionari anche al passato e al futuro

1.2 Descrivere avvenimenti passati



obiettivi

1.1 Scrivere istruzioni e regolamenti di giochi o per attività collaborative

1.2 Produrre testi descrittivi mettendo in evidenza somiglianze e differenze

1.3 Scrivere brevi storie e biografie

Produzione scritta

1. L'alunno scrive semplici resoconti e compone brevi lettere o messaggi rivolti a coetanei e familiari


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Scrivere lettere, email, riassunti, dialoghi



obiettivi

1.1 Scrivere lettere, email, riassunti, dialoghi e testi di varia natura, esprimendo le proprie opinioni e motivandole

Produzione scritta

1. L'alunno scrive semplici resoconti e compone brevi lettere o messaggi rivolti a coetanei e familiari


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Conoscere ed utilizzare le strutture e le funzioni linguistiche relative a presentare se stesso e gli altri e cogliere le differenze tra codici verbali diversi

1.2 Iniziare ad acquisire consapevolezza dell'uso di strategie di apprendimento



obiettivi

1.1 Conoscere ed utilizzare le strutture e le funzioni linguistiche relative alla routine quotidiana e cogliere le differenze tra codici verbali diversi

1.2 Rilevare semplici analogie e differenze tra comportamenti e usi legati a lingue diverse

1.3 Avere consapevolezza delle strategie di apprendimento e adeguarle gradualmente alle proprie necessità

Riflessione linguistica

1. L'alunno usa la lingua per apprendere argomenti anche di ambiti disciplinari diversi attingendo al suo repertorio linguistico ed è consapevole del proprio modo di apprendere


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Conoscere ed utilizzare le strutture e le funzioni linguistiche per trattare avvenimenti passati e programmi futuri

1.2 Avere consapevolezza delle strategie di apprendimento ed utilizzarle in modo adeguato e a seconda delle proprie necessità



obiettivi

1.1 Conoscere ed utilizzare le strutture e le funzioni linguistiche per fare confronti, esprimere paragoni e regolamenti cogliendo le differenze sia tra i codici verbali sia tra gli usi e le tradizioni legati a lingue diverse

1.2 Avere consapevolezza delle strategie di apprendimento utilizzate a seconda delle proprie necessità



Riflessione linguistica

1. L'alunno usa la lingua per apprendere argomenti anche di ambiti disciplinari diversi attingendo al suo repertorio linguistico ed è consapevole del proprio modo di apprendere


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Rilevare semplici regolarità e differenze nella forma di testi scritti di uso comune

1.2 Confrontare parole e strutture relative a codici verbali diversi

1.3 Avere consapevolezza delle analogie e differenze tra comportamenti e usi legati a lingue diverse

1.4 Riconoscere come si apprende e che cosa ostacola il proprio apprendimento





obiettivi

1.1 Rilevare semplici regolarità e differenze nella forma di testi scritti di uso comune

1.2 Confrontare parole e strutture relative a codici verbali diversi

1.3 Avere piena consapevolezza delle analogie e differenze tra comportamenti e usi legati a lingue diverse

1.4 Riconoscere come si apprende e che cosa ostacola il proprio apprendimento




Riflessione linguistica

1. L'alunno usa la lingua per apprendere argomenti anche di ambiti disciplinari diversi attingendo al suo repertorio linguistico ed è consapevole del proprio modo di apprendere


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN INGLESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Saper distinguere i suoni della lingua e gli schemi intonativi. Saper comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano se pronunciate

chiaramente e lentamente.



obiettivi

1.1 Saper identificare il tema generale di brevi messaggi orali in cui si parla di argomenti conosciuti. Saper comprendere brevi testi identificandone parole

Comprensione orale

1. Comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Saper comprendere semplici e chiari messaggi che riguardano la vita quotidiana se pronunciate chiaramente.



obiettivi

1.1 Saper identificare il tema generale di un discorso in cui si parla di argomenti noti. Saper comprendere brevi testi identificandone parole chiave e il senso generale.

Comprensione orale

1. Comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere espressioni, frasi di uso quotidiano se pronunciate chiaramente. Saper identificare il tema generale di brevi messaggi orali in cui si parla di argomenti conosciuti di vita quotidiana e di interesse personale.



obiettivi

1.1 Comprendere l'essenziale di brevi e semplici messaggi identificandone parole chiave e il senso generale.

Comprensione orale

1. Comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Saper riferire semplici informazioni afferenti alla sfera personale utilizzando brevi frasi ed espressioni adatte alla situazione.



obiettivi

1.1 Saper interagire in modo comprensibile con un compagno o un adulto con cui si ha familiarità, utilizzando un lessico adatto e funzioni comunicative adeguate alla situazione.

Produzione orale

1. L'alunno comunica oralmente in attività che richiedono solo uno scambio di informazioni semplice e diretto su informazioni familiari e abituali.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Saper descrivere persone, luoghi e oggetti familiari utilizzando un lessico adatto e frasi già incontrate.



obiettivi

1.1 Saper scambiare semplici informazioni su argomenti noti afferenti alla sfera personale.

Produzione orale

1. L'alunno comunica oralmente in attività che richiedono solo uno scambio di informazioni semplice e diretto su informazioni familiari e abituali.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Saper sostenere una semplice conversazione con compagni o adulti facendo domande e scambiando idee in situazioni quotidiane



obiettivi

1.1 Saper descrivere esperienze personali presenti e passate. Saper esporre le proprie idee indicando il motivo della propria opinione in modo comprensibile

Produzione orale

1. L'alunno comunica oralmente in attività che richiedono solo uno scambio di informazioni semplice e diretto su informazioni familiari e abituali.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere in modo globale semplici testi di contenuto familiare



obiettivi

1.1 Comprendere il contenuto di semplici testi riguardanti situazioni familiari ricavandone le informazioni specifiche.

Comprensione scritta

1. Leggere brevi e semplici testi con tecniche adeguate allo scopo. Comprendere brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Leggere e comprendere brevi testi scritti su argomenti relativi alla quotidianità.



obiettivi

1.1 Leggere e comprendere brevi testi relativi ad aspetti della vita quotidiana identificando il senso globale. Saper reperire informazioni specifiche in testi di vita quotidiana.

Comprensione scritta

1. Leggere brevi e semplici testi con tecniche adeguate allo scopo. Comprendere brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere il senso globale di testi semplici di contenuto familiare.



obiettivi

1.1 Leggere e individuare informazioni specifiche in testi di uso quotidiano.

Comprensione scritta

1. Leggere brevi e semplici testi con tecniche adeguate allo scopo. Comprendere brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Scrivere frasi semplici, anche se con errori formali, che non compromettano, però, la comprensibilità del messaggio.



obiettivi

1.1 Comporre brevi testi riguardanti la propria quotidianità anche se con errori formali, che però non compromettano la comprensibilità del messaggio.

Produzione scritta

1. Descrivere oralmente e per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente. Chiedere spiegazioni, svolgere i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Produrre semplici testi scritti su argomenti familiari entro il proprio ambito di interesse.



obiettivi

1.1 Completare dei semplici testi su argomenti noti. Produrre brevi testi utilizzando il lessico conosciuto

Produzione scritta

1. Descrivere oralmente e per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente. Chiedere spiegazioni, svolgere i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Produrre semplici testi scritti, su argomenti d'interesse, in modo coerente e pertinente alla situazione.



obiettivi

1.1 Scrivere testi brevi e semplici per raccontare le proprie esperienze anche con errori formali che non compromettano però la comprensibilità del messaggio.

Produzione scritta

1. Descrivere oralmente e per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente. Chiedere spiegazioni, svolgere i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Prestare attenzione alle parole nei contesti d’uso e rilevare le eventuali variazioni di significato. Saper osservare la struttura delle frasi e

mettere in relazione costrutti e intenzioni comunicative.



obiettivi

1.1 Stabilire relazioni tra situazioni comunicative, interlocutori e registri linguistici. Saper riconoscere i propri errori e i propri modi di apprendere le lingue.

Riflessione sulla lingua

1. L'alunno stabilisce relazioni tra semplici elementi linguistico-comunicativi e culturali propri delle lingue di studio. Confronta i risultati conseguiti in lingue diverse e le strategie utilizzate per imparare.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Saper osservare le parole nei contesti d’uso e rilevare le eventuali variazioni di significato. Saper stabilire relazioni tra la struttura delle frasi e mettere in relazione costrutti e intenzioni comunicative.



obiettivi

1.1 Saper rilevare semplici analogie nell'utilizzo e nelle differenze con la lingua madre. Saper usare funzioni e strutture linguistiche per raggiungere un livello di padronanza.

Riflessione sulla lingua

1. L'alunno stabilisce relazioni tra semplici elementi linguistico-comunicativi e culturali propri delle lingue di studio. Confronta i risultati conseguiti in lingue diverse e le strategie utilizzate per imparare.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Saper riconoscere, memorizzare funzioni, lessico e strutture legati al contesto affrontato.



obiettivi

1.1 Saper applicare strutture, funzioni, lessico alla situazione adeguata. Saper usare funzioni e strutture linguistiche per consolidare e potenziare le proprie abilità.

Riflessione sulla lingua

1. L'alunno stabilisce relazioni tra semplici elementi linguistico-comunicativi e culturali propri delle lingue di studio. Confronta i risultati conseguiti in lingue diverse e le strategie utilizzate per imparare.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN FRANCESE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE SULLA LINGUA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Identificare il tema generale di brevi messaggi in cui vengono fornite informazioni personali.



obiettivi

1.1 Comprendere semplici dialoghi riguardanti la sfera personale.

Comprensione orale

1. L'alunno:

- comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari;

- svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Identificare il tema generale di brevi messaggi orali su argomenti di vita quotidiana.



obiettivi

1.1 Comprendere le informazioni essenziali di messaggi orali riguardanti eventi passati ed esperienze personali del passato.

Comprensione orale

1. L'alunno:

- comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari;

- svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere in modo globale e dettagliato messaggi orali su piani e progetti futuri.



obiettivi

1.1 Cogliere le informazioni richieste su argomenti di interesse culturale legati alla Spagna e ai paesi ispanofoni.

Comprensione orale

1. L'alunno:

- comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari;

- svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO ASCOLTO CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Riferire semplici informazioni afferenti alla sfera personale

1.2 Interagire in uno scambio di battute in modo comprensibile con un compagno o un adulto con cui si ha familiarità in brevi dialoghi di presentazione.



obiettivi

1.1 Produrre frasi brevi e semplici legate alla sfera personale.

1.2 Interagire in uno scambio di battute in modo comprensibile con un compagno o un adulto con cui si ha familiarità per dare e ricevere informazioni sul proprio vissuto e sull'ambiente circostante.

Produzione orale

1. L'alunno:

- descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente;

- comunica oralmente in attività che richiedono uno scambio di informazioni semplice e diretto solo su argomenti familiari e abituali;

- chiede spiegazioni e svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Dare informazioni su argomenti di vita quotidiana.

1.2 Interagire in semplici conversazioni con persone con cui si ha familiarità su argomenti relativi a esperienze di vita quotidiana.



obiettivi

1.1 Parlare di azioni passate legate al vissuto proprio ed altrui.

1.2 Interagire con persone con cui si ha familiarità in semplici conversazioni in cui si descrivono eventi passati.

Produzione orale

1. L'alunno:

- descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente;

- comunica oralmente in attività che richiedono uno scambio di informazioni semplice e diretto solo su argomenti familiari e abituali;

- chiede spiegazioni e svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Descrivere azioni e progetti futuri a breve e a lungo termine.

1.2 Sostenere una conversazione sul futuro scambiando opinioni e motivandole in modo comprensibile.



obiettivi

1.1 Esporre brevemente gli argomenti di civiltà.

Produzione orale

1. L'alunno:

- descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente;

- comunica oralmente in attività che richiedono uno scambio di informazioni semplice e diretto solo su argomenti familiari e abituali;

- chiede spiegazioni e svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO PARLATO CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere in modo globale presentazioni in cui si indicano le generalità di una persona.

1.2 Leggere semplici frasi con pronuncia ed intonazione abbastanza corrette.



obiettivi

1.1 Comprendere testi semplici relativi al proprio ambiente e al proprio vissuto.

1.2 Leggere brevi messaggi con pronuncia ed intonazione abbastanza corrette.

Comprensione scritta

1. L'alunno:

- comprende brevi messaggi scritti relativi ad ambiti familiari;

- legge brevi e semplici testi con tecniche adeguate allo scopo;

- svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Comprendere testi scritti semplici di tipo concreto ricavandone le parole chiave e il senso generale.

1.2 Leggere testi semplici con pronuncia ed intonazione corrette in modo abbastanza scorrevole.



obiettivi

1.1 Comprendere il racconto relativo al passato di qualcuno o la descrizione di eventi ed azioni passate, recenti e non.

1.2 Leggere testi semplici con pronuncia ed intonazione corrette in modo abbastanza scorrevole.

Comprensione scritta

1. L'alunno:

- comprende brevi messaggi scritti relativi ad ambiti familiari;

- legge brevi e semplici testi con tecniche adeguate allo scopo;

- svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Riconoscere le informazioni contenute in un testo riguardante le aspirazioni future.

1.2 Leggere in modo corretto e scorrevole.



obiettivi

1.1 Leggere un testo di civiltà e ricavarne le informazioni specifiche su tradizioni, aspetti geografici, storici, letterari e artistici del mondo ispanofono.

1.2 Leggere in modo corretto e scorrevole.

Comprensione scritta

1. L'alunno:

- comprende brevi messaggi scritti relativi ad ambiti familiari;

- legge brevi e semplici testi con tecniche adeguate allo scopo;

- svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO LETTURA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Scrivere brevi frasi per fornire informazioni proprie e di familiari utilizzando i modelli proposti.

.



obiettivi

1.1 Scrivere testi semplici utilizzando i modelli proposti per raccontare la propria vita di tutti i giorni.

Produzione scritta

1. L'alunno:

- descrive per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente;

- svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Scrivere testi brevi, anche con errori formali che non compromettano la comprensibilità del messaggio, sul proprio vissuto.

.



obiettivi

1.1 Scrivere testi brevi legati ad eventi ed esperienze passate, anche con errori formali purché non compromettano la comprensibilità del messaggio.

Produzione scritta

1. L'alunno:

- descrive per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente;

- svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Produrre testi scritti coerenti sui propri piani per il futuro usando ortografia, lessico, strutture e funzioni comunicative adeguate ed esprimendo sensazioni e opinioni

.



obiettivi

1.1 Scrivere testi approfondendo, anche con riflessione personale, aspetti relativi alle tradizioni e alla cultura dei paesi di lingua spagnola e operando confronti con la propria.

Produzione scritta

1. L'alunno:

- descrive per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente;

- svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO SCRITTURA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Osservare le parole nei contesti d’uso e rilevare le eventuali variazioni di significato.

1. 2 Osservare la struttura delle frasi e mettere in relazione costrutti e intenzioni comunicative.

1.3 Confrontare parole e strutture relative a codici verbali diversi.

1.4 Riconoscere i propri errori e le proprie modalità di apprendimento delle lingue.

.



obiettivi

1.1 Osservare le parole nei contesti d’uso e rilevare le eventuali variazioni di significato.

1.2 Osservare la struttura delle frasi e mettere in relazione costrutti e intenzioni comunicative.

1.3 Confrontare parole e strutture relative a codici verbali diversi.

1.4 Riconoscere i propri errori e le proprie modalità di apprendimento delle lingue.

Riflessione sulla lingua

1. L'alunno:

- stabilisce relazioni tra semplici elementi linguistico-comunicativi e culturali propri delle lingue di studio;

- confronta i risultati conseguiti in lingue diverse e le strategie utilizzate per imparare.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE LINGUISTICA CLASSE PRIMA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Osservare le parole nei contesti d’uso e rilevare le eventuali variazioni di significato.

1.2 Osservare la struttura delle frasi e mettere in relazione costrutti e intenzioni comunicative.

1.3 Confrontare parole e strutture relative a codici verbali diversi.

1.4 Riconoscere i propri errori, ed eventualmente correggerli, e i propri modi di apprendere le lingue.

.



obiettivi

1.1 Osservare le parole nei contesti d’uso e rilevare le eventuali variazioni di significato.

1.2 Osservare la struttura delle frasi e mettere in relazione costrutti e intenzioni comunicative.

1.3 Confrontare parole e strutture relative a codici verbali diversi.

1.4 Riconoscere i propri errori, ed eventualmente correggerli, e i propri modi di apprendere le lingue.

Riflessione sulla lingua

1. L'alunno:

- stabilisce relazioni tra semplici elementi linguistico-comunicativi e culturali propri delle lingue di studio;

- confronta i risultati conseguiti in lingue diverse e le strategie utilizzate per imparare.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE LINGUISTICA CLASSE SECONDA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

1.1 Osservare le parole nei contesti d’uso e rilevare le eventuali variazioni di significato.

1.2 Osservare la struttura delle frasi e mettere in relazione costrutti e intenzioni comunicative.

1.3 Rilevare semplici analogie e differenze tra comportamenti ed usi legati a lingue e culture diverse al fine di sviluppare autonomia nello studio.

1.4 Riconoscere e correggere i propri errori e capire che cosa ostacola il proprio apprendimento.

.



obiettivi

1.1 Osservare le parole nei contesti d’uso e rilevare le eventuali variazioni di significato.

1.2 Osservare la struttura delle frasi e mettere in relazione costrutti e intenzioni comunicative.

1.3 Rilevare semplici analogie e differenze tra comportamenti ed usi legati a lingue e culture diverse al fine di sviluppare autonomia nello studio.

1.4 Riconoscere e correggere i propri errori e capire che cosa ostacola il proprio apprendimento.

Riflessione sulla lingua

1. L'alunno:

- stabilisce relazioni tra semplici elementi linguistico-comunicativi e culturali propri delle lingue di studio;

- confronta i risultati conseguiti in lingue diverse e le strategie utilizzate per imparare.


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SPAGNOLO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
NUCLEO TEMATICO RIFLESSIONE LINGUISTICA CLASSE TERZA

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: MISURA FASCIA 3 ANNI

1. misurazione

1.Il bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi ne identifica alcune proprietà, confronta e valuta quantità; utilizza simboli per registrarle; esegue misurazioni con strumenti alla sua portata.

obiettivi

1.1 Raggruppa coppie di oggetti e materiali noti secondo un criterio

1.2 Confronta quantità in semplici relazioni biunivoche

1.3 Riconosce alcuni simboli noti in semplici grafici predisposti. Esegue un percorso con semplici indicazioni verbali. Si orienta con sicurezza in spazi noti

1.4 Inizia a comprendere l’uso degli indicatori spazio temporali (giorno- notte, prima-dopo..). Percepisce la successione delle attività di routine. Ripete insieme ad adulti e coetanei i giorni della settimana

1.1.Raggruppa e coppie di oggetti secondo semplici criteri

1.2 Confronta quantità biunivoche utilizzando quantificatori (uno-tanti, pochi-nessuno) e grandezze (alto- basso, grande-piccolo, lungo-corto) e semplici concetti spaziali (vicino lontano, dentro-fuori, sopra-sotto).

1.3 Riconosce alcuni simboli in semplici grafici predisposti. Esegue un percorso sulla base di semplici indicazioni verbali.

1.4 Utilizza semplici concetti spaziali (vicino-lontano, dentro-fuori, sopra- sotto..) Riferisce azioni quotidiane alle fasi della giornata Ordina correttamente le stagioni e i giorni della settimana

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: MISURA FASCIA 4 ANNI

1. misurazione

1.Il bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi ne identifica alcune proprietà, confronta e valuta quantità; utilizza simboli per registrarle; esegue misurazioni con strumenti alla sua portata.

obiettivi

1.1 Raggruppa e ordina piccole quantità di oggetti secondo semplici criteri

1.2 Quantifica semplici insiemi e li pone in relazione. Nomina cifre numeriche entro il 5

1.3 Riconosce alcuni semplici simboli. Esegue un percorso su indicazioni verbali o gestuali

1.4 Inizia a interiorizzare semplici indicatori spazio-temporali (giorno- notte, giorni, stagioni). Percepisce la successione delle attività di routine


1.1.Raggruppa e coppie di oggetti secondo semplici criteri

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: MISURA FASCIA 5 ANNI

1. misurazione

1.Il bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi ne identifica alcune proprietà, confronta e valuta quantità; utilizza simboli per registrarle; esegue misurazioni con strumenti alla sua portata.

obiettivi

1.1 Esegue semplici raggruppamenti per forma, colore, grandezza e li motiva verbalmente.

1.2 Confronta quantità utilizzando quantificatori Esegue misurazioni confrontando oggetti o persone (lungo-medio-corto,-alto- medio-basso..) Ha

familiarità con le strategie del contare e dell'operare con i numeri. Conta entro il 10 e in senso progressivo e regressivo.

1.3 Riconosce alcuni simboli. Esegue percorsi su semplici indicazioni gestuali

1.4 Utilizza correttamente le coordinate spazio temporali (giorno-notte, giorni, settimana, mesi, stagioni, anni).


1.1.Raggruppa,ordina, classifica oggetti motivandone i criteri e ne identifica alcune proprietà. Opera seriazioni in ordine crescente e decrescente.

1.2 Confronta e valuta quantità, conta entro il 10 e oltre. Esegue semplici misurazioni usando strumenti convenzionali e non.

1.3 Organizza informazioni in semplici diagrammi, grafici, tabelle. Decodifica e utilizza simboli . Esegue percorsi su indicazioni anche simboliche sapendoli ricostruire verbalmente e graficamente, se in spazi vicini e noti

1.4 Utilizza i concetti spaziali (dentro-fuori, sopra-sotto, avanti-dietro, vicino-lontano, in mezzo-ai lati) e temporali. Riferisce azioni quotidiane alle fasi della giornata correttamente Riferisce correttamente eventi passati recenti. o che possono accadere in un futuro prossimo Ricostruisce la propria storia personale e familiare riordinando eventi salienti in una semplice linea del tempo. Ordina correttamente i giorni della settimana, nomina i mesi e le stagioni, sapendovi collocare azioni, fenomeni ed eventi

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: ORDINE FASCIA 3 ANNI

1. contare

1.Il bambino ha familiarità con le strategie del contare e dell'operare con i numeri

obiettivi

1.1 Raggruppa coppie di oggetti e materiali noti secondo un criterio (forma, colore, dimensione)

1.2 Confronta quantità in semplici relazioni biunivoche

1.3 Organizza informazioni in semplici grafici predisposti. Riconosce alcuni simboli



1.1.Raggruppa coppie di oggetti secondo semplici criteri

1.2 Utilizza quantificatori in relazioni biunivoche (uno-tanti, pochi- nessuno), grandezze (alto-basso, grande-piccolo, lungo-corto) e semplici concetti spaziali (vicino-lontano, dentro-fuori, sopra-sotto)

1.3 Organizza informazioni in semplici grafici predisposti. Utilizza semplici simboli noti.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: ORDINE FASCIA 4 ANNI

1. contare

1.Il bambino ha familiarità con le strategie del contare e dell'operare con i numeri

obiettivi

1.1 Raggruppa e ordina piccole quantità di oggetti secondo semplici criteri diversi

1.2 Quantifica semplici insiemi e li pone in relazione. Individua e nomina cifre numeriche entro il 5

1.3 Riconosce alcuni semplici simboli



1.1.Raggruppa e ordina oggetti secondo semplici criteri diversi, ne identifica alcune proprietà.

1.2 Confronta quantità utilizzando i quantificatori (uno, molti, pochi, nessuno) Dimostra prime strategie del contare. Individua e nomina cifre numeriche oltre il 5. Utilizza semplici strumenti alla sua portata per eseguire misurazioni.

1.3 Organizza informazioni utilizzando simboli in semplici grafici o tabelle

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: ORDINE FASCIA 5 ANNI

1. contare

1.Il bambino ha familiarità con le strategie del contare e dell'operare con i numeri

obiettivi

1.1 Esegue semplici raggruppamenti e li motiva verbalmente

1.2 Confronta quantità utilizzando i quantificatori. Esegue misurazioni confrontando oggetti o persone (lungo, corto, alto, basso). Distingue le cifre numeriche dalle lettere, ha familiarità con le strategie del contare.

1.3 Riconosce alcuni simboli



1.1. Raggruppa, ordina, classifica oggetti motivandone i criteri e ne identifica alcune proprietà. Opera seriazioni in ordine crescente e decrescente.

1.2 Confronta e valuta quantità numeriche. Ha familiarità con le strategie del contare e dell'operare con i numeri. Conta entro il 10. Esegue semplici misurazioni usando strumenti alla sua portata convenzionali e non.

1.3 Organizza informazioni in semplici diagrammi, grafici, tabelle. Decodifica e utilizza simboli

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO FASCIA 3 ANNI

1. inquadramento nello spazio

1. Il bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi, ne identifica alcune proprietà; individua la posizione di oggetti e persone nello spazio, segue un percorso sulla base di indicazioni verbali


obiettivi

1.1 Raggruppa coppie di oggetti e materiali noti secondo un criterio (forma, colore, dimensione)

1.2 Riconosce alcuni simboli in semplici grafici predisposti. Esegue un percorso con semplici indicazioni verbali. Si orienta con sicurezza in spazi noti.

1.3 Inizia a comprendere l'uso degli indicatori spazio-temporali. Percepisce la successione delle attività di routine. Ripete insieme ad adulti e coetanei i giorni della settimana



1.1. Raggruppa coppie di oggetti secondo semplici criteri. Individua la forma geometrica del cerchio.

1.2 Organizza informazioni in semplici grafici predisposti. Utilizza semplici simboli noti. Esegue un percorso sulla base di semplici indicazioni verbali

1.3 Utilizza semplici concetti spaziali (vicino-lontano, dentro-fuori, sopra- sotto) e quantificatori ( uno-tanti, grande-piccolo, lungo, corto). Riferisce azioni quotidiane alle fasi della giornata.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO FASCIA 4 ANNI

1. inquadramento nello spazio

1. Il bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi, ne identifica alcune proprietà; individua la posizione di oggetti e persone nello spazio, segue un percorso sulla base di indicazioni verbali


obiettivi

1.1 Raggruppa e ordina piccole quantità di oggetti secondo semplici criteri diversi. Individua le forme geometriche del cerchio e del quadrato.

1.2 Riconosce alcuni semplici simboli. Esegue un percorso su indicazioni verbali o gestuali.

1.3 Inizia a interiorizzare semplici indicatori spazio-temporali (giorno, notte, giorni, stagioni). Percepisce la successione delle attività di routine




1.1. Raggruppa e ordina oggetti secondo semplici criteri diversi, ne identifica alcune proprietà. Riconosce le forme geometriche del cerchio, del quadrato e del triangolo.

1.2 Organizza informazioni in semplici grafici o tabelle. Esegue semplici percorsi su indicazioni verbali e simboliche.

1.3 Inizia a utilizzare gli indicatori spaziotemporali. Riferisce azioni quotidiane alle fasi della giornata. Rievoca fatti o esperienze vissute

recenti. Nomina senza ordine stagioni e giorni della settimana


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO FASCIA 5 ANNI

1. inquadramento nello spazio

1. Il bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi, ne identifica alcune proprietà; individua la posizione di oggetti e persone nello spazio, segue un percorso sulla base di indicazioni verbali


obiettivi

1.1 Esegue semplici raggruppamenti e li motiva verbalmente. Rafforza la conoscenza delle figure geometriche del cerchio, del quadrato, del

triangolo e del rettangolo.

1.2 Riconosce alcuni simboli. Esegue percorsi su semplici indicazioni gestuali.

1.3 Utilizza correttamente le coordinate spazio-temporali (giorno, notte, settimana, mesi, stagioni, anni)




1.1. Raggruppa, ordina, classifica oggetti motivandone i criteri e ne identifica alcune proprietà. Opera seriazioni in ordine crescente e decrescente. Sa individuare le principali caratteristiche delle forme geometriche riconoscendole negli oggetti di uso quotidiano.

1.2 Organizza informazioni in semplici diagrammi, grafici, tabelle. Decodifica e utilizza simboli. Colloca nello spazio se stesso, oggetti e persone. Si orienta nello spazio grafico richiesto. Esegue percorsi su indicazioni anche simboliche, sapendoli ricostruire verbalmente e graficamente, se in spazi vicini e noti.

1.3 Utilizza i concetti spaziali (dentro-fuori, sopra-sotto, avanti-dietro, vicino-lontano, in mezzo-ai lati) e temporali. Riferisce azioni quotidiane alle fasi della giornata correttamente. Riferisce correttamente eventi passati recenti, o che possono accadere in un futuro prossimo. Ricostruisce la propria storia personale e familiare riordinando eventi salienti in una semplice linea del tempo. Ordina correttamente i giorni della settimana, nomina i mesi dell'anno e le stagioni, sapendo collocare azioni, fenomeni ed eventi


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: NUMERI CLASSE PRIMA

1. calcolo

1. L’ alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l’opportunità di ricorrere a una calcolatrice


obiettivi

obiettivi

2. rappresentazione

2. Riconosce e utilizza rappresentazioni diverse di oggetti matematici (numeri decimali, frazioni, percentuali, scale di riduzione...)


1.1 Confrontare quantità con materiale strutturato

1.2 Contare oggetti o eventi, a voce e mentalmente, da 0 a 10 in senso progressivo




1.1. Ordinare insiemi rispetto al numero di elementi contenuti

1.2. Confrontare e ordinare quantità e numeri fino a 20 in ordine progressivo e regressivo (retta dei numeri)


2.1 Associare una quantità al relativo numero

2.2 Esplorare, rappresentare con disegni, parole e simboli.

2.3 Prendere coscienza dell’importanza del valore posizionale delle cifre




2.1. Stabilire relazioni d’ordine tra due quantità o due numeri, usando i segni >, <, =.

2.2 Leggere e scrivere i numeri naturali avendo consapevolezza della notazione posizionale, confrontarli e ordinarli anche sulla retta

2.3 Scomporre e ricomporre i numeri fino al venti


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: NUMERI CLASSE SECONDA

obiettivi

obiettivi

1. calcolo

1. L’ alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l’opportunità di ricorrere a una calcolatrice


2. rappresentazione

2. Riconosce e utilizza rappresentazioni diverse di oggetti matematici (numeri decimali, frazioni, percentuali, scale di riduzione...)


1.1 Contare oggetti o eventi, con la voce e mentalmente in senso progressivo e regressivo

1.2 Eseguire semplici operazioni con i numeri naturali e verbalizzare le procedure di calcolo (addizioni e sottrazioni)




1.1. Confrontare e ordinare i numeri entro il 100

1.2. Conoscere il valore posizionale delle cifre



2.1 Operare confronti tra i numeri usando i segni <, >, =

2.2 Contare (per 2, 3,...) in senso progressivo e regressivo

2.3 Costruire le tabelline come addizione ripetuta, utilizzando materiale concreto




2.1 Distinguere i numeri pari e dispari

2.2 Acquisire il concetto di moltiplicazione


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: NUMERI CLASSE TERZA

obiettivi

obiettivi

1. calcolo

1. L’ alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l’opportunità di ricorrere a una calcolatrice


2. rappresentazione

2. Riconosce e utilizza rappresentazioni diverse di oggetti matematici (numeri decimali, frazioni, percentuali, scale di riduzione...)


1.1 Contare oggetti o eventi, con la voce e mentalmente, in senso progressivo e regressivo fino a 1000

1.2 Leggere e scrivere i numeri naturali in notazione decimale, avendo consapevolezza della notazione posizionale; confrontarli e ordinarli,

anche rappresentandoli sulla retta




1.1. Eseguire divisioni utilizzando il calcolo mentale e scritto

1.2. Conoscere e utilizzare le proprietà delle operazioni per eseguire calcoli



2.1 Conoscere le tabelline fino a 10

2.2 Eseguire addizioni, sottrazioni e moltiplicazioni in riga e in colonna

2.3 Moltiplicare e dividere i numeri decimali per 10, 100, 1000




2.1 Eseguire le quattro operazioni fra numeri naturali entro il 1000 con padronanza degli algoritmi usando tecniche, metodi e strumenti diversi.

2.2 Acquisire il concetto di frazione e riconoscere le frazioni decimali, rappresentarle sulla retta ed eseguire semplici addizioni e sottrazioni, anche con riferimento alle monete

2.3 Avviare alla conoscenza dei numeri con la virgola


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: NUMERI CLASSE QUARTA

obiettivi

obiettivi

1. calcolo

1. L’ alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l’opportunità di ricorrere a una calcolatrice


2. rappresentazione

2. Riconosce e utilizza rappresentazioni diverse di oggetti matematici (numeri decimali, frazioni, percentuali, scale di riduzione...)


1.1 Leggere, scrivere, confrontare, comporre, scomporre, ordinare e rappresentare i numeri entro le centinaia di migliaia

1.2 Eseguire mentalmente semplici operazioni con i numeri naturali e verbalizzare le procedure di calcolo







1.1. Esegue la divisione con resto fra numeri naturali; individuare multipli e divisori di un numero

1.2. Operare (in contesti concreti) con le frazioni e riconoscere frazioni equivalenti



2.1 Conoscere con sicurezza le tabelline della moltiplicazione dei numeri fino a 10

2.2 Eseguire le quattro operazioni utilizzando tecniche di calcolo diverse

2.3 Individuare multipli e divisori di un numero per migliorare la capacità di calcolo.

2.4 Analizzare situazioni problematiche ed individuare strategie risolutive più opportune

2.5 Legge, scrive, confronta numeri interi e decimali



2.1 Utilizzare numeri decimali, frazioni e percentuali per descrivere situazioni quotidiane

2.2 Rappresentare graficamente e risolve problemi con un’unica soluzione o con la possibilità di soluzioni diverse

2.3 Utilizzare numeri decimali, frazioni e percentuali per descrivere situazioni quotidiane

2.4 Utilizzare le unità di misura convenzionali di tempo e di valore

2.5 Leggere, scrivere e confrontare i numeri decimali


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: NUMERI CLASSE QUINTA

obiettivi

obiettivi

1. calcolo

1. L’ alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l’opportunità di ricorrere a una calcolatrice


2. rappresentazione

2. Riconosce e utilizza rappresentazioni diverse di oggetti matematici (numeri decimali, frazioni, percentuali, scale di riduzione...)


1.1 Confrontare e ordinare i numeri entro la classe dei miliardi e fino ai millesimi

1.2 Riconoscere uno stesso numero espresso in modi diversi: percentuale, frazione, numero con la virgola







1.1. Individuare multipli e divisori di un numero per studiare famiglie di numeri, per scoprire i numeri primi, per sviluppare ulteriormente la capacità di calcolo

1.2. Operare (frazione di un numero/valore dell'intero/addizioni e sottrazioni con lo stesso denominatore) con le frazioni e riconoscere frazioni equivalenti



2.1 Eseguire le quattro operazioni con sicurezza valutando l’opportunità di ricorrere al calcolo mentale, scritto o con la calcolatrice a seconda delle situazioni

2.2 Consolidare la capacità di stimare il risultato dI un'operazione



2.1 Conoscere e confrontare i numeri relativi

2.2 Interpretare i numeri interi negativi in contesti concreti


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO E FIGURE CLASSE PRIMA

1. riconoscere e rappresentare

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


obiettivi

obiettivi

obiettivi

2. descrivere e classificare

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


3. misurare

3. Utilizza strumenti per il disegno geometrico (riga, compasso, squadra) e i più comuni strumenti di misura (metro, goniometro...)


1.1 Riconosce linee aperte e chiuse.







1.1. Individua confini e regioni e riconosce le principali figure piane



2.1 Eseguire un semplice percorso in ambienti conosciuti (aula, palestra...) partendo dalla descrizione verbale o dal disegno

2.2 Descrivere gli elementi di uno spazio dell’esperienza (lo spazio del banco, dell’aula, della scuola...)

2.3 Individuare la posizione di oggetti rispetto a se stessi e ad altri, usando i concetti topologici

2.4 Classificare figure e oggetti in base a una proprietà



2.1 Dare le istruzioni a qualcuno perché compia un percorso desiderato

2.2 Indicare la propria posizione in uno spazio utilizzando i binomi locativi (sopra/sotto, davanti/dietro, vicino/lontano, destra/sinistra) in rapporto a sé stessi e ad altri.

2.3 Posizionare oggetti in uno spazio dell’esperienza o in uno spazio riprodotto secondo indicazioni date

2.4 Riconoscere, denominare, descrivere (caratteristiche) e riprodurre figure geometriche (quadrato, rettangolo, triangolo e cerchio)


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO E FIGURE CLASSE SECONDA

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1. riconoscere e rappresentare

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


2. descrivere e classificare

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


3. misurare

3. Utilizza strumenti per il disegno geometrico (riga, compasso, squadra) e i più comuni strumenti di misura (metro, goniometro...)


1.1 Indicare le distanze del proprio corpo rispetto ad alcuni oggetti presi come punto di riferimento usando come campione parti del corpo (la spanna, il braccio, il passo...)







1.1. Localizzare oggetti nello spazio fisico.



2.1 Percepire la propria posizione nello spazio e stimare distanze e volumi a partire dal proprio corpo

2.2 Riconoscere le linee (aperte, chiuse, intrecciate) e comprendere i concetti di regione (interna, esterna)

2.3 Descrivere il percorso che si sta facendo utilizzando un linguaggio preciso

2.4 Descrivere, denominare e classificare figure in base a caratteristiche geometriche



2.1 Individuare la posizione di oggetti rispetto a se stessi e ad altri, usando i concetti topologici

2.2 Distinguere linee curve, spezzate, rette oblique, orizzontali e verticali.

2.3 Individuare la posizione di caselle e incroci sul piano quadrettato

2.4 Utilizzare strumenti per il disegno geometrico


3.1 Comprendere il significato di simmetria.

3.2 Descrivere le figure geometriche considerate rispetto agli elementi che le caratterizzano e alle relazioni tra gli elementi stessi utilizzando anche il linguaggio gestuale.

3.1 Effettuare semplici simmetrie

3.2 Riconoscere che gli oggetti geometrici possono essere pensati in qualsiasi posizione

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO E FIGURE CLASSE TERZA

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1. riconoscere e rappresentare

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


2. descrivere e classificare

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


3. misurare

3. Utilizza strumenti per il disegno geometrico (riga, compasso, squadra) e i più comuni strumenti di misura (metro, goniometro...)


1.1 Riconoscere, denominare e descrivere alcune fondamentali figure geometriche del piano e dello spazio







1.1. Disegnare figure geometriche e costruire modelli materiali anche nello spazio



2.1 Scoprire e riconoscere figure solide e piane dall'esame della quotidianità e dal loro sviluppo

2.2 Riconoscere, denominare e rappresentare rette, semirette e segmenti

2.3 Acquisire il concetto di angolo a partire da contesti concreti



2.1 Conoscere le caratteristiche fondamentali dei poligoni e non poligoni.

2.2 Conoscere e calcolare il perimetro dei poligoni

2.3 Riconoscere e costruire l’angolo retto

2.4 Riconoscere angoli maggiori e minori dell’angolo retto


3.1 Misurare grandezze con unità non convenzionali e convenzionali

3.1 Acquisire il concetto di area e utilizzare misure arbitrarie per il calcolo

3.2 Eseguire semplici equivalenze in situazioni concrete

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO E FIGURE CLASSE QUARTA

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1. riconoscere e rappresentare

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


2. descrivere e classificare

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


3. misurare

3. Utilizza strumenti per il disegno geometrico (riga, compasso, squadra) e i più comuni strumenti di misura (metro, goniometro...)


1.1 Identificare elementi significativi e simmetrie nelle figure geometriche studiate.







1.1. Riconoscere relazioni di congruenza, parallelismo e perpendicolarità tra lati, tra spigoli, tra facce, tra diagonali nelle figure geometriche studiate



2.1 Riconoscere una figura geometrica in base a una descrizione.

2.2 Riconoscere le caratteristiche di linee, angoli, rette, .e saperli disegnare.

2.3 Classificare triangoli e quadrilateri in base ai lati e agli angoli.

2.4 Utilizzare il goniometro per misurare angoli.



2.1 Riprodurre figure geometriche utilizzando riga e squadra

2.2 Riconoscere attraverso esperienze concrete che la somma degli angoli interni di un triangolo e di un quadrilatero è rispettivamente un angolo

piatto e un angolo giro


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO E FIGURE CLASSE QUINTA

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1. riconoscere e rappresentare

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


2. descrivere e classificare

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


3. misurare

3. Utilizza strumenti per il disegno geometrico (riga, compasso, squadra) e i più comuni strumenti di misura (metro, goniometro...)


1.1 Descrivere , denominare e classificare figure geometriche ( poliedri, poligoni, solidi di rotazione e cerchio)







1.1. Utilizzare i concetti di parallelismo, perpendicolarità e congruenza



2.1 Riprodurre una figura in base ad una descrizione, utilizzando gli strumenti opportuni (carta a quadretti, riga, compasso, squadra, goniometro, software di geometria ...)

2.2 Riconoscere figure ruotate, traslate e riflesse

2.3 Confrontare e misurare angoli utilizzando proprietà e con il goniometro

2.4 Confrontare e misurare angoli utilizzando proprietà e con il goniometro



2.1 Calcolare il perimetro e l'area delle principali figure geometriche

2.2 Utilizzare il piano cartesiano per determinare la posizione di figure

2.3 Riprodurre in scala una figura

2.4 Riprodurre una figura in base a una descrizione utilizzando gli strumenti opportuni (carta a quadretti, riga e compasso, squadre, software di geometria)


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: MISURE, RELAZIONI, DATI E PREVISIONI CLASSE PRIMA

1. relazioni e dati

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


obiettivi

obiettivi

2. problemi

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


1.1 Classificare numeri, figure, oggetti in base a una o più proprietà.

1.2 In diversi contesti, individuare, descrivere e costruire relazioni significative, riconoscere analogie e differenze







1.1. Leggere e rappresentare relazioni e dati con diagrammi e tabelle

1.2 Confrontare e misurare grandezze individuate dall’alunno o dall’insegnante attraverso campioni arbitrari: riconoscere e operare seriazioni; ordinare materiale secondo criteri stabiliti (colore, larghezza, lunghezza...)



2.1 Individuare grandezze misurabili e fare confronti. Classificare oggetti in base ad una proprietà

2.2 Risolvere semplici situazioni problematiche, legate alla routine quotidiana, con l’uso di materiale concreto


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: MISURE, RELAZIONI, DATI E PREVISIONI CLASSE SECONDA

obiettivi

obiettivi

1. relazioni e dati

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


2. problemi

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


1.1 Eseguire un semplice percorso partendo dalla descrizione verbale o dal disegno, descrivere un percorso che si sta facendo

1.2 Classificare numeri, figure, oggetti in base a una o più proprietà

1.3 Leggere e rappresentare relazioni e dati con diagrammi, schemi e tabelle, relativamente a situazioni ed esperienze concrete condotte in classe







1.1. Descrivere un percorso che si sta facendo e dare le istruzioni a qualcuno perché compia un percorso desiderato

1.2 Indicare e spiegare i criteri che sono stati usati per realizzare classificazioni e ordinamenti assegnati

1.3 Affrontare semplici problemi con strategie diverse e individuare l’operazione necessaria alla risoluzione



2.1 Effettuare misurazioni con oggetti e strumenti di uso quotidiano (passi, quadretti...)

2.1 Misurare grandezze (lunghezze, tempo...) utilizzando strumenti convenzionali (orologio, ecc.)


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: MISURE, RELAZIONI, DATI E PREVISIONI CLASSE TERZA

obiettivi

obiettivi

1. relazioni e dati

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


2. problemi

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


1.1 Classificare numeri, figure, oggetti in base a una o più proprietà.

1.2 Argomentare sui criteri che sono stati usati per realizzare classificazioni e ordinamenti assegnati

1.3 Stabilire relazioni e rappresentarle con tabelle e diagrammi







1.1. Utilizzare rappresentazioni opportune per le classificazioni a seconda dei contesti e dei fini.

1.2 Utilizzare rappresentazioni opportune per organizzare dati

1.3 Misurare grandezze (lunghezze, tempo, ecc.) utilizzando sia unità di misura arbitrarie sia unità di misura e strumenti convenzionali (metro, orologio, ecc.)



2.1 Analizzare, rappresentare e risolvere problemi

2.1 Risolvere problemi e spiegare la procedura scelta per la soluzione

2.2 Usare opportunamente i termini: certo, possibile, impossibile


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: MISURE, RELAZIONI, DATI E PREVISIONI CLASSE QUARTA

obiettivi

obiettivi

1. relazioni e dati

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


2. problemi

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


1.1 Rappresentare graficamente i dati raccolti in tabelle e grafici

1.2 Usare la nozione di moda, mediana e media aritmetica per rappresentare il valore più adatto in un insieme di dati osservati

1.3 Utilizzare le principali unità di misura per lunghezze, angoli, aree, capacità, intervalli temporali, masse, pesi per effettuare misure e

stime







1.1. Rappresentare relazioni e dati e, in situazioni significative, utilizzare le rappresentazioni per ricavare informazioni, formulare giudizi e prendere decisioni

1.2 Classificare in base a più attributi e utilizzare diverse modalità di rappresentazione delle classificazioni

1.3 Passare da un'unità di misura a un'altra nell'ambito delle lunghezze, delle misure temporali, delle capacità e delle masse, e delle misure di

valore




2.1 Rappresentare una situazione probabilistica con un tabella o schemi

2.1 Comprendere il testo di un problema


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: MISURE, RELAZIONI, DATI E PREVISIONI CLASSE QUINTA

obiettivi

obiettivi

1. relazioni e dati

1. Riconosce e rappresenta forme del piano e dello spazio, relazioni e strutture che si trovano in natura o che sono state create dall’uomo


2. problemi

2. Descrive, denomina e classifica figure in base a caratteristiche geometriche, ne determina misure, progetta e costruisce modelli concreti di vario tipo


1.1 Rappresentare relazioni e dati e, in situazioni significative, utilizzare le rappresentazioni per ricavare informazioni, formulare giudizi e prendere decisioni

1.2 Usare le nozioni di frequenza, di moda e di media aritmetica, se adeguata alla tipologia dei dati a disposizione







1.1. Rappresentare problemi con tabelle e grafici che ne esprimono la struttura

1.2 Conoscere le principali unità di misura (di lunghezza, capacità, massa, peso, angolo, area) e usarle per effettuare misure e stime





2.1 Risolvere situazioni problematiche che richiedono più operazioni o percorsi diversi

2.1 Ricavare il testo di un problema partendo da un grafico o un diagramma dato


Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: NUMERI CLASSE PRIMA

1. calcolo

1. L’alunno si muove con sicurezza nel calcolo anche con i numeri razionali, ne padroneggia le diverse rappresentazioni e stima la grandezza di un numero e il risultato di operazioni


obiettivi

1.1 Eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni, divisioni, ordinamenti e confronti tra i numeri conosciuti (numeri naturali, numeri interi), quando

possibile a mente oppure utilizzando gli usuali algoritmi scritti, le calcolatrici e i fogli di calcolo e valutando quale strumento può essere più opportuno.

1.2 Utilizzare la proprietà associativa e distributiva per raggruppare e semplificare, anche mentalmente, le operazioni.

1.3 Dare stime approssimate per il risultato di una operazione e controllare la plausibilità di un calcolo.

1.4 Rappresentare i numeri relativi sulla retta.

1.5 Eseguire semplici espressioni di calcolo con i numeri naturali, essendo consapevoli del significato delle parentesi e delle convenzioni sulla precedenza delle operazioni. Descrivere con un’ espressione numerica la sequenza di operazioni che fornisce la soluzione di un problema.

1.6 Individuare multipli e divisori di un numero naturale e multipli e divisori comuni a più numeri. Comprendere il significato e l’utilità del multiplo comune più piccolo e del divisore comune più grande, in matematica e in situazioni concrete.







1.1. In casi semplici scomporre numeri naturali in fattori primi e conoscere l’utilità di tale scomposizione per diversi fini.

1.2 Utilizzare la notazione usuale per le potenze con esponente intero positivo, consapevoli del significato, e le proprietà delle potenze per semplificare calcoli e notazioni.

1.3 Esprimere misure "grandi" utilizzando anche le potenze del 10 .

1.4 Conoscere la radice quadrata come operatore inverso dell’elevamento al quadrato

1.5 Utilizzare frazioni equivalenti e numeri decimali per denotare uno stesso numero razionale in diversi modi, essendo consapevoli di vantaggi e

svantaggi delle diverse rappresentazioni.

1.6 Rappresentare i numeri razionali relativi sulla retta.

1.7 Eseguire semplici espressioni di calcolo con i numeri razionali, essendo consapevoli del significato delle parentesi e delle convenzioni sulla precedenza delle operazioni.





Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: NUMERI CLASSE SECONDA

1. calcolo

1. L’alunno si muove con sicurezza nel calcolo anche con i numeri razionali, ne padroneggia le diverse rappresentazioni e stima la grandezza di un numero e il risultato di operazioni


obiettivi

1.1 Eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni, divisioni, ordinamenti e confronti tra i numeri conosciuti (numeri naturali, numeri interi, frazioni e numeri decimali), quando possibile a mente oppure utilizzando gli usuali algoritmi scritti, le calcolatrici e i fogli di calcolo e valutando quale

strumento può essere più opportuno.

1.2 Utilizzare il concetto di rapporto fra numeri o misure ed esprimerlo sia nella forma decimale, sia mediante frazione.

1.3 Utilizzare scale graduate in contesti significativi per le scienze e per la tecnica.

1.4 Comprendere il significato di percentuale e saperla calcolare utilizzando strategie diverse.







1.1. Utilizzare la notazione usuale per le potenze anche con esponente intero negativo, consapevoli del significato, e le proprietà delle potenze per semplificare calcoli e notazioni.

1.2 Esprimere misure "piccole" utilizzando anche le potenze del 10 .

1.3 Dare stime della radice quadrata utilizzando solo la moltiplicazione.

1.4 Sapere che non si può trovare una frazione o un numero decimale che elevato al quadrato dà 2, o altri numeri interi.

1.5 Rappresentare semplici numeri irrazionali sulla retta.





Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: NUMERI CLASSE TERZA

1. calcolo

1. L’alunno si muove con sicurezza nel calcolo anche con i numeri razionali, ne padroneggia le diverse rappresentazioni e stima la grandezza di un numero e il risultato di operazioni


obiettivi

1.1 Esprimere misure utilizzando anche le potenze del 10 e le cifre significative con esponente negativo e positivo.







Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO E FIGURE CLASSE PRIMA

1. forme

1. Riconosce e denomina le forme del piano e dello spazio, le loro rappresentazioni e ne coglie le relazioni tra gli elementi.


obiettivi

1.1

- Riflettere sulla scelta delle unità di misura.

- Effettuare misure e stime, utilizzando unità di misura convenzionali e non.

- Saper fare conversioni tra unità di lunghezza, di massa e di capacità.

- Consolidare il concetto di area mediante la tassellazione di un piano.

1.2

- Riconoscere le famiglie di poligoni in base alle caratteristiche fondamentali.

-Indagare sulle proprietà che dipendono dal numero dei vertici del poligono.

- Calcolare il perimetro delle principali figure piane (triangoli, quadrilateri, poligoni regolari).

- Calcolare l'area delle principali figure piane (triangoli, quadrilateri, poligoni regolari).







1.1

- Riprodurre figure e disegni geometrici nel piano, utilizzando opportuni strumenti (riga, squadra, compasso, goniometro, software di geometria).

- Stimare per difetto e per eccesso l'area di una figura delimitata anche da linee curve.

1.2

- Conoscere e utilizzare definizioni e proprietà di segmenti, rette, angoli.

- Rappresentare punti e segmenti sul piano cartesiano.

- Conoscere definizioni e proprietà (angoli, assi di simmetria, diagonali...) delle principali figure piane (triangoli, quadrilateri, poligoni regolari).

-Rappresentare figure sul piano cartesiano e calcolarne il perimetro e l'area.

1.3 Conoscere e utilizzare le principali isometrie

1.4 Risolvere problemi utilizzando le proprietà geometriche di segmenti, rette ed angoli.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO E FIGURE CLASSE SECONDA

1. forme

1. Riconosce e denomina le forme del piano e dello spazio, le loro rappresentazioni e ne coglie le relazioni tra gli elementi.


obiettivi

1.1

- Riprodurre figure e disegni geometrici nel piano, utilizzando in modo appropriato e con accuratezza opportuni strumenti (riga, squadra, compasso, goniometro, software di geometria).

1.2

- Determinare l'area di semplici figure scomponendole in figure elementari, ad esempio, triangoli o utilizzando le più comuni formule.

- Conoscere il Teorema di Pitagora e le sue applicazioni in matematica








1.1 Riprodurre figure e disegni geometrici in base a una descrizione e codificazione fatta da altri.

1.2 Riconoscere figure piane simili in vari contesti e riprodurre in scala una figura assegnata.

1.3 Conoscere e utilizzare le principali trasformazioni geometriche e i loro invarianti.

1.4 Risolvere problemi utilizzando le proprietà geometriche delle figure piane

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: SPAZIO E FIGURE CLASSE TERZA

1. forme

1. Riconosce e denomina le forme del piano e dello spazio, le loro rappresentazioni e ne coglie le relazioni tra gli elementi.


obiettivi

1.1 Rappresentare oggetti e figure tridimensionali in vario modo tramite disegni sul piano

1.2

- Conoscere il numero π, e alcuni modi per approssimarlo.

- Conoscere definizioni e proprietà del cerchio.

- Calcolare l’area del cerchio e la lunghezza della circonferenza, conoscendo il raggio, e viceversa.









1.1

- Riprodurre figure e disegni geometrici nello spazio, utilizzando in modo appropriato e con accuratezza opportuni strumenti (riga, squadra, compasso, goniometro, software di geometria).

- Descrivere figure complesse e costruzioni geometriche al fine di comunicarle ad altri.

1.2 Calcolare l’area e il volume delle figure solide più comuni e dare stime di oggetti della vita quotidiana.

1.3 Visualizzare oggetti tridimensionali a partire da rappresentazioni bidimensionali

1.4 Risolvere problemi utilizzando le proprietà geometriche delle figure solide

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: DATI E PREVISIONI CLASSE PRIMA

1. dati

1. Analizza e interpreta rappresentazioni di dati per ricavarne misure di variabilità e prendere decisioni.


obiettivi

obiettivi

2. previsioni

2. Nelle situazioni di incertezza (vita quotidiana, giochi...) si orienta con valutazioni di probabilità.


1.1 Rappresentare insiemi di dati, anche facendo uso di un foglio elettronico. In semplici situazioni significative, confrontare dati attraverso i grafici al fine di prendere decisioni.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: DATI E PREVISIONI CLASSE SECONDA

obiettivi

obiettivi

1. dati

1. Analizza e interpreta rappresentazioni di dati per ricavarne misure di variabilità e prendere decisioni.


2. previsioni

2. Nelle situazioni di incertezza (vita quotidiana, giochi...) si orienta con valutazioni di probabilità.


1.1 Rappresentare insiemi di dati, anche facendo uso di un foglio elettronico riconoscendo la necessità di esprimerli in forma percentuale. In situazioni significative, confrontare i dati al fine di prendere decisioni

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: DATI E PREVISIONI CLASSE TERZA

obiettivi

obiettivi

1. dati

1. Analizza e interpreta rappresentazioni di dati per ricavarne misure di variabilità e prendere decisioni.


2. previsioni

2. Nelle situazioni di incertezza (vita quotidiana, giochi...) si orienta con valutazioni di probabilità.


1.1 In situazioni significative, confrontare dati al fine di prendere decisioni, utilizzando le distribuzioni delle frequenze e delle frequenze relative. Scegliere ed utilizzare valori medi (moda, me-diana, media aritmetica) adeguati alla tipologia ed alle caratteristiche dei dati a disposizione. Saper valutare la variabilità di un insieme di dati determinandone, ad esempio, il campo di variazione.

2.1 In semplici situazioni aleatorie, individuare gli eventi elementari, assegnare a essi una probabilità, calcolare la probabilità di qualche evento, scomponendolo in eventi elementari disgiunti.

2.1 Riconoscere coppie di eventi complementari, incompatibili, indipendenti.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: RELAZIONI E FUNZIONI CLASSE PRIMA

obiettivi

1. linguaggio matematico

1. Utilizza e interpreta il linguaggio matematico (piano cartesiano, formule, equazioni) e ne coglie il rapporto col linguaggio naturale.


obiettivi

2. confrontare procedimenti

3. Confronta procedimenti diversi e produce formalizzazioni che gli consentono di passare da un problema specifico a una classe di problemi.


obiettivi

1.1 Usare il piano cartesiano per rappresentare dati che esprimono regolarità

1.1 Usare il piano cartesiano per rappresentare dati che esprimono regolarità e comprenderne l'andamento

2.1 Utilizza lettere per generalizzare procedimenti

2.1 Utilizza lettere per generalizzare procedimenti

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: RELAZIONI E FUNZIONI CLASSE SECONDA

obiettivi

1. linguaggio matematico

1. Utilizza e interpreta il linguaggio matematico (piano cartesiano, formule, equazioni) e ne coglie il rapporto col linguaggio naturale.


obiettivi

2. confrontare procedimenti

3. Confronta procedimenti diversi e produce formalizzazioni che gli consentono di passare da un problema specifico a una classe di problemi.


obiettivi

1.1 Interpretare, costruire e trasformare formule che contengono lettere per esprimere in forma generale relazioni e proprietà.

1.1 Esprimere la relazione di proporzionalità con un’uguaglianza di frazioni e viceversa. Esplorare e risolvere problemi utilizzando equazioni di primo grado.

2.1 Semplifica e trasforma semplici espressioni letterali

2.1 Semplifica e trasforma semplici espressioni letterali

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: RELAZIONI E FUNZIONI CLASSE TERZA

obiettivi

1. linguaggio matematico

1. Utilizza e interpreta il linguaggio matematico (piano cartesiano, formule, equazioni) e ne coglie il rapporto col linguaggio naturale.


obiettivi

2. confrontare procedimenti

3. Confronta procedimenti diversi e produce formalizzazioni che gli consentono di passare da un problema specifico a una classe di problemi.


obiettivi

1.1 Usare il piano cartesiano per rappresentare relazioni e funzioni empiriche o ricavate da tabelle, e per conoscere in particolare le funzioni del

tipo y = ax, y = a/x, y = ax2 , y= 2 n e i loro grafici e collegare le prime due al concetto di proporzionalità.

1.1 L’allievo/a costruisce formule lineari che modellizzano situazioni problematiche in contesti diversi e trasforma formule padroneggiando definizioni e procedure. Risolve problemi in contesti complessi, per esempio in situazioni dove sono presenti relazioni di proporzionalità, esplicitando le strategie risolutive. Riconosce, fra diverse espressioni algebriche date, quella che modellizza una situazione complessa, per esempio un modello non lineare. Produce giustificazioni relative a proprietà dei numeri naturali.

2.1 Semplifica e trasforma espressioni letterali

2.2 Utilizza lettere per generalizzare procedimenti e problemi

2.1 Semplifica e trasforma espressioni letterali

2.2 Utilizza lettere per generalizzare procedimenti e problemi

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: PENSIERO LOGICO MATEMATICO CLASSE PRIMA

1. risolvere un problema

1. Riconosce e risolve problemi in contesti diversi valutando le informazioni e la loro coerenza.


obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

2. spiegare il procedimento

2. Spiega il procedimento seguito, anche in forma scritta, mantenendo il controllo sia sul processo risolutivo, sia sui risultati.


3. produrre argomentazioni

4. Produce argomentazioni in base alle conoscenze teoriche acquisite (ad esempio sa utilizzare i concetti di proprietà)


4. sostenere convinzioni

5. Sostiene le proprie convinzioni, portando esempi e controesempi adeguati e utilizzando concatenazioni di affermazioni; accetta di cambiare opinione riconoscendo le conseguenze logiche di una argomentazione


5. atteggiamento matematico

6. Ha rafforzato un atteggiamento positivo rispetto alla matematica attraverso esperienze significative e ha capito come gli strumenti matematici appresi siano utili in molte situazioni per operare nella realtà.


1.1 valutare le informazioni selezionando quelle utili alla risoluzione di un problema in contesto aritmetico anche tratto da situazioni inusuali (tipo invalsi)

2.1 spiegare oralmente e in forma scritta i procedimenti utilizzati e motivare le scelte effettuate per risolvere un semplice problema numerico e geometrico

3.1 Argomentare in base alle conoscenze acquisite semplici situazione matematiche

4.1 Comprende le argomentazioni degli altri ed è in grado di rivedere le proprie in relazione a semplici situazioni matematiche

5.1 migliorare il proprio atteggiamento rispetto alla matematica attraverso esperienze laboratoriali e utilizzare strumenti matematici per operare nella realtà

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: PENSIERO LOGICO MATEMATICO CLASSE SECONDA

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1. risolvere un problema

1. Riconosce e risolve problemi in contesti diversi valutando le informazioni e la loro coerenza.


2. spiegare il procedimento

2. Spiega il procedimento seguito, anche in forma scritta, mantenendo il controllo sia sul processo risolutivo, sia sui risultati.


3. produrre argomentazioni

4. Produce argomentazioni in base alle conoscenze teoriche acquisite (ad esempio sa utilizzare i concetti di proprietà)


4. sostenere convinzioni

5. Sostiene le proprie convinzioni, portando esempi e controesempi adeguati e utilizzando concatenazioni di affermazioni; accetta di cambiare opinione riconoscendo le conseguenze logiche di una argomentazione


5. atteggiamento matematico

6. Ha rafforzato un atteggiamento positivo rispetto alla matematica attraverso esperienze significative e ha capito come gli strumenti matematici appresi siano utili in molte situazioni per operare nella realtà.


1.1 valutare le informazioni selezionando quelle utili alla risoluzione di un problema in contesto aritmetico e geometrico anche tratto da situazioni inusuali (tipo invalsi)

2.1 spiegare oralmente e in forma scritta i procedimenti utilizzati motivandone le scelte per risolvere problemi in diversi contesti

3.1 Argomentare in base alle conoscenze acquisite diverse situazione matematiche

5.1 Consolidare un atteggiamento propositivo rispetto alla matematica attraverso esperienze di diverso tipo e capire l'utilità degli strumenti matematici per operare nella realtà.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN MATEMATICA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
NUCLEO TEMATICO: PENSIERO LOGICO MATEMATICO CLASSE TERZA

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

obiettivi

1. risolvere un problema

1. Riconosce e risolve problemi in contesti diversi valutando le informazioni e la loro coerenza.


2. spiegare il procedimento

2. Spiega il procedimento seguito, anche in forma scritta, mantenendo il controllo sia sul processo risolutivo, sia sui risultati.


3. produrre argomentazioni

4. Produce argomentazioni in base alle conoscenze teoriche acquisite (ad esempio sa utilizzare i concetti di proprietà)


4. sostenere convinzioni

5. Sostiene le proprie convinzioni, portando esempi e controesempi adeguati e utilizzando concatenazioni di affermazioni; accetta di cambiare opinione riconoscendo le conseguenze logiche di una argomentazione


5. atteggiamento matematico

6. Ha rafforzato un atteggiamento positivo rispetto alla matematica attraverso esperienze significative e ha capito come gli strumenti matematici appresi siano utili in molte situazioni per operare nella realtà.


1.1 valutare le informazioni selezionando quelle utili alla risoluzione di una problema di una situazione problematica di diversa natura

2.1 Spiega oralmente e in forma scritta il procedimento seguito per modellizzare un problema di varia natura controllando la validità dei risultati e le loro conseguenze

3.1 Argomentare in base alle conoscenze acquisite situazione matematiche anche in contesti non usuali

4.1 Riesce a sostenere un dibattito, sostenendo e argomentando le proprie convinzioni con esempi e controesempi e concatenando opportunamente le proprie affermazioni; utilizza strumenti matematici opportuni allo scopo; sa cambiare opinione in conseguenza di argomentazioni riconosciute logiche e corrette

5.1 Rafforzare un atteggiamento positivo rispetto alla matematica attraverso esperienze significative e capire come utilizzare gli strumenti matematici per operare nella realtà.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: OSSERVAZIONE E CONOSCENZA FASCIA 3 ANNI

1. Osservazione

1. Osserva con attenzione il suo corpo, gli organismi viventi e i loro ambienti, i fenomeni naturali, accorgendosi dei loro cambiamenti


obiettivi

1.1 Scoprire i cinque sensi

1.2 Percepire le trasformazioni di alcuni esseri viventi

1.3 Acquisire una prima conoscenza dell'ambiente che ci circonda

1.4 Esercitare l'osservazione dei fenomeni naturali

1.1 Usare i cinque sensi

1.2 Cogliere le trasformazioni dovute alla crescita di alcuni esseri viventi

1.3 Esercitare l'osservazione dell'ambiente naturale

1.4 Effettuare semplici osservazioni sui fenomeni naturali

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: OSSERVAZIONE E CONOSCENZA FASCIA 4 ANNI

1. Osservazione

1. Osserva con attenzione il suo corpo, gli organismi viventi e i loro ambienti, i fenomeni naturali, accorgendosi dei loro cambiamenti


obiettivi

1.1 Individuare la funzione dei cinque sensi

1.2 Individuare le trasformazioni di esseri viventi

1.3 Esplorare la realtà territoriale per scoprirne le caratteristiche

1.4 Osservare e nominare fenomeni naturali

1.1 Usare i cinque sensi per esplorare, osservare e descrivere il mondo circostante

1.2 Individuare i momenti essenziali della crescita di esseri viventi

1.3 Individuare elementi naturali e non

1.4 Osservare, nominare e rappresentare fenomeni naturali

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: OSSERVAZIONE E CONOSCENZA FASCIA 5 ANNI

1. Osservazione

1. Osserva con attenzione il suo corpo, gli organismi viventi e i loro ambienti, i fenomeni naturali, accorgendosi dei loro cambiamenti


obiettivi

1.1 Individuare e conoscere la funzione dei cinque sensi

1.2 Individuare i momenti essenziali della crescita di esseri viventi

1.3 Osservare, analizzare e descrivere elementi naturali e non

1.4 Osservare, individuare e rilevare fenomeni naturali

1.1 Utilizzare i cinque sensi per esplorare, osservare e ricavare informazioni e conoscenze

1.2 Riconoscere e confrontare i cambiamenti della crescita di esseri viventi

1.3 Riconoscere le differenze tra mondo naturale e artificiale

1.4 Osservare, individuare, verbalizzare e rappresentare fenomeni naturali

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: CONOSCENZE TECNOLOGICHE FASCIA 3 ANNI

1. Strumenti tecnologici

1. Si interessa a macchine e strumenti tecnologici, sa scoprirne le funzioni e i possibili usi


obiettivi

1.1 Mostrare curiosità ed esplorare semplici strumenti tecnologici presenti a scuola (Giochi e dispositivi elettronici)

1.1 Utilizzare semplici strumenti tecnologici presenti a scuola (Giochi e dispositivi elettronici)

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: CONOSCENZE TECNOLOGICHE FASCIA 4 ANNI

1. Strumenti tecnologici

1. Si interessa a macchine e strumenti tecnologici, sa scoprirne le funzioni e i possibili usi


obiettivi

1.1 Scoprire le funzioni di semplici strumenti tecnologici presenti a scuola

1.1 Utilizzare correttamente semplici strumenti tecnologici presenti a scuola

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA DELL'INFANZIA
NUCLEO TEMATICO: CONOSCENZE TECNOLOGICHE FASCIA 5 ANNI

1. Strumenti tecnologici

1. Si interessa a macchine e strumenti tecnologici, sa scoprirne le funzioni e i possibili usi


obiettivi

1.1 Conoscere e comprendere il funzionamento di strumenti tecnologici presenti a scuola

1.1 Spiegare ed utilizzare correttamente strumenti tecnologici presenti a scuola

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: ESPLORARE E DESCRIVERE CLASSE PRIMA

1. Osservazione

1. L'alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere;

- esplora i fenomeni con un approccio scientifico: con l’aiuto dell’insegnante, dei compagni, in modo autonomo, osserva e descrive lo svolgersi dei fatti, formula domande, anche sulla base di ipotesi personali, propone e realizza

semplici esperimenti;

- individua nei fenomeni somiglianze e differenze, fa misurazioni, registra dati significativi, identifica relazioni spazio/temporali.


obiettivi

1.1 Individuare nell'ambiente circostante, attraverso l'interazione diretta, la struttura di oggetti semplici attraverso i cinque sensi.

1.1 Classificare, confrontare semplici dati (somiglianze, differenze) e realizzare semplici esperimenti.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: ESPLORARE E DESCRIVERE CLASSE SECONDA

1. Osservazione

1. L'alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere;

- esplora i fenomeni con un approccio scientifico: con l’aiuto dell’insegnante, dei compagni, in modo autonomo, osserva e descrive lo svolgersi dei fatti, formula domande, anche sulla base di ipotesi personali, propone e realizza

semplici esperimenti;

- individua nei fenomeni somiglianze e differenze, fa misurazioni, registra dati significativi, identifica relazioni spazio/temporali.


obiettivi

1.1 Osservare e descrivere qualità e proprietà.

1.1 Individuare strumenti e unità di misura non convenzionali adeguati alle situazioni problematiche.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: ESPLORARE E DESCRIVERE CLASSE TERZA

1. Osservazione

1. L'alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere;

- esplora i fenomeni con un approccio scientifico: con l’aiuto dell’insegnante, dei compagni, in modo autonomo, osserva e descrive lo svolgersi dei fatti, formula domande, anche sulla base di ipotesi personali, propone e realizza

semplici esperimenti;

- individua nei fenomeni somiglianze e differenze, fa misurazioni, registra dati significativi, identifica relazioni spazio/temporali.


obiettivi

1.1 Analizzare, descrivere e riconoscere le proprietà di semplici elementi.

1.2 Analizzare, descrivere e classificare oggetti in base alle loro proprietà.

1.1 Individuare strumenti e unità di misura appropriati alle situazioni problematiche in esame.

1.2 Individuare strumenti e unità di misura e saperli utilizzare per trattare i dati in situazioni problematiche esaminate.

1.3 Descrivere semplici fenomeni della vita quotidiana legati ai liquidi, ai solidi e ai gas (per esempio l'acqua e le sue trasformazioni)

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: ESPLORARE E DESCRIVERE CLASSE QUARTA

1. Osservazione

1. L'alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere;

- esplora i fenomeni con un approccio scientifico: con l’aiuto dell’insegnante, dei compagni, in modo autonomo, osserva e descrive lo svolgersi dei fatti, formula domande, anche sulla base di ipotesi personali, propone e realizza

semplici esperimenti;

- individua nei fenomeni somiglianze e differenze, fa misurazioni, registra dati significativi, identifica relazioni spazio/temporali.


obiettivi

1.1 Individuare, nell'osservazione di esperienze concrete alcuni concetti scientifici quali: dimensioni spaziali, peso, peso specifico, forza, movimento calore, temperatura ecc.

1.2 Cominciare a riconoscere regolarità nei fenomeni e ad elaborare in modo elementare il concetto di energia.

1.1 Individuare le proprietà di alcuni materiali come ad esempio: la durezza, il peso, l'elasticità, la trasparenza, la densità, ecc.

1.2 Realizzare sperimentalmente semplici soluzioni in acqua.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: ESPLORARE E DESCRIVERE CLASSE QUINTA

1. Osservazione

1. L'alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere;

- esplora i fenomeni con un approccio scientifico: con l’aiuto dell’insegnante, dei compagni, in modo autonomo, osserva e descrive lo svolgersi dei fatti, formula domande, anche sulla base di ipotesi personali, propone e realizza

semplici esperimenti;

- individua nei fenomeni somiglianze e differenze, fa misurazioni, registra dati significativi, identifica relazioni spazio/temporali.


obiettivi

1.1 Individuare fenomeni legati alla vita quotidiana anche in relazione al concetto di energia

1.1 Osservare, utilizzare e, quando è possibile, costruire semplici strumenti di misura: recipienti per misure di volume/capacità imparando a servirsi di unità convenzionali.

1.2 Osservare e schematizzare alcuni passaggi di stato, costruendo semplici modelli interpretativi e provando ad esprimere in forma grafica le relazioni tra variabili individuate.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: OSSERVARE E SPERIMENTARE SUL CAMPO CLASSE PRIMA

1. Osservare e sperimentare

1. L’alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere. Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali


obiettivi

1.1 Osservare i momenti significativi nella vita di piante e animali, anche realizzando allevamenti in classe di piccoli animali (per esempio piccoli acquari o lombricai, ecc), semine in terrari o orti, ecc.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: OSSERVARE E SPERIMENTARE SUL CAMPO CLASSE SECONDA

1. Osservare e sperimentare

1. L’alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere. Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali


obiettivi

1.1 Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali naturali (ad opera del sole, di agenti atmosferici, dell’acqua, ecc.) e quelle ad opera dell’uomo (urbanizzazione, coltivazione, industrializzazione, ecc.).

1.1 Individuare somiglianze e differenze nei percorsi di sviluppo di organismi animali e vegetali attraverso l'osservazione di momenti significativi nella vita di piante e animali, realizzando allevamenti in classe di piccoli animali, semine in terrari e orti, ecc.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: OSSERVARE E SPERIMENTARE SUL CAMPO CLASSE TERZA

1. Osservare e sperimentare

1. L’alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere. Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali


obiettivi

1.1 Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali naturali (ad opera del sole, di agenti atmosferici, dell’acqua, ecc.) e quelle ad opera dell’uomo (urbanizzazione, coltivazione, industrializzazione, ecc.) realizzando allevamenti in classe di piccoli animali, semine in terrari e orti, etc.

1.1 Osservare, con uscite all'esterno, le caratteristiche dei terreni e delle acque realizzando allevamenti in classe di piccoli animali, semine in terrari e orti, ecc. Individuare somiglianze e differenze nei percorsi di sviluppo di organismi vegetali e animali.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: OSSERVARE E SPERIMENTARE SUL CAMPO CLASSE QUARTA

1. Osservare e sperimentare

1. L’alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere. Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali


obiettivi

1.1 Conoscere la struttura del suolo sperimentando con rocce, sassi e terricci; osservare le caratteristiche dell’acqua e il suo ruolo nell’ambiente.

1.1 Proseguire nelle osservazioni frequenti e regolari, a occhio nudo o con appropriati strumenti, con i compagni e autonomamente, di una porzione di ambiente vicino; individuare gli elementi che lo caratterizzano e i loro cambiamenti nel tempo.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: OSSERVARE E SPERIMENTARE SUL CAMPO CLASSE QUARTA

1. Osservare e sperimentare

1. L’alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede succedere. Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali


obiettivi

1.1 vedi curricolo di astronomia

1.1 vedi curricolo di astronomia

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: L'UOMO, I VIVENTI E L'AMBIENTE CLASSE PRIMA

1. Cura dell'ambiente

1. Ha atteggiamenti di cura verso l’ambiente scolastico che condivide con gli altri; rispetta e apprezza il valore dell’ambiente sociale e naturale. Ha consapevolezza della struttura e dello sviluppo del proprio corpo, nei suoi diversi organi e apparati, ne riconosce e descrive il funzionamento, utilizzando modelli intuitivi ed ha cura della

sua salute. Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali (solo per classi IV-V).


obiettivi

1.1 Osservare e prestare attenzione al funzionamento del proprio corpo (fame, sete, dolore, movimento, freddo e caldo, ecc.) per riconoscerlo come organismo complesso.

1.1 Descrivere i modi di vivere di organismi vegetali e animali.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: L'UOMO, I VIVENTI E L'AMBIENTE CLASSE SECONDA

1. Cura dell'ambiente

1. Ha atteggiamenti di cura verso l’ambiente scolastico che condivide con gli altri; rispetta e apprezza il valore dell’ambiente sociale e naturale. Ha consapevolezza della struttura e dello sviluppo del proprio corpo, nei suoi diversi organi e apparati, ne riconosce e descrive il funzionamento, utilizzando modelli intuitivi ed ha cura della

sua salute. Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali (solo per classi IV-V).


obiettivi

1.1 Riconoscere e descrivere le caratteristiche e le funzioni degli organismi viventi, del proprio ambiente anche attraverso l'osservazione diretta.

1.1 Riconoscere in altri organismi viventi, in relazione con i loro ambienti, bisogni analoghi ai propri.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: L'UOMO, I VIVENTI E L'AMBIENTE CLASSE TERZA

1. Cura dell'ambiente

1. Ha atteggiamenti di cura verso l’ambiente scolastico che condivide con gli altri; rispetta e apprezza il valore dell’ambiente sociale e naturale. Ha consapevolezza della struttura e dello sviluppo del proprio corpo, nei suoi diversi organi e apparati, ne riconosce e descrive il funzionamento, utilizzando modelli intuitivi ed ha cura della

sua salute. Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali (solo per classi IV-V).


obiettivi

1.1 Osservare e prestare attenzione al funzionamento del proprio corpo (fame, sete, dolore, movimento, freddo e caldo, ecc.) per riconoscerlo come organismo complesso, proponendo modelli elementari del suo funzionamento.

1.1 Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali conseguenti all'azione modificativa dell'uomo.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: L'UOMO, I VIVENTI E L'AMBIENTE CLASSE QUARTA

1. Cura dell'ambiente

1. Ha atteggiamenti di cura verso l’ambiente scolastico che condivide con gli altri; rispetta e apprezza il valore dell’ambiente sociale e naturale. Ha consapevolezza della struttura e dello sviluppo del proprio corpo, nei suoi diversi organi e apparati, ne riconosce e descrive il funzionamento, utilizzando modelli intuitivi ed ha cura della

sua salute. Riconosce le principali caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali (solo per classi IV-V).


obiettivi

1.1 Riconoscere, attraverso l’esperienza di coltivazioni, allevamenti, ecc. che la vita di ogni organismo è in relazione con altre e differenti forme di vita.

1.2 Riconoscere e descrivere la struttura, la funzione e le varie tipologie di cellula, realizzando anche modelli plausibili.

-1.3 Conoscere e descrivere il funzionamento dei diversi apparati e sistemi corporei realizzandone modelli.

1.1 Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali conseguenti all'azione modificativa dell'uomo.

1.2 Elaborare i primi elementi di classificazione animale e vegetale sulla base di osservazioni personali.

Traguardo

SECONDO QUADRIMESTRE

primo quadrimestre

obiettivi

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE IN SCIENZE

SCUOLA PRIMARIA
NUCLEO TEMATICO: L'UOMO, I VIVENTI E L'AMBIENTE CLASSE QUINTA

1. Cura dell'ambiente

1. Ha atteggiamenti di cura verso l’ambiente