Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

La fine del potere universale del papa

Prof.ssa Sara Aschelter

Bonifacio VIII

1

Prof.ssa Sara Aschelter

Nel 1294 fu eletto papa Bonifacio VIII.

Nel 1300 indisse il primo giubileo della storia della Chiesa cattolica: a Roma giunsero folle di pellegrini da ogni parte del mondo allora conosciuto per pregare sulle tombe di Pietro e Paolo ma soprattutto per ricevere l'indulgenza plenaria dal papa, cioè il perdono di tutte le pene da scontare in purgatorio a causa dei loro peccati.
Tuttavia, le appena nate monarchie feudali di Francia e Inghilterra non volevano riconoscere l'autorità universale del papa.
Inoltre, i Comuni in Italia e i prìncipi in Germania avevano abbandonato l'allenaza col papa.

BONIFACIO VIII

Prof.ssa Sara Aschelter

Forte dunque del consenso degli Stati generali, nel 1303 Filippo IV fa imprigionare Bonifacio VIII in una fortezza ad Anagni, nel Lazio.

Dopo pochi giorni il popolo di Anagni insorse, mise in fuga le truppe francesi e liberò il papa che riusì a tornare a Roma. Il suo prestigio, però, era ormai crollaro e morì nello stesso anno.
Filippo IV fece dunque eleggere papa un cardinale francese col nome di Clemente V, il quale trasferì la sede papale ad Avignone, proprio per essere più vicino al re e per abbandonare Roma, ritenuta oramai pericolosa.

Inizia così il periodo definito della cattività avignonese: dal 1309 al 1377 il papato sarà sottomesso al re di Francia e alla sua politica.

Solo nel 1377 dopo quasi settant'anni papa Gregorio XI riuscì a riportare la sede pontificia a Roma. Solo l'anno successivo, tuttavia, il clero francese si ribellò a questa scelta e decise di eleggere per proprio conto un antipapa.
Questo è l'inizio dello scisma d'Occidente: dal 1378 al 1409 la cristianità cattolica ebbe due papi, dal 1409 al 1415 addirittura tre!
La divisione sarà ricomposta solo col Concilio di Costanza (1414-1418).

Prof.ssa Sara Aschelter

L'affronto di Filippo IV al papato passò alla storia come lo schiaffo di Anagni.

Le crisi del Trecento viste da HUB Scuola.

Il Trecento e le sue crisi

Prof.ssa Sara Aschelter

Buono studio!

profaschelter@gmail.com