Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

LA DIGESTIONE


CIBO PER CRESCERE

IL NOSTRO CORPO HA BISOGNO DI ENERGIA PER COMPIERE LE AZIONI DI OGNI GIORNO.

QUESTA ENERGIA CI ARRIVA DAL CIBO: L'APPARATO DIGERENTE LO TRASFORMA IN SOSTANZE NUTRIENTI.

Ad occuparsi del processo della digestione, quindi, è l'APPARATO DIGERENTE.

Si chiama apparato perché è formato da un insieme di organi riuniti e per svolgere una determinata funzione (lavoro).

Il percorso del cibo:

1. bocca
2. esofago
3. stomaco
4. intestino tenue
5. intestino crasso

Cosa succede quando mangiamo?

Il muscolo della lingua rimescola il cibo e lo porta fra i denti che lo tagliano e lo sminuzzano.

Un grande aiuto viene dalla saliva: bagna il cibo e rende più facile la masticazione.

Il boccone di cibo masticato forma una pallottola, chiamata bolo, che viene deglutita e passa dalla bocca all'esofago.
L'esofago è un tubo lungo 25 cm che collega la bocca allo stomaco.

All'entrata dello stomaco c'è una valvola, il cardias, che non permette al cibo di risalire.

Nello stomaco ci sono tante piccole ghiandole che producono i succhi gastrici, importantissimi per la digestione: sciolgono il cibo, uccidono i microrganismi dannosi, e trasformano il bolo in chimo.

La digestione viene completata nell’intestino tenue, un organo lungo circa 7 metri!

Il chimo proveniente dallo stomaco viene disciolto in altri succhi acidi prodotti dall'intestino, dal pancreas e dal fegato. Le sostanze ormai digerite vengono assorbite dai villi intestinali

I villi intestinali assorbono tutte le sostanze prodotte dalla digestione che sono utili al nostro corpo

La digestione termina grazie al lavoro dell’intestino crasso:

è lungo 1,6 metri e in esso sono presenti numerosi
batteri necessari alla digestione. Qui le sostanze di scarto vengono espulse: il retto sbocca all’esterno del corpo con l’apertura anale ed elimina, tramite le feci, tutto ciò che al nostro corpo non serve.

CHE FORZA IL NOSTRO CORPO!