Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

L’opera di Edvard Munch nasce intorno al1893, neglianni berlinesie insieme ad altri dipinti era destinata a formare, nell’idea dell’artista, ungrande manifestodell’intera esperienza umana, dalla nascita alla perdita, dall’amoreall’ossessione, dalla solitudine allamorte.L'operamostra in primo piano il volto di unessere umano totalmente sfigurato, con la carnagione di un colore tra il giallo e il verdognolo. I suoi lineamenti sono cosìalterati e scarnificatida rendere impossibile distinguere se si tratti di un uomo o di una donna. La testa è calva e somiglia più a unteschioche a quella di un essere umano vivo. È visibile anche parte del corpo. Il busto è reso attraversolinee ondulate, è ricoperto da una tunica scura, che mette in risalto l’eccessiva magrezza, la mancanza di proporzione. Questa figura sembra a malapena mantenersi in posizione eretta, quasi non avessespina dorsale.Le braccia sono piegate, le mani appoggiate al volto in un gesto che allo stesso tempo sembra suggerire la volontà di sostenere la testa e di chiudere le orecchie, come se la stessa persona non fosse in grado disostenere il gridoche lei stessa sta emettendo.

L'Urlo di Munch è conservato alla Galleria Nazionale di Oslo.Descrizione dell'opera:L’Urlo di Edvard Munchmostra in primo piano il volto di unessere umano totalmente sfigurato, con la carnagione di un colore tra il giallo e il verdognolo. I suoi lineamenti sono cosìalterati e scarnificatida rendere impossibile distinguere se si tratti di un uomo o di una donna. Le orbite oculari sono due cerchi privi di colore e profondità, il naso è scomparso lasciando solo due punti neri a suggerire le narici, la bocca è spalancata in un urlo lancinante. La testa è calva e la sua struttura è più vicina a quella di unteschioche a quella di un essere umano vivo. È visibile anche parte del corpo. Il busto è reso attraversolinee ondulate, è ricoperto da una tunica scura, che mette in risalto l’eccessiva magrezza, la mancanza di proporzione. Questa figura sembra a malapena mantenersi in posizione eretta, quasi non avessespina dorsale.Le braccia sono piegate, le mani appoggiate al volto in un gesto che allo stesso tempo sembra suggerire la volontà di sostenere la testa e di chiudere le orecchie, come se la stessa persona non fosse in grado disostenere il gridoche lei stessa sta emettendo.