Want to make creations as awesome as this one?

No description

Transcript

Istituto Comprensivo Bucine

Scuola Secondaria di Primo Grado

I PLESSI:AMBRABUCINEPERGINE V.NO

SECONDARIA BUCINE

SECONDARIA PERGINE V.NO

SECONDARIA DI AMBRA

SECONDARIA DI AMBRA

SECONDARIA BUCINE

SECONDARIA PERGINE

Istituto Comprensivo Bucine

Scuola Secondaria di Primo Grado

I PLESSI

TEMPO SCUOLA

AMBRABUCINEPERGINE V.NODal lunedì al venerdì ore 8.00-13.40 (possibilità a.s. 2021/2022 di due prolungamenti orari fino alle ore 14.00 per approfondimenti didattici)Indirizzo musicale 2 rientri pomeridiani nel plesso di Bucine.Dall' a.s.2021-2022 nelle sedi di Ambra e Pergine V.no possibilità di svolgere un pomeriggio dedicato al corso musicale

INDice

Indirizzo Musicale

Didattica Digitale

Recupero e Potenziamento

Le nostrebiblioteche

Intercultura

LINGUE

Continuità e orientamento

Benessere a scuola

Educazione civica

LABORATORI

SPORT

DADA

Benessere a scuola

LE LEZIONI PER LO STUDIO DI UNO STRUMENTO (CHITARRA, PIANOFORTE, FLAUTO TRAVERSO E VIOLINO) SI SVOLGONO IN ORARIO POMERIDIANO DA CONCORDARE CON LE FAMIGLIE

INDIRIZZO MUSICALE

CURRICULARE PER TUTTI: FLAUTO DOLCE

https://youtu.be/uZbqaBX-0Qg?list=TLPQMTQxMjIwMjBjYELt2WSSiQ

IL CORSO E' A NUMERO CHIUSO MA NON OCCORRE SAPER GIA' SUONARE UNO STRUMENTO PER ACCEDERE ALL'INDIRIZZO MUSICALE. I DOCENTI DEL CORSO MUSICALE EFFETTUANO UN TEST PER VALUTARE LE ATTITUDINI DEGLI STUDENTI, INDIPENDENTEMENTE DALL'AVER GIA' STUDIATO MUSICA O MENO.

EFFETTUATO IL TEST ATTITUDINALE I DOCENTI INDIVIDUANO LO STRUMENTO PIU' ADATTO E COMPILANO UNA GRADUATORIA.IN BASE A QUESTA ASSEGNANO LO STRUMENTO AD OGNI ALLIEVO/A PRIORITARIAMENTE SECONDO LA LORO SCELTA.GLI SRTUMENTI SONO:CHITARRA CLASSICAFLAUTO TRAVERSOVIOLINOPIANOFORTE

IL CORSO MUSICALE E' ATTIVO TUTTI I POMERIGGI NEL PLESSO DI BUCINE E DALL'ANNO SCOLASTICO 2021/2022 NEI PLESSI DI AMBRA E PERGINE V.NO PER UN POMERIGGIO DEDICATO

didattica digitale

DIDATTICA SULLA PIATTAFORMA GSUITE FOR EDUCATION DI GOOGLE

LIM IN TUTTE LE CLASSI

MUSICA IN ATELIERROBOTICA E CODING GEOGEBRA

ICDL

LA NOSTRA SCUOLA SI E' DOTATA DI UN PIANO DELLA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA FIN DALL'INIZIO DELL'ANNO SCOLASTICO 2020-21 CHE CI HA PERMESSO DI FRONTEGGIARE DIDATTICAMENTE LA SITUAZIONE PANDEMICA ED ANCHE DI COMINCIARE AD INTEGRARE NELLA DIDATTICA IN PRESENZA QUELLA DIGITALE

PROGRAMMAZIONE DEL ROBOT m-BOT

LABORATORIO DI INFORMATICA

L'ATELIER MUSICALE VIENE USATO COME AULA CONCERTO PER LE PROVE E LE ESIBIZIONI DELL'ORCHESTRA. E' UN AMBIENTE ALTAMENTE TECNOLOGICO E ATTREZZAT0 PER EVENTUALI RIPRODUZIONI E REGISTRAZIONI MUSICALI DI LIVELLO ELEVATO.

CODING

Percorso ICDL anno scolastico 2020-21La Patente Europea del Computer si è trasformata nel marchio ma anche nella distribuzione dei moduli, distribuiti secondo le esigenze dei destinatari:ICDL Digital Student per il mondo della scuola:costruisce e certifica le competenze digitali gli studenti che possono beneficiare di una certificazione riconosciuta a livello internazionale che è mappata su una serie di quadri e standard di qualifiche e che si integra con i curricula in diversi paesi.E’ una struttura completa per supportare le competenze digitali degli studenti. Supporta gli studenti più giovani che acquisiscono competenze digitali di base e apprendono comportamenti online appropriati. Supporta anche gli studenti più adulti a incorporare le competenze per un’attività online appropriata e sicura, sviluppando allo stesso tempo le abilità per il lavoro successivo e la vita personale.La certificazione da acquisire si struttura sul Modulo Base costituito da 4 moduli:Computer Essentials -Online Essentials -Word Processing -Spreadsheets

AULA DI ROBOTICA

RECUPERO E POTENZIAMENTO

SPORTELLO DIDATTICO PER FREQUENTARE LEZIONI POMERIDIANE GRATUITE (ANCHE ON LINE) PER RECUPERARE ARGOMENTI DI MATEMATICA, INGLESE, ITALIANO PER LE CLASSI PRIME, SECONDE E TERZE

ICDLPHILOSOPHY FOR CHILDRENGIOCHI MATEMATICILABORATORIO DEL SAPERE SCIENTIFICO

ECCO COME RISOLVERE IL CUBO DI RUBIK....

LABORATORIO DEL SAPERE SCIENTIFICO: PROGETTO PROMOSSO DALLA REGIONE TOSCANA CHE DA ANNI FORMA E ACCOMPAGNA I DOCENTI DELL'AREA SCIENTIFICA NEL METTERE IN PRATICA UNA DIDATTICA LABORATORIALE E PERCORSI DI SPERIMENTAZIONE DI LEGGI, REGOLE E TEORIE

LA SCUOLA ORGANIZZA CORSI DI PREPARAZIONE AGLI ESAMI PER LA PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER CHE CERTIFICA A LIVELLO INTERNAZIONALE LE COMPETENZE DIGITALI DEGLI STUDENTI. L' ICDL QUALIFICA E INTEGRA IL CURRICULUM DEGLI ALUNNI. IL "MODULO BASE" E' COSTITUITO DA 4 MODULI: OGNNI ANNO SI AFFRONTANO 2 MODULI CON ESAME FINALE ON LINE PRESSO UN ENTE CERTIFICATORE INDICATO DALLA SCUOLA. OGNI MODULO PREVEDE 10 ORE DI LEZIONE ON LINE GRATUITE SU MEET. GLI ALUNNI DEVONO ACQUISTARE UNA "CARD"

GLI ALUNNI PARTECIPANO ALLE GARE PROVINCIALI DI PRIMAVERA DEI GIOCHI MATEMATICI DELL'UNIVERSITA' BOCCONI DI MILANO PER LA QUALIFICAZIONI ALLE GARE NAZIONALI

La Philosophy for children, conosciuta con l'acronimo (P4C),è una pratica finalizzata all'insegnamento delle abilità di pensiero attraverso un curriculum teso a favorire lo sviluppo del pensiero complesso. La pratica della P4C dà la possibilità, attraverso la predisposizione di percorsi educativi già a partire dalla Scuola dell'Infanzia, di promuovere educazione al pensiero critico e un impegno etico in prospettiva globale in direzione di cittadinanza attiva e democratica. La classe diventa una comunità: questo favorisce un miglioramento dei rapporti esistenti tra i membri della classe stessa. La P4C favorendo l'empatia e l'accettazione dell'altro favorisce la diminuzione degli episodi di prevaricazione e bullismo e classe. La pratica filosofica aiuta gli alunni ad acquisire un pensiero divergente, ad abituarsi a pensare bene, a sapersi confrontare con il punto di vista dell'altro, ad identificare le proprie emozioni, trovare le parole adeguate per descriverle.

LINGUE

CERTIFICAZIONI LINGUA INGLESE

TEATRO IN INGLESE

MADRELINGUA INGLESE

MADRELINGUA FRANCESE

ENGLISH CAMP

CORSI DI LATINO

CORSO DI GIAPPONESE

CLIL- DISCIPLINE SPIEGATE IN LINGUA INGLESE O FRANCESE (ARTE, SCIENZE E GEOGRAFIA)

Corso di giapponeseIl corso intende affrontare le basi della lingua giapponese (hiragana,katakana,kanji) e le forme DI COMUNICAZIONE DI USO FAMILIARE. DURANTE IL CORSO NON MANCHERANNO LEZIONI CULTURALI A TEMA, COME GLI ANIMALI, LA CUCINA E LE ARTI TRADIZIONALI.

IL NOSTRO ISTITUTO E' CENTRO D'ESAME DELL'ENTE CERTIFICATORE TRINITY. GLI ALUNNI HANNO LA POSSIBILITA' DI SOSTENERE GLI ESAMI PER ATTESTARE IL LORO LIVELLO DELLA LINGUA INGLESE

INTERVENTO DI ATTORI MADRELINGUA INGLESE IN CLASSE, A TEATRO O DA REMOTO CHE PROPONGONO SPETTACOLI INTERATTIVI E WORKSHOPS RIVOLTI A POTENZIARE L'APPRENDIMENTO DELLA LINGUA INGLESE

IL PROGETTO MADRELINGUA INGLESE E' RIVOLTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA, DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO. IL PROGETTO PREVEDE L'INTERVENTO IN CLASSE O DA REMOTO DI UN ESPERTO MADRELINGUA INGLESE PER INCENTIVARE LA PRODUZIONE ORALE DEGLI ALUNNI IN L2 E FAVORIRE L'ASCOLTO E LA COMPRENSIONE ATTRAVERSO SITUAZIONI SIGNIFICATIVE E AUTENTICHE DI DIALOGO.

IL PROGETTO MADRELINGUA FRANCESE E' RIVOLTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. IL PROGETTO PREVEDE L'INTERVENTO IN CLASSE O DA REMOTO DI UN ESPERTO MADRELINGUA INGLESE PER INCENTIVARE LA PRODUZIONE ORALE DEGLI ALUNNI IN L2 E FAVORIRE L'ASCOLTO E LA COMPRENSIONE ATTRAVERSO SITUAZIONI SIGNIFICATIVE E AUTENTICHE DI DIALOGO.

ENGLISH CAMP: ATTIVITA' LUDICO-DIDATTICA A FINE GIUGNO NEI LOCALI DELLA SCUOLA TENUTA DA TUTOR MADRELINGUA INGLESE E COADIUVATA DA CAMP DIRECTORS ITALIANI. RIVOLTO ALLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA. PERMETTE UN APPRENDIMENTO DELLA LINGUA INGLESE ATTRAVERSO IL GIOCO E LE EMOZIONI. AL TERMINE VIENE RILASCIATO UN CERTIFICATO CHE ATTESTA IL LIVELLO DI INGLESE ACQUISITO.

CORSO PROPEDEUTICO ALLA LINGUA LATINA RIVOLTO ALLE CLASSI TERZE. HA L'OBIETTIVO DI AVVICINARE GLI ALUNNI ALLO STUDIO DEL LATINO ANCHE IN VISTA DI UNA SCELTA CONSAPEVOLE DELLA SCUOLA SUPERIORE. IL PROGETTO SI PONE NEL QUADRO DEL POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE CHIAVE EUROPEE, IN PARTICOLARE RIGUARDO ALLA CONSCENZA DELLA PROPRIA LINGUA E ALL'ARRICCHIMENTO DEL BAGAGLIO CULTURALE E LESSICALE ATTRAVERSO RIFLESSIONI E COMPARAZIONI LINGUISTICHE. IL CORSO PREVEDE 10 ORE IN PRESENZA OPPURE ON LINE

intercultura

PROGETTO L2 PER GLI ALUNNI STRANIERIPER IL POTENZIAMENTO DELLA LINGUA ITALIANA IN ORARIO CURRICULARE ED EXTRACURRICOLAREACCOGLIENZA E ATTIVAZIONE DEL MEDIATORE LINGUISTICOTESTI BILINGUE E FACILITATI NELLA BIBLIOTECA

LE NOSTRE BIBLIOTECHE

MLOL-SCUOLA E' UNA PIATTAFORMA DI PRESTITO DIGITALE PER LE SCUOLE ITALIANE DI OGNI ORDINE E GRADO E ACCESSIBILE 24 ORE SU 24. PER ACCEDERE AL SERVIZIO E' SUFFICIENTE ISCRIVERSI NELLA BIBLIOTECA DELL'ISTITUTO. SU MLOL-SCUOLA STUDENTI, INSEGNANTI E GENITORI POSSONO PRENDERE IN PRESTITO E-BOOK, AUDIOLIBRI, MUSICA ECC.

QLOUD SCUOLAè l’unica piattaforma gratuita per la gestione della biblioteca scolastica progettata espressamente per i bisogni e le necessità della Biblioteca Scolastica Innovativa del terzo millennio.

# IO LEGGOPERCHé

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA HA INVIATO UNA LETTERA DI APPREZZAMENTO ALL'ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI (AIE) PER L'INIZIATIVA #IO LEGGO PERCHE'. INIZIATIVA PROMOSSA PER LA CREAZIONE E IL POTENZIAMENTO DELLE BIBLIOTECHE SCOLASTICHE.

IL MESSAGGIO DELLA MINISTRA DELL'ISTRUZIONE“Il successo di #ioleggoperché conferma il grande spirito di solidarietà che anima il nostro Paese - dichiara Lucia Azzolina - e dimostra quanto sia radicata, per fortuna, la consapevolezza dell’importanza della lettura. Ringrazio tutti coloro che hanno donato alle scuole questi libri. Si tratta di un gesto importantissimo: le nostre studentesse e i nostri studenti potranno usufruire di un patrimonio librario ancora più ampio. Il successo di questa iniziativa è un grande segnale: promuovere la lettura, in una fase come quella che stiamo vivendo, è ancora più importante. Esplorare nuovi mondi, conoscere nuove storie, saper volare con la fantasia è ancora il modo migliore per imparare ad affrontare in modo costruttivo la realtà. Ringrazio l’AIE, per averci regalato, anche quest’anno, questo appuntamento, probabilmente più complesso da organizzare, ma proprio per questo ancora più bello e necessario”

ORIENTAMENTO NARRATIVO PEZ

Il valore dell’orientamentoTema essenziale nella scuola è quello dell’orientamento alle scelte. Particolare attenzione va posta alla centralità della persona, unica e indiscussa protagonista del processo orientativo. I giovani devono essere aiutati nelle scelte, per questo gli obiettivi operativi dell’orientamento scolastico sono su quattro direzioni: conoscenza di sé, conoscenza della realtà sociale e del mondo del lavoro, sviluppo della capacità progettuale, maturazione della capacità decisionale. L’orientamento riveste un ruolo strategico nell’azione formativa della scuola, in quanto conferisce senso formativo alle discipline perché ne valorizza le valenze orientative. L’obiettivo dell’azione orientativa della scuola in accordo con altre istituzioni formative come la famiglia, è quello di rendere i giovani protagonisti delle decisioni. L’orientamento viene sempre più recepito come un processo educativo continuo cui debbono concorrere unitariamente anche le varie strutture formali e informali del territorio, nonché i diversi gradi di scuola successivi. La possibilità del preadolescente di operare scelte realistiche deriva dal consolidamento di competenze decisionali, oltre che su un autentico percorso educativo per valorizzare le capacità, gli interessi e le attitudini di ogni ragazzo/ragazza.

CONTINUITA’ TRA I DIVERSI ORDINI DI SCUOLACONTINUITA’ NIDO/ SCUOLA INFANZIACONTINUITA’ SCUOLA INFANZIA/ SCUOLA PRIMARIACONTINUITA’ SCUOLA PRIMARIA/SCUOLA SECONDARIA DI 1°

L'ORIENTAMENTO NARRATIVO PEZHA PREVISTO INCONTRI TRA LE CLASSI TERZE ED ESPERTI DELLA CONFERENZA ZONALE.INOLTRE, QUESTO PROGETTO HA RICHIESTO LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DA PARTE DEGLI ALUNNI CON LA GUIDA E LA SUPERVISIONE DEI NOSTRI DOCENTI.

BENESSERE A SCUOLA

PREVENZIONE AL TABAGISMO, ALCOLISMO, DROGHE E LUDOPATIE

GIOCO SCACCIA GIOCO: IL GIOCO DEGLI SCACCHI, PROGETTO ZONALE PENSATO PER ALLENARE LA MENTE, SVILUPPARE LA LOGICA E SOPRATTUTTO ALLONTANARE I GIOVANI DAL GIOCO D'AZZARDOIl progetto coinvolge le scuole primarie e secondarie e da' la possibilità di partecipare a tutte le fasi del "Trofeo Scacchi Scuola" organizzato dal MIUR e dalla Federazione Scacchistica Italiana"

PROGETTO DI PREVENZIONE CONTRASTO DEL BULLISMO E CYBERBULLISMO ATTRAVERSO LA PROMOZIONE DI ATTEGGIAMENTI DI LEGALITA' E CONVIVENZA PACIFICA. GLI STUDENTI, ATTRAVERSO LA METODOLOGIA DEL "PEER EDUCATION" (FORMAZIONI TRA PARI), MIGLIORANO LA CONSAPEVOLEZZA NELL'USO DI INTERNET E DEI SOCIAL. SONO PREVISTI ANCHE INCONTRI PER I GENITORI CON LA COLLABORAZINE DI PSICOLOGI DELL'USL 8 VALDARNO

Contro il bullismo, l' I.C. di Bucine ottiene il certificato di eccellenza per il cortometraggio "Passaggi"di Matteo MazzierliIl video è stato il prodotto finale di un lungo progetto che ha coinvolto i ragazzi di una classe di seconda media per quasi un intero anno scolastico incentrato sulla tematica del bullismo e del cyberbullismo. Un importante riconoscimento per l'Istituto Comprensivo di Bucine: ottenuto in occasione della fiera Didacta, a Firenze, dove sono stati presentati numerosi progetti di eccellenza realizzati dalle scuole toscane di ogni ordine e grado. Si chiama "Passaggi", ed è il cortometraggio premiato che affronta la tematica del bullismo e del cyberbullismo. Il video è solo il prodotto finale di un lungo progetto che ha coinvolto i ragazzi, alcuni insegnanti e persino il tribunale per i minorenni di Firenze. "È stato un percorso che ha impegnato i ragazzi per circa 200 ore - afferma la professoressa Zanolo - ci siamo appoggiati al progetto sulla legalità realizzato dal tribunale per i minori di Firenze: "Ciak... Un processo simulato per evitare un vero processo", in modo che gli alunni potessero affrontare l'argomento del bullismo con tutte le sue dinamiche.

EDUCAZIONE ALLA LEGALITA'EDUCAZIONE ALIMENTAREEDUCAZIONE AMBIENTALE

CODICE CIVILEDELLO STATUTOALBERTINO

L’EDUCAZIONE CIVICADa Settembre 2020 l’Educazione civica è tornata obbligatoria dalla scuola dell’infanzia sino alla scuola secondaria di secondo grado. Sono tre gli assi attorno a cui essa ruoterà:1️-Lo studio della Costituzione2️-Lo sviluppo sostenibile e l'educazione ambientale3️-La cittadinanza digitaleIn questo video la Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina spiega nei dettagli ognuno di questi temi e perché sono da ritenersi così importanti.L’obiettivo è fare in modo che le ragazze e i ragazzi possano imparare principi come il rispetto dell’altro e dell’ambiente che li circonda, utilizzino linguaggi e comportamenti appropriati quando sono sui social media o navigano in rete.

LA MARCIA DELLA PACE (CIVITELLA-SAN PANCRAZIO) E' UN'INIZIATIVA PROMOSSA IN COLLABORAZIONE CON IL COMUNE PER FAR CONOSCERE AGLI ALUNNI I DRAMMATICI EVENTI LEGATI ALLE STRAGI NAZISTE DEL 1944 E PER FARE IN MODO CHE LA STORIA DIVENTI MEMORIA

SCIENZE MOTORIE SPORTIVE

Attraverso giochi ed esercitazioni ...Imparerai a conoscere il tuo corpoGestire le tue emozioniAmpliare le tue competenze socio relazionali... e magari gareggiare nelle nostre squadre di istituto.

laboratori

LABORATORIOSCIENTIFICO

ATELIER MUSICALE

LABORATORIO DI LETTERE

LABORATORIODI MATEMATICA

INFORMATICA

LABORATORIOARTISTICO

PALESTRA

TEATRO

ELETTRICITA'

IL MICROSCOPIO

LA CHIMICA

ARTE E GEOMETRIA: KANDINSKY

GLI ORIGAMI

LA CELLULA

L'ORTO

PAVIMENTI COSMATESCHI

FUMETTI VIRTUALI

STORIA DELL'ARTE

LA PROSPETTIVA

DADa

PERCHE' IL DADA?

PERGINE V.NO

DADA: Didattica per Ambienti Di Apprendimento.E' UN METODO DI FARE SCUOLA INNOVATIVO, DI ORIGINE SCANDINAVA. GLI STUDENTI RAGGIUNGONO I DOCENTI NELLE LORO AULE, LE QUALI SONO ATTREZZATE E ARREDATE SULLA BASE DELLA MATERIA INSEGNATA

PERCHE' IL DADA?• MIGLIORAMENTO DELLA DIDATTICA.• AUMENTO DEL SENSO DI RESPONSABILITÀ NEI RAGAZZI.• AUMENTO DELLA GRADEVOLEZZA DEL TEMPO SCUOLA.• MIGLIORAMENTO ESTETICO DEGLI AMBIENTI.• AUMENTO DEL SENSO DI CURA DEI LUOGHI COMUNI.

CON IL PROGETTO DADAsparisce l’aula concepitacome spazio omologato e “in serie”, sempre uguale nel corso dell’anno e per tutte le materie, in cui l’alunno entra la mattina ed esce dopo le canoniche ore di lezione, ma si trasforma in un ambiente accogliente, in cui il movimento è libero.

IL PIù GRANDE SEGNO DI SUCCESSO PER UN INSEGNANTE è POTER DIRE AI BAMBINI : I BAMBINI STANNO LAVORANDO COME SE IO NON ESISTESSI(MARIA MONTESSORI)