Want to make creations as awesome as this one?

Percorso virtuale per orientarsi nella scelta, alla scoperta dell’offerta formativa dell’ISS Bachelet di Abbiategrasso.

Transcript

IIS Bachelet Abbiategrasso

Una vasta gamma di opportunitàUna solida cultura generaleUn concreto avvio alle moderne professionalitàUn passaporto per l'Università

ENTRA!

CONTATTI

Musica: www.bensound.com

MAPPA DELLA PRESENTAZIONE

FAQ

Nelle pagine seguenti le risposte alle domande più richieste durante l'Open Day!

FAQ

È possibile chiedere un incontro con i referenti orientamento per avere alcuni chiarimenti o dettagli su domande inevase?

Sì, potete sempre scrivere alla mail bachelet.abbiategrasso@iisbachelet.edu.it!

Le iscrizioni da quando sono aperte?

Le iscrizioni per l’anno scolastico 2021/2022 sono aperte dalle ore 8.00 del 4 gennaio 2021 alle ore 20.00 del 25 gennaio 2021.

Quali lingue vengono studiate?

Le lingue studiate al liceo linguistico e al tecnico commerciale sono: inglese (prima lingua), francese, spagnolo e tedesco.

Quali sono gli indirizzi di studio presenti nell’istituto?

Per conoscere i quattro indirizzi vedere la sezione dedicatacliccando qui sotto:

Indirizzi

Quante sezioni ci sono al liceo linguistico? Quali abbinamenti di lingue?

Attualmente vi sono tre sezioni.Gli abbinamenti sono - in base alle richieste presenti nelle iscrizioni delle classi prime:- inglese, spagnolo, tedesco;- inglese, spagnolo, francese.

L'Istituto aderisce al progetto didattico studente-atleta ad alto livello inserito dal Miur? Bisogna segnalarlo in fase di iscrizione?

Sì, i ragazzi che ne hanno diritto secondo i parametri concordati tra ministero e federazioni sportive fanno richiesta e il consiglio di classe di norma prepara un piano Formativo personalizzato. Da segnalare all'inizio dell'anno scolastico al professore di Scienze Motorie o al coordinatore di classe.

Quali sono gli indirizzi dell’istituto tecnico commerciale?

Per scoprire le articolazioni dell'ITC vedere la sezione dedicatacliccando qui sotto:

Da quanti anni c'è il liceo linguistico?

Dal 2013.

All’ITC il biennio è comune a tutti?

Sì.

Per il disegno tecnico, è prevista anche la certificazione CAD (eventualmente come attività extracurriculare)?

Sì!

Istituto Tecnico Commerciale

Per ragazzi con DSA c'è la possibilità di vivere il percorso in modo sereno?

Sì, tutti i docenti sono preparati per una didattica inclusiva, per qualsiasi informazione si può prendere un appuntamento con la referente , prof.ssa Ercolani cliccando qui sotto:

L'approccio iniziale all'apprendimento, per lo svolgimento dei contenuti, in particolare per la seconda e terza lingua, al liceo linguistico, come avverrà?

Per quanto riguarda l’inglese si partirà ripassando le principali strutture già studiate alle medie, per le altre lingue si inizierà da zero. Fin dall'inizio saranno affiancati temi culturali allo studio della lingua, che diventeranno preminenti a partire dalla classe terza, icon tempistiche relazionate al livello in ciascuna lingua.

Inclusione

Quante sezioni ci sono nei vari indirizzi?

Le sezioni variano di anno in anno in base alle iscrizioni. Attualmente ci sono 2 o 3 sezioni al linguistico e alle scienze umane; 4 allo scientifico; 3 all’ITC.

I giorni da quante ore sono composti?

A seconda del monte ore dei diversi indirizzi e dei diversi anni scolastici ci possono essere giorni da 4 ore, da 5 o da 6 ore.

Il liceo scientifico ha anche l'indirizzo delle scienze applicate?

No, è previsto solo l'indirizzo tradizionale.

Quante ore ci sono alle scienze umane di latino?

3 ore settimanali al biennio, 2 ore al triennio, per tutte le informazioni sul Liceo delle Scienze Umane vedere la sezione dedicata cliccando qui sotto:

Al termine del liceo linguistico è possibile iscriversi a qualsiasi facoltà universitaria?

Sì!

Quante sezioni ci sono di tedesco?

Attualmente 2 al Liceo Linguistico

Liceo delleScienze Umane

Il latino è previsto al liceo scientifico?

Sì. Ci sono tre ore settimanali sia al biennio che al triennio.

Per il liceo linguistico è consigliabile proseguire con la seconda lingua delle medie?

Non necessariamente bisogna proseguire lo studio della seconda lingua delle scuole medie, è una scelta personale dello studente, ogni classe terrà in considerazione gli alunni principianti per poter uniformare il livello linguistico nel primo biennio.

Il liceo delle scienze umane prepara a tutti gli studi universitari?

Sì!

Nell'ITC amministrazione finanza e marketing con area internazionale ci sarà la possibilità di fare tedesco al posto di francese o spagnolo?

Si può fare richiesta, poi dipende dal numero degli studenti che scelgano questa opzione.

Il liceo scienze umane può essere una scelta valida per chi volesse intraprendere studi universitari di area sanitaria?

Sì, prepara alle professioni in cui la relazione è fondamentale, prevedendo un approfondimento specifico nelle discipline delle scienze umane (cultura pedagogica, psicologica esocio-antropologica.

Al liceo linguistico sono previsti momenti di scambio culturale?(es. Erasmus universitario)?

Scambi e viaggi di istruzione sono realizzati compatibilmente con le possibilità di mobilità internazionale. In particolare con Langres ed Elwangen (città gemellate con Abbiategrasso).

Per il liceo linguistico è previsto un periodo di studio all'estero?

È previsto uno stage linguistico di una settimana negli anni del triennio.

All'ITC si è riuscita a costituire una classe con seconda lingua francese?

Sì, ma dipende dalle richieste degli iscritti alle classi prime.

Sono previsti corsi di potenziamento nello scientifico?

S¡!

Sono previste lezioni di lingua straniera con insegnanti madrelingua?

S¡: un'ora alla settimana con il docente madrelingua in compresenza per ciascuna lingua al Liceo Linguistico.

Si tiene conto del consiglio orientativo dato dai professori delle medie?

Lo si conosce, ma non è determinante.

Per quanto riguarda il Liceo Scienze Umane quanto è impegnativo il Latino per chi non l'ha fatto alle medie?

Dal momento che il latino non è una materia curricolare alle scuole medie, il programma viene svolto a partire da zero.

Ci sono, al liceo scientifico, corsi extra curricolari per la prosecuzione della seconda lingua comunitaria o di informatica?

Ci sono corsi in preparazione alle certificazioni linguistiche (per es. First), ma nell’ambito della lingua straniera studiata. In ambito informatico viene proposta la patente ECDL.

Al liceo linguistico sono previsti momenti di scambio culturale?(es. Erasmus universitario)?

Scambi e viaggi di istruzione sono realizzati compatibilmente con le possibilità di mobilità internazionale. In particolare con Langres ed Elwangen (città gemellate con Abbiategrasso).

Per il liceo linguistico è previsto un periodo di studio all'estero?

È previsto uno stage linguistico di una settimana negli anni del triennio.

All'ITC si è riuscita a costituire una classe con seconda lingua francese?

Sì, ma dipende dalle richieste degli iscritti alle classi prime.

Che livello di certificazione si raggiunge nelle lingue?

Le certificazioni per le lingue sono aperte a tutti gli studenti in orario pomeridiano. In inglese si propongono il First e l’Ielts (entrambi livello B2) e il Cae (livello C1). In spagnolo il DELE A2/B1 e B2, in tedesco il Zertifikat B1, per francese il DELF B1.Ciascun indirizzo raggiunge i livelli ministreriali nelle Linee guida per gli Istituti Tecnici e nelle Indicazioni Nazionali per i Licei.

Si va a scuola anche il sabato?

Anche il sabato(4 ore) tutti gli indirizzi.

Che livello di certificazione si raggiunge nelle lingue?

Le certificazioni per le lingue sono aperte a tutti gli studenti in orario pomeridiano. In inglese si propongono il First e l’Ielts (entrambi livello B2) e il Cae (livello C1). In spagnolo il DELE A2/B1 e B2, in tedesco il Zertifikat B1, per francese il DELF B1.Ciascun indirizzo raggiunge i livelli ministreriali nelle Linee guida per gli Istituti Tecnici e nelle Indicazioni Nazionali per i Licei.

Riguardo le attività extra-scolastiche?

Sono numerosi i progetti extracurriculari proposti ai nostri studenti, potete consultarli nella sezione dedicata, cliccando qui sotto:

Progetti

Quali sono gli sbocchi professionali per RIM?

Settore amministrativo e marketing rivolto al mercato nazionale ed internazionale, studi professionali, settore turistico. Il percorso di studi è rivolto sia al mondo lavorativo che universitario, è questa la specificità dell'indirizzo (non per forza si dovrà fare l'università). Sbocco lavorativo: azienda, banche, assicurazioni, enti vari... in tutte le funzioni amministrative-personale-marketing

Sono previsti test di ingresso?

In alcune discipline ci saranno delle prove di livello, in altre è a discrezione del docente. Non sono invece previsti test per l'ammissione.

All'istituto tecnico commerciale gli indirizzi del triennio vanno scelti subito o durante il biennio?

Si sceglierà a gennaio del secondo anno, in modo da dare al tempo agli studenti di capire le specificità

Si propone il quarto anno all’estero?

In tutti gli indirizzi è possibile fare il quarto anno all'estero, è una scelta della famiglia, alla quale la scuola dà il suo appoggio.

Si va a scuola anche il sabato?

Anche il sabato (4 ore) tutti gli indirizzi.

Si può fare l'alternanza scuola lavoro?

Tutti gli indirizzi prevedono attività di alternanza scuola lavoro (ora PCTO), secondo la normativa vigente, per es. per l’ITC stage in aziende del territorio in quarta (3 settimane); visite aziendali, progetti in gruppo, simulazioni aziendali...

Quali percorsi universitari si aprono dopo l’ITC?

Tutti i diplomi danno l’accesso ai corsi universitari. I ragazzi dell'ITC raggiungono anche ottimi risultati all'università. Le facoltà preferite sono giurisprudenza, economia, lingue.

Perchè scegliere un liceo scientifico tradizionale al posto di un liceo scientifico scienze applicate?

Perché al liceo scientifico tradizionale si studia anche il latino che è molto formativo per la persona e per il metodo di studio, contribuisce ad arricchire il lessico e le nostre competenze espressive.

IIS Bachelet Abbiategrasso

Una vasta gamma di opportunitàUna solida cultura generaleUn concreto avvio alle moderne professionalitàUn passaporto per l'Università

ENTRA!

CONTATTI

Musica: www.bensound.com

MAPPA DELLA PRESENTAZIONE

PROBLEMA:NON HAI RICEVUTO IL LINK DI MEET?!SCRIVI QUI:

E TE LO MANDIAMO DI NUOVO!

bachelet.abbiategrasso@iisbachelet.edu.it

ISCRIZIONILaboratori

ISCRIZIONI CHIUSE!PER INFORMAZIONISCRIVERE A:

Open Day

sabato 5 dicembre 2020ore 10.00-12.00

bachelet.abbiategrasso@iisbachelet.edu.it

Laboratori interattivi di 45 minuti con docenti e studenti del Bachelet attraverso la piattaforma Google Meet per sperimentare la Didattica Digitale Integrata e conoscerci dal vivo. Una parte dei laboratori sarà dedicata alle tue domande e curiosità.

Laboratori

sabato 9 gennaio 2021ore 8.15-12.00iscrizioni entro il 14 dicembre!

iscrivimi

via Stignani 63/6520081 Abbiategrasso (MI) bachelet.abbiategrasso@iisbachelet.edu.itsegreteria@iisbachelet.it02 94 64 236

iisbachelet.it

Come arrivare

Contatti

Esplora il nostro Istituto e conosci i suoi percorsi navigando tra le pagine...Clicca sui pulsanti interattivi per scoprire cos'ha in serbo per te l'IIS Bachelet, potrai sempre andare avanti e indietro con le frecce a destra e sinistra, risalire nelle sezioni con la freccia all'insù o tornare a questa pagina cliccando sulla casetta!

Benvenuto e benvenuta!

Ambienti

Indirizzi

Come arrivare

Progetti

Orientamento

PCTO

Cittadinanza

Inclusione

Salute

ISCRIZIONIOpen Day& Laboratori

Testimonial

Cultura

Mappa della presentazione

QUADRO ORARIO

gIARDINO

ambienti

INDIRIZZI

COME ARRIVARE

PROGETTI

PCTO

CITTADINANZA

ORIENTAMENTO

INCLUSIONE

TESTIMONIAL

SALUTE

CULTURA

INTERNI

LABORATORI

AULE

PALESTRA

ORTO

LICEO SCIENTIFICO

ISTITUTO TECNICO

A F M

R I M

QUADRO ORARIO

QUADRO ORARIO

QUADRO ORARIO

LICEO SCIENZE UMANE

QUADRO ORARIO

LICEO LINGUISTICO

LICEO SCIENTIFICO

ISTITUTO TECNICO

LICEO SCIENZE UMANE

LICEO LINGUISTICO

lingue

sport

nero latte - il film

laboratorio teatrale

coro-musica

scuola e territorio

mate, fisica, & scienze

didarte & it

b-log

attività

cassetta degli attrezzi

inf@rmidabile

giochiamo con la musica

secondaria i grado

università & lavoro

peer to peer

contatti

open day & lab

Come arrivare

Collegamenti autobus linee STAV:Cassinetta, Robecco, Magenta, Albairate, Cerello, Corbetta, Cisliano, Cusago, Ozzero, Morimondo, Besate, Motta Visconti, Vermezzo con Zelo, Gudo Visconti, Rosate, Noviglio, Casorate, Gaggiano,Trezzano, CorsicoCollegamenti linea ferroviaria:Milano Porta Genova-Albairate (S9)-AbbiategrassoMortara-Vigevano-Abbiategrasso

Sfoglia l'album fotografico

Ambienti

Aula vegetale

Outdoor education

Il nostro giardino nelParco del Ticino

Ai piani superiori

Ingresso

Aula magna

Gli spazi internidell'Istituto

Chimica

Fisica

Lingue e informatica

I laboratori

Disegno

Stampante 3D e plotter

Tutte con dotazione LIM, webcam e connessioneinfibra ottica

Webcam per la DaD

Google Suite for Education

Le aule

La palestra

Palestrina

L'orto

Liceo Scientifico

Istituto Tecnico Commerciale

Liceo Linguistico

Liceo delleScienze Umane

Indirizzi

Liceo Scientifico

Il percorso di studio permette una formazione culturale equilibrata nei due versanti linguistico-storico-filosofico e scientifico, favorendo l'acquisizione dei nodi fondamentali dello sviluppo del pensiero anche indimensione teorica, sottolineando i nessi tra i metodi di conoscenza propri della matematica e delle scienzesperimentali e quelli propri dell’indagine di tipo umanistico.

Quadro orario

Quadro orarioLiceo Scientifico

Istituto Tecnico Commerciale

Gli indirizzi del settore economico fanno riferimento a settori in costante crescita sul piano occupazionale e interessati a forti innovazioni sul piano tecnologico e organizzativo, soprattutto in riferimento alle potenzialità delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Il corso di studi si apre con un biennio comune che propone discipline di formazione generale, alle quali vengono affiancate discipline d’indirizzo, come l’economia aziendale, il diritto, l’economia politica e l'Informatica. Al termine del biennio lo studente sceglie tra due indirizzi per il conseguimento del diploma, con accesso a tutte le facoltà universitarie.

amministrazione finanza e Marketing(afm)

Relazioni internazionali per il Marketing(rim)

Amministrazione Finanza e Marketing

L’indirizzo persegue lo sviluppo di competenze relative alla gestione aziendale nel suo insieme e all’interpretazione dei risultati economici, con le specificità relative alle funzioni in cui si articola il sistema azienda (amministrazione, pianificazione, controllo, finanza, commerciale, sistema informativo, gestioni speciali).

Quadro orario

Quadro orarioITC AFM

Relazioni Internazionali per il Marketing

L’indirizzo si caratterizza per il riferimento sia all’ambito della comunicazione aziendale, con l’utilizzo di tre lingue straniere e appropriati strumenti tecnologici, sia alla collaborazione nella gestione dei rapporti aziendali nazionali e internazionali riguardanti differenti realtà geo-politiche e vari contesti lavorativi.

Quadro orario

Quadro orarioITC RIM

Liceo delle Scienze Umane

Questo percorso di studi permette l'acquisizione delle conoscenze dei principali campi d’indagine delle scienze umane mediante gli apporti specifici e interdisciplinari della cultura pedagogica, psicologica e socio-antropologica.

Quadro orario

Quadro orarioLiceo delle Scienze Umane

Liceo Linguistico

Il percorso del liceo linguistico ha tra gli obiettivi principali lo sviluppo delle competenze necessarie per l’acquisizione di una padronanza comunicativa nelle tre lingue straniere studiate, per comprendere in modo critico l’identità storica, culturale e sociale di paesi diversi.

Quadro orario

Quadro orarioLiceo Linguistico

Inclusione scolastica

L’istituto Bachelet è da sempre particolarmente attento al'inclusione di chi haBisogni Educativi Speciali, dal momento dell'accoglienza, in itinere, durante i cinque anni di studio, al percorso di vita in uscita dalla scuola

coinvolgimento di tutte le componenti della comunità scolastica e territoriale, attraverso attività di raccordo tra scuole e incontri mirati con famiglia e specialistisupporto alle attività dei consigli di classePercorsi Educativi Individualizzati e di Piani Didattici Personalizzati calibrati sulle reali esigenze degli studenti e nel rispetto dei differenti progetti di vitasupporto alle famiglie per la definizione delle esigenze specifiche degli allieviutilizzo di software e mediatori didattici che favoriscano il successo formativo e l’inclusione scolasticacollaborazione coordinata di consulenza con il servizio di neuropsichiatria infantile dell’ASL del territorioattivazione del Gruppo di Lavoro per l’Inclusione (GLI)raccordo con le università e le diverse realtà territoriali

PRENOTA UN COLLOQUIO CON LA REFERENTE

ATTIVITÀ

Attività per l'inclusione scolastica

La cassetta degli attrezzi

corso rivolto agli studenti delle classi prime con DSA, con l'obiettivo di fornire una “cassetta degli attrezzi” dove scegliere gli strumenti compensativi più adatti al proprio stile di apprendimento

Inf@rmidabile

l’informatica al servizio della divers@bilità. Corso di alfabetizzazione informatica volto al miglioramento delle abilità strumentali

Giochiamo con la musica

percorso rivolto a studenti con diversabilità che prevede una serie di azioni legate al movimento e alla musicalità

Collaborazione con"La Tribù"

attività di sensibilizzare alla tematica dell’accoglienza e dell’integrazione degli alunni stranieri

Imparo a imparare con strumenti compensativi per:studiare in modo efficaceindividuare parole chiaverielaborare informazionifissare e recuperare le informazioni

La cassetta degli attrezzi

corso di alfabetizzazione informaticacrescita personale e professionalesviluppo del senso criticomiglioramento delle abilità strumentali

Inf@rmidabile

Informatica al servizio della diversabilità

autonomia operativasicurezza personaleordine e precisioneimparare ed emozionarsicon la musica

Giochiamo con la musica

Percorso rivolto a studenti con diversabilità legato al movimento e alla musicalità

Cittadinanza e Costituzione

DM 35 22 giugno 2020L'educazione civica è sempre stata una presenza trasversale nella scuola italiana e, inparticolare, nel nostro istituto, sono state valorizzate esperienze di cittadinanza attivain tutti gli indirizzi.Per la prima volta nella sua storia, la scuola italiana ha deciso diformalizzare la sua presenza in maniera ufficiale, parificandola a tutte le altre discipline.Resta però la materia trasversale pereccellenza, infatti tutti gli insegnanti contribuiscono alle delle 33 orepreviste.I punti cardine del progetto di educazione sono:l'ordinamentodello stato italiano e dei principi ispiratori della Costituzione;sviluppo sostenibile;cittadinanza digitale, comprendendo quindi anche educazione ambientale, allasalute, alla tutela del patrimonio artistico e culturale, la lotta all'illegalità.

Educazione alla salute

Le iniziative di educazione alla salute propognono esperienze che permettano di darevalenze preventive ai processi formativi, tradurreconoscenze e competenze in stili di vita e scelte provvedute, rafforzare la conoscenza di sé, l’intelligenza emotiva, la comprensione delle diversità umane, rafforzare le capacità critiche, facilitare il riconoscimento del malessere. comunicare e saper stare nelle relazioni. La scuola presta inoltre un’attenzione esplicita e continua ai problemi degli studenti, offrendo interventi finalizzati al benessere e alla prevenzione, come:

Corso Basic Life Support and Defibrillator

sportello di ascolto psicologicoprogetto di educazione all’affettività e alla sessualità con esperti del centro di Consulenza Familiare di Magenta progetto Martina sulla prevenzione oncologica con medici del Lions di Abbiategrasso incontri con associazioni di volontariato: AVIS, ADMO, ANFFAS e ANLAIDS progetto Consumazione non obbligatoria sul tema dei comportamenti a rischio con esperti di Albatros (Legnano) corso Basic Life Support and Defibrillator (BLSD)

Cultura

L’Istituto organizza iniziative di carattere culturale a scuola (spettacoli, testimonianze, incontri con autori, musicisti ed esperti, partecipazione a competizioni come le Olimpiadi della Cultura).Inoltre promuove progetti e uscite didattichevolti ad avvicinare i giovani al teatro, alla musica e alla cultura in senso lato (Gruppo Interesse Scala; Amici del Piccolo Teatro; Progetto Mostre; Progetto Memoria; Progetto Quotidiano in Classe; Dona cibo; Adozioni AVSI), grazie anche alla sinergia con il territorio.

Incontro con Costanzasopravvisuto alla strage di Capaci

P.C.T.O.Percorsi per le Competenze Trasversali e perl’Orientamento

Si tratta di un progetto triennale, una metodologia didattica innovativa, che, attraversoesperienze pratichecome stage, attività e progetti dedicati, consolida le conoscenze acquisitea scuola e a testasul campo le attitudini degli studenti, nearricchiscela formazione e neorientail percorso di studi.

(ex alternanza scuola/lavoro)Art.57, comma 18 Legge di Bilancio 2019

Liceo Scientifico

Itituto Tecnico Commerciale

Liceo Linguistico

Liceo delleScienze Umane

Favorire la scelta consapevole del percorso universitarioattraverso un ampio spettro di esperienze svolte a scuola e presso istituzioniuniversitarie, enti pubblici e privati e aziende che, a partire dalle caratteristichevocazionali del territorio, si espandano alla ricerca degli aspetti di innovazione esviluppo135 sostenibile, indispensabili per uno sguardo prospettico sul futuro proprioe della società moderna, globalizzata e interconnessa.

P.C.T.O.Liceo Scientifico

Cusmi Bio

Agevolare le scelte professionalimediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, potenziando l’efficacia delleazioni di orientamento verso lo studio universitario o verso il mondo del lavoro,facendo emergere le aspettative dello studente, le sue attitudini e le eventualiintenzioni a proseguire gli studi.Progetto di Impresa Formativa Simulata: gli studenti gestiscono attività di mercatoin rete ed e-commerce per conto di un’azienda virtuale.

P.C.T.O.Istituto Tecnico Commerciale

Riprogettiamo AbbiategrassoFcare

Fornire agli studenti gli strumenti cognitivi,emotivi, relazionali e conoscitivi per un futuro orientamento formativo.

P.C.T.O.Liceo delleScienze Umane

Cavalli in carcere

Mettere a contatto gli studenti con una realtà non soloscolastica, attraverso iniziative di sensibilizzazione e coinvolgimento attivo neidiversi ambiti in cui vengono utilizzate le lingue straniere.

P.C.T.O.Liceo Linguistico

Strasburgo

orientamento

L'orientamento è parte fondamentale del nostro percorso formativo. Un percorso così ampio da coinvogere l'intero arco della vita di una persona. Si basa sulla graduale coscienza di sé, maturata attraverso la scoperta dei propri talenti e inclinazioni, per poter progredire gradualmente, individuare la propria strada e percorrerla con convinzione, affrontando ostacoli e sfide, in una realtà sempre più multiforme e in continua e rapida evoluzione.

RaccordoSecondariaI Grado

RaccordoUniversità e Lavoro

Momenti diOrientamento

RACCORDO CON LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

• Incontri con famiglie e studenti • Visite e attività di laboratorio per gli studenti • “Open Day” d’Istituto • Sportello di Orientamento • Progetto Accoglienza • Ri-orientamento

RACCORDO CON L'UNIVERSITÀ E IL MONDO DEL LAVORO

• Sportello di Orientamento - Test attitudinali • Partecipazione “Open Day” universitari • Incontri a scuola su temi e ambiti specifici • Incontri con formatori di diversi atenei• Incontri con esperti del mondo del lavoro • Lezioni tenute da docenti universitari • Segnalazione iniziative, consultazione del materiale informativo degli atenei • Laboratori presso il dipartimento di Fisica e Chimica dell’Università di Milano• Incontri “Peer to peer” con ex-studenti dell’Istituto

Incontri “Peer to peer” con ex-studenti dell’Istituto

Incontri “Peer to peer” conex-studenti del Bachelet

Ho frequentato il liceo scientifico. Sto frequentando Biotecnologie Mediche alla Statale di Milano.

Ho frequentato il Liceo Scientifico con indirizzo bilingue (inglese-tedesco), laurea magitrale in Electronics Engineering al Politecnico di Milano, attualmente sto svolgendo un Dottorato di Ricerca in Information Technology .

Ho frequentato il liceo scientifico, conseguita laurea triennale in Ingegneria fisica, mi sto per laureare nella magistrale in Ingegneria fisica specialistica "Nanophysics and nanotechnology".

Ho frequentato ITC Relazioni internazionali. Ora sto frequentando scienze politiche e delle relazioni internazionali in Cattolica.

Riccardo Giampiccolo

Niccolò Dionisi

Ho frequentato il liceo scientifico, laureato in fisioterapia al San Raffaele e ora lavoro presso l'Humanitas.

Luca Parmigiani

GiuliaLa Longa

Davide Trenta

Incontri “Peer to peer” conex-studenti del Bachelet

Ho frequentato il liceo scientifico, laurea triennale in scienze e tecnologie agrarie e mi sto per laureare nella magistrale di scienze agrarie, indirizzo agrozootecnico.

Ho frequentato il Liceo Scientifico. Laureata in triennale in Architettura al Politecnico di Milano. Ora sono al secondo e ultimo anno di magistrale in Architettura delle Costruzioni.

Ho frequentato il Liceo scientifico, Laureata in Progettazione dell’Architettura, sono al secondo anno del corso di laurea Magistrale in Architecture and Urban Design, al Politecnico di Milano

Ho frequentato il liceo scientifico,frequento interpretariato e traduzione alla IULM

Marta Chiara Gobbo

Ho frequentato liceo scientifico, sto frequentando il terzo anno di scienze dell'educazione in Bicocca.

Valeria Marcotti

Martina Pavesi

Adele Molgora

Erica Spallacci

Incontri “Peer to peer” conex-studenti del Bachelet

Ho frequentato il liceo scientifico indirizzo bilingue (ormai non più presente) inglese-tedesco, sono laureata in medicina e chirurgia

Ho frequentato il liceo scientifico Ora frequento Economia aziendale e Management all'Università Bocconi.

Ho frequentato il Liceo scientifico. Conseguita Laurea in Ostetricia a Pavia, master in Trattamento delle disfunzioni pelvi perineali in Bicocca

Beatrice Ntsama

Ho frequentato il Liceo scientifico, laureamagistrale in Amministrazione, finanza aziendale e controllo.

Chiara Valentinis

Giulia Gobbo

Federica Ruggirello

Ho frequentato il liceo scientifico e mi sto laureando alla magistrale “Medical biotechnology and molecular medicine”

Cecilia Barbieri

Incontri “Peer to peer” conex-studenti del Bachelet

Ho frequentato il Liceo scientifico ora sto frequentando Chimica.

Ho frequentato lo scientifico, sono al secondo e ultimo anno di Magistrale in Fisica Teorica.

Ho frequentato il liceo scientifico.Laurea triennale in Filosofia alla Statale di Milano e laurea magistrale in Filosofia del Mondo Contemporaneo al S.Raffaele, Milano.Sto frequentando un master in Amministrazione del Personale e Gestione delle Risorse Umane e a breve inizierò un Tirocinio presso una filiale di Adecco in ambito selezione del personale.

Marco Mastronicola

Ho frequentato lo scientifico,ora Laureato in Farmacia.

Chiara Magistrelli

Federico Tamborini

Luca Rognoni

Ho frequentato il liceo linguistico, sto frequentando medicina e chirurgia.

Gaia Lizzos

Ho frequentato il liceo linguistico con inglese, tedesco e spagnolo. Sono al terzo anno di Economics and Management.

Alessia Genocchio

PROGETTI

Didattica dell'arte eTecnologie digitali

Sport

Lingue

B-Log

Scuola e Territorio

Matematica, fisica e scienze

Nero Latte - Il film

Laboratorio corale-musicale

Laboratorio teatrale

Il Laboratorio teatrale mette in scena spettacoli originali per la “Giornata della memoria”, presentandoli sia nelle Scuole del territorio sia alla cittadinanza.In seno a questo progetto è nata l’idea di produrre un lungometraggio sul viaggio della memoria, dal binario 21 ad Auschwitz, documentando il viaggio di un gruppo di ragazzi del gruppo teatrale.Il film Nero Latte, girato da professionisti locali e patrocinato e sostenuto da Comune e da Associazioni locali, ha lo scopo di creare tra i giovani nuovi testimoni della tragedia della Shoah.

Nero Latte -Il film

È attivo un laboratorio teatrale pomeridiano guidato da operatori teatrali e coordinato da docenti dell’Istituto. Si avvale di una rete costituita dalle Amministrazioni e Associazioni locali, produce in media tre spettacoli all’anno, che vengono presentati in più repliche. L’attività si è consolidata tanto da favorire la costruzione di un gruppo teatrale d'Istituto: WIP (Work in Progress). Il laboratorio partecipa al Progetto LAIVin, cofinanziato da Fondazione Cariplo, con l’intento di favorire e incrementare il protagonismo giovanile e azioni di rete sul territorio.

Laboratorio teatrale

Corso di Laboratorio Corale: si propone di favorire lo sviluppo della cultura musicalevalorizzando lo studio del canto corale con un repertorio che spazia dal classico al leggero.E’ una bellissima esperienza formativa atta a sviluppare e migliorare la memoria, l’autocontrollo esoprattutto la socializzazione.Laboratorio musica d’insieme: la finalità è il suonare insieme creando le basi per un’orchestra diIstituto, uno spazio aperto e mobile in cui affrontare vari tipi di repertorio, muovendosi in tutti igeneri musicali (colto, popolare, leggero, jazz, ecc.), con organici diversi, in cui imparare a suonarein gruppo.Collaborazione con Laboratorio-Maffeis: Il nostro Coro d’Istituto ha iniziato unacollaborazione con il Laboratorio Maffeis , finalizzato a creare occasioni di scambio e a produrreinsieme spettacoli.

Laboratorio corale-musicale

Grazie agli innumerevoli progetti dei docenti, gli studenti hanno potuto vivere a stretto contatto con la natura organizzando percorsi ciclo-pedonabili, visitando le aziende agricole del territorio, apprezzandone prodotti e caratteristiche.I nostri studenti hanno compreso l’importanza della lotta allo spreco alimentare nonché della salvaguardia delle risorse, dei materiali riciclabili e dei beni paesaggistici, storici, artistici e architettonici di cui il territorio abbiatense è particolarmente ricco.

Scuola e Territorio

PONte delle Idee

Negli ultimi anni l’Istituto ha posto particolare attenzione al rapporto con il territorio e alle sue tradizioni.

Orto

Ciclo e RiCiclo

Ciceroni in Abbazia

Trekking a Morimondo

Stampa 3D e droniL'istituto dispone di di due stampati 3D Fdm: una Flashforge Creator 15x20 a doppio esclusore e una Wasp Delta 20x40.Si dispone di droni per rilievi del territorio. Le attività sono proposte sia in ambito curriculare che extracurriculare.

Didattica dell'arte e tecnologie digitali

Disegno al CADNel laboratorio informatico dedicato al disegno CAD (Computer Aided Design) gli studenti svolgono varie attività grafiche: disegno geometrico 2/3D, progettazione architettonica, design, rilievo dei beni culturali. Le attività sono integrate da attrezzature stereofotogrammetriche e unità didattiche condotte con scanner e stampa 3D. I software master-suite sono assistiti da licenza autodesk.

Matematica,fisica e scienze

BetOnMath

RadonLab

L'Istituto promuove attività di approfondimento di matematica e fisica come: le gare a squadre e individuali (Olimpiadi della Matematica e della Fisica, Rally della matematica), visita a centri di ricerca (CNAO di Pavia, CERN di Ginevra), eventi divulgativi aperti a tutta la cittadinanza (La scienza che spiazza)

La matematica al servizio del cittadino(classi terze e quarte liceo scientifico)L'obiettivo del progetto BetOnMath (ideato da un team di docenti del Politecnico di Milano) è quello di sviluppare negli studenti competenze probabilistiche per l'analisi e l’interpretazione di situazioni di gioco d'azzardo. La conoscenza matematica diventa così una modalità di prevenzione dei comportamenti patologici legati al gioco d’azzardo(classi terze e quarte liceo scientifico).

BetOnMath

Gli studenti del secondo biennio del liceo scientifico vengono guidati verso l’acquisizione di alcune competenze nel campo della Fisica Nucleare e in particolare della misura della radioattività ambientale (Radon-222 indoor), mediante un approccio di tipo laboratoriale e trasversale.I risultati ottenuti dalle scuole vengono condivisi in occasione del «Radon Day» (7 novembre) in un momento di confronto e di approfondimento nella sede INFN di Milano

RadonLab

Un'esperienza a tutto tondo per la tua crescita personale e sociale.Gruppo sportivo: la competizione, insieme ai nostri compagni, con tutto il suo carico di emozioni contrastanti (purtroppo fortemente limitato in questo frangente)Potenziamento sportivo: progetti culturali (rassegna “Parliamo di Sport” e Certificazione BLSD) e sportivi (B-Run) per comprendere e sperimentare la complessità del mondo dello sport Lo sport di classe: esperienze motorie e sportive progettate dal Consiglio di Classe nell’ambito delle uscite didattiche o dei viaggi di istruzione Bachelet sport è tutto questo, ma soprattutto sei tu, tu sei il protagonista! Buona scelta!

Sport

Forum

Trekking al lago

Iesolo

B-Run

All'interno del progetto di Lingue sono organizzate e proposte numerose attività trasversali come:Cineforum in linguaFesta dell'EuropaProve di livelloCultura, attualità e societàScambi culturalieTwinning e pen palsSettimana di studio all'esteroPCTO all'esteroTeatro in lingua e History Walks

Lingue

Teatro in lingua

B-Log - Il giornale online del Bachelet

B-Lue, la mascotte

I nostri testimonial

Il Bachelet come trampolino di lancio... leggi le storie dei nostri ex studenti!

Sara Cannizzaro

Ilaria Parrotta

Chiara Lazzeri

Simone Nellaga

Daniela Ermetici

Gianluca Mola

Marzia Panigati

Gloria Parini

Erica Stroppi

Michelle Villavicencio

Il tempo passato al liceo può essere un incubo o uno dei migliori periodi della vita di uno studente, tutto dipende da come lo si vive. Per quanto mi riguarda è stato un periodo molto bello di cui non mi pento; lì ho fatto delle amicizie vere che fanno e faranno sempre parte della mia vita, lì ho scoperto che ciò che importa veramente non è ottenere il massimo dei voti ma scoprire con meraviglia ciò che l'umanità ha fatto in secoli di esistenza, assimilare quelle conoscenze, farle proprie per scoprire se stessi.

Michelle Villavicencio

Una delle scoperte più grandi che ho fatto al liceo, sono gli insegnanti; quando si smette di pensarli come nostri nemici, si può scoprire in loro delle persone grandiose con difetti come noi, persone con cui si può parlare, confrontarsi e perché no, scherzare. Spero che i ragazzi che oggi si trovano a dover scegliere il loro futuro lo facciano con il cuore; scegliete ciò che vi rende felici,

Il liceo mi ha formato e fatto partecipare a numerose iniziative e corsi: mi ha dato la possibilità di sostenere esamilinguistici extrascolastici di inglese e tedesco, in particolare presso rinomati centri (British Council e Goethe Institut). Dopo il diploma mi sono laureata in chimica e tecnologia farmaceutica apieni voti, ho frequentato tirocini e vinto borse di studio per un dottorato di ricerca. In seguito ho lavorato per il CNR e il mio primo contratto di lavoro l'ho avuto all'Istituto nazionale dei tumori di Milano. Oggi lavoro come chimico presso "Novotex Italiana", a Bonirola di Gaggiano, a tempo indeterminato.

Gloria Parini

Mi occupo di ricerca e sviluppo di prodotti a base poliuretanica per il settore della finta pelle. Insieme all'attività di laboratorio mi interfaccio spesso con clienti e fornitori e ho dunque la possibilità di viaggiare, in particolare in Germania. Ritengo che la scelta di questo liceo, in particolare dell'indirizzo linguistico abbia contribuito quasi totalmente alla mia crescita professionale e a costruire, delle fondamenta più che solide su cui edificare la mia esperienza universitaria e quindi lavorativa.

La capacità di non fossilizzarsi e di non limitarsi al minimoindispensabile di alcuni docenti ha fatto si che in me e in molti altriragazzi si aprissero nuovi orizzonti, nuovi interessi che in alcuni casihanno portato alla scelta di un mestiere, mentre per altri rimangonosempre una bellissima esperienza di vita.Ricordo momenti di gioia come momenti di sconforto ma come tutte lecose importanti della vita nessuna esperienza può essere solo positiva;si sa che le bastonate aiutano a crescere e migliorano l'autostima.Un grazie a tutti ma in particolare a un gran professore che è in realtàper me, un maestro di vita.

Classe 1981.Liceale per scelta e architetto per caso.Ho “vissuto” il liceo scientifico di Abbiategrasso un po' investita e unpo' travolta da proposte e da opportunità che professori, compagni eche la scuola stessa mi hanno fatto provare. Non c'è mai stato unmomento di noia, un vuoto... tutti gli anni al liceo sono stati (e sonotutt'ora) per me un gradino, un trampolino di partenza che mi hannodato una base solida da cui poi spiccare il volo (picchiando comunquespesso la testa) verso la vita “adulta” e verso il mondo del lavoro.

Daniela Ermetici

Gianluca Mola

Mi chiamo Gianluca Mola. Ho 37 anni e sono un matematico. Le mie attività si dividono tra ricerca e insegnamento nell'ambito dell'analisi matematica. La mia esperienza presso il liceo scientifico di Abbiategrasso, che io ricordo ancora come “B. Pascal”, si colloca nel quinquennio '90-'95. Successivamente ho continuato i miei studi, in parte in Italia e in parte all'estero. Ripensando a quegli anni, inevitabilmente condizionato dal senno di poi, posso dire di essere stato fortunato.

Sul mio percorso di studente ho trovato, tra i miei docenti, persone che hanno saputo trasmettermi la curiosità per la loro disciplina, condizione necessaria per poter approfondire la conoscenza senza mai annoiarsi. Per questo motivo, penso che la scelta che feci allora, se potessi, la rifarei anche oggi.

Sara Cannizzaro

Ho frequentato il liceo scientifico dal 1995 al 2001. Ai tempi del liceo ero una tamarrona coi pantaloni a zampa e i rasta finti a cui piaceva disegnare e parlare in inglese. Oggi insegno teoria dei media e comunicazione alla London Metropolitan University. Ormai sono più di 15 anni che abito a Londra, praticamente da quando ho finito il liceo. Una volta a Londra, ho proseguito i miei studi universitari in design e comunicazione e poi un dottorato di ricerca in semiotica. Durante il dottorato ho iniziato a insegnare, dapprima seminari e poi lezioni e corsi interi. Ora, mentre continuo ad insegnare, cerco un posto come docente universitario a tempo pieno.Il mio percorso di vita e lavorativo è stato imprevedibile.Credo che le superiori rappresentino soprattutto il momento per sperimentare, per vivere materie e nozioni non come fonti di dati da memorizzare ma come occasioni per innamorarsi di qualcosa, di restare meravigliati soddisfacendo le curiosità o stimolandone di nuove.

È in questo che si distinguono, tra i tanti buoni docenti, i veri maestri: questi faranno la differenza, perché sono in grado di scovare nello studente capacità e attitudini, di condurlo a ricercare e sperimentare attraverso le materie uscendo dal normale binomio libro interrogazione. È però necessario riconoscere il maestro quando lo si ha davanti, fidarsi di lui e affidarsi a lui, collaborare e crescere insieme, raccogliere la scommessa e rilanciare.La vera ricchezza della scuola è fatta di studenti e docenti che insieme possono costruire percorsi unici. Il mio mi ha condotto in uno studio di architettura a disegnare per importanti marchi e a gestirne i progetti fino alla realizzazione.

Ho frequentato lo scientifico tra l'87 e il 92. Dopo il liceo ho frequentato il Politecnico di Milano e sono diventata un architetta. Ora sono la responsabile dei servizi generali di una società che progetta e costruisce impianti petroliferi e gestisco uno staff di 8 persone, viaggio molto e ho vissuto per qualche periodo all'estero. Nonfaccio l'architetta ma direi che mi è andata decisamente bene. Un po' è stata fortuna, un po' è stato anche merito della formazione che ho ricevuto, sia durante il Liceo che al Politecnico.

Marzia Panigati

Ho avuto anche la fortuna di frequentare il corso di pittura del venerdì pomeriggio, che oltre a insegnarmi molte cose sull'arte e l'espressione artistica, ha costituito una fonte preziosissima di amicizia, affetto, divertimento e insegnamento. Nel complesso direi che il Bachelet abbia fatto un gran bel lavoro; negli anni che nella crescita di una persona sono cruciali, mi ha permesso di capire cosa volevo e cosa no, a che mondo volevo appartenere e a quale no. Ai ragazzi di ora auguro la stessa fortuna che ho avuto io e di mantenere la mente più aperta possibile.

Mi sono diplomata nel 2007 e ad aprile 2014 mi laureo in Pianificazione Urbana e Politiche Territoriali, laurea magistrale della scuola di Architettura e Società del Politecnico diMilano. La formazione che ho ricevuto durante gli anni delle superiori è stata importante da una serie di punti di vista. Ho imparato il metodo di studio adeguato che in università mi è stato fondamentale per affrontare i differenti esami. Fondamentale è stato inoltre lo studio del tedesco, che, grazie ai due scambi effettuati durante i cinque anni, mi ha permesso di affrontare l'esperienza di cinque mesi ad Amburgo durante l'università.

Erica Stroppi

Seppur fossero passati quattro anni ricordavo molto di quanto studiato e ho sicuramente imparato fin da subito a relazionarmi con ragazzi di altri paesi. A parere mio al liceo bisognerebbe dare più spazio all'inglese, non in termini di letteratura ma di parlato ed esperienza pratica.

Ciao! Mi chiamo Ilaria Parrotta e mi sono laureata in psicologia clinica presso l'Università Cattolica Del Sacro Cuore di Milano. Attualmente sto svolgendo il tirocinio in uno studio clinico associato (l'A.R.P) e sto ricoprendo il ruolo di insegnante di sostegno in una scuola materna. Cosa mi ha dato il liceo socio psico-pedagogico? Senz'altro delle solide conoscenze nell'ambito delle scienze umane e delle competenze relazionali, fondamentali per gli sbocchi professionali e formativi che offre.

Ilaria Parrotta

Non posso dire che la mia esperienza al liceo scientifico sia stata delle piú semplici, c'è stato molto da fare e da studiare. Non sono nemmeno mai stato "una cima" ma ho sempre trovato l'aiuto che mi serviva per superare le varie difficoltà nei miei compagni di classe. Mi piace pensare che lo studio al liceo mi abbia aiutato a far da solo in universitá e a concludere il mio percorso di studi. Dopo aver conseguito la mia laurea magistrale in ingegneria informatica e aver trovato lavoro prima di aver terminato gli studi mi sento di dire a tutti "Studiate".Non date retta a chi vi dice che non serve. Studiate!

Simone Nellaga

Ho frequentato il liceo scientifico ed ottenuto la maturità nel 2017. Quando è arrivato il momento di scegliere un indirizzo universitario, mi è parso che il percorso al liceo mi avesse preparato per qualsiasi facoltà avessi deciso di intraprendere. Poiché le materie che preferivo erano fisica ed inglese, ho scelto di iscrivermi alla facoltà di fisica e astronomia nel Regno Unito, all’Università di Glasgow. Al momento sto frequentando il quarto anno, tra due anni dovrei ricevere una Masters degree in Physics with Astrophysics. Il ritmo di studio adottato al liceo mi ha permesso di adattarmi all’ambiente universitario senza difficoltà.

Chiara Lazzeri

Ho avuto l’opportunità di lavorare per uno dei miei professori, sviluppando un network per rilevare onde gravitazionali attraverso l’intelligenza artificiale. Proprio al liceo mi era stata data l’opportunità di visitare l’interferometro VIRGO (usato per rilevare onde gravitazionali) e di partecipare a delle conferenze in questo campo. Per quanto mi piaccia il mio percorso universitario, a volte sento la mancanza delle materie umanistiche e sono grata del fatto che il gli studi liceali mi abbiano permesso di accrescere la mia conoscenza dalla fisica alla filosofia, dalla chimica al latino.