Want to make creations as awesome as this one?

No description

Transcript

I Protozoi

Jessica Ravelli Damioli

Home

Sono un gruppo eterogeneo di microrganismi eucarioti unicellulari, diffusi in quasi tutti i tipi di habitat possibili, dal suolo e ilmare più profondo ai bacini d'acqua dolce.Sono eteotrofi, ossia organismi che traggono energia e alti composti nutrendosi di sostanze organiche elaborate da altri organismi.

I microbiologi hanno ritenuto opportuno distinguere i protozoi in base a meccanismo di spostamento.Da ciò, ne è derivato che esistono 4 gruppi di protozoi:I CiliatiI FlagellatiGli SporozoiE gli Ameboidi.

I protozoi vivono a stretto contatto con l'essere uman, ma solo in alcune occasioni sono pericolosi per la salute di quest'ultimo.I protozoi sono responsabili di alcune malattie infettiveumane alquanto "famose", come per esempio:la malaria,la toxoplasmosi,la giardasi,la malattia di Chagasecc.

Secondo i biologi, sono eucariotitutti quei microrganismi e organismi il cui DNAcellulare è racchiuso all'interno di una struttura nota come nucleo cellulare.Il fatto di possedere un nucleo cellulare entro cui risiede il materiale genetico è c io che distingue gli eucarioti dai cosiddetti procarioti: in quest'ultimi il DNA è disperso nel citoplasma.Un microrganismo unicellulareè un microrganismo costituito da una sola cellula.Si differenzia da un organismo pluricellulare, che è invece un essere vivente formato da più cellule.

Gruppo dei protozoi Ciliati.I protozoi ciliati hanno tale denominazione perché dispongono, tuttattorno alla cellula che li costituisce, di piccoli peli mobili, noti col termine di cilia.Il movimento sincronizzato delle cilia è ciò che garantisce a questo gruppo di protozoi lo spostamento.Gli esempi più importanti di protozoi ciliati sono:Balantidium coliParamecium

Gruppo dei potozoi flagellati.I protozoi flagellati hanno questo nome identificativo, perché la cellula che li costituisce usa uno o più flagelli per muoversi. I flagelli sono strutture mobili allungate, simili a lunghe cilia mobili.Gli esempi più importanti di protozoi flagellati sono:Giardia lambliaTrypanosoma bruceiTrypanosoma cruziTrichomonas vaginalis

Gruppo dei protozoi sporozoi. I protozoi sporozoi mancano di strutture deputate al movimento (flagello o cilia che siano).Essi hanno la particolarita di comporatrsi come parassitinei confronti di quelli esseri viventi (animalio o esseri umani), con cui riescono a entrare in contatto. I protozoi sporozoi possono rappresentare una minaccia concreta per la buona salutre dei soggetti parassitati.Gli esempi piu importanti di protozoi sporozoi sono:Plasmodium knowlesiPlasmodium malariae (il famoso agente eziologicodella malaria nell'essere umano)Toxoplasma gondii (il famoso agente eziologico della toxoplasmosi nel'essere umano)

Gruppo dei protozoi ameboidi.I protozoi ameboidi si muovono mediante estroflessioni della membrana plasmatica,estroflessioni che i microbiologi chiamano pseudopodi.L acapacita di creare queste estroflessioni permette anche a tali microrganismi di inglobare le sostanze potenzialmente nutritive, che li trovano nell'ambiente.Gli esempi più importanti di protozoi ameboidi sono:Entamoeba histolyticaAcanthamoeba

La prima persona ad accorgersi dell'esistenza dei protozoi fu uno scienziato olandese di nome Anton Van Leeuwenhoek,vissuto tra il 1632 e il 1723.Gli studi di Van Leewenhoek sui protozoi ebbero inizio nel 1674 e terminarono nel 1716:In quest'arco di tempo lo scienziato olandese scoperse un protozoo alquanto famoso, che in futuro prese il nome di Giardia lamblia.A coniare il termine "protozoi" (singolare "protozoo"), fu lo zoologo tedesco Georg August Goldfuss,nel 1818.Letteralmente la parola "protozoi" significa "organismi primitivi".

Home