Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Un gelato a Firenze

andiamo!

Palazzo Vecchio

Ponte Vecchio

Il Duomo

Santa Maria del Fiore

Il Battistero e

il Campanile di Giotto

Il fiume Arno

Comincia!

Buongiorno!


Andiamo a prendere un gelato insieme?
Non ricordo dove si trova la gelateria...
Ma sono sicura che mi aiuterai a ritrovarla!

Consigli per il gioco

  • Prendi una matita e un foglio di carta. Può essere utile per scrivere gli indizi che trovi.
  • Fai la visita guidata di Firenze. Leggi bene le informazioni!
  • Ci sono 4 attività da fare : una a ogni posto importante. Le attività ti daranno indizi!
  • Alla fine gli indizi ti daranno un codice per entrare nella gelateria.

Qui siamo in Piazza della Repubblica!

Duomo Santa Maria
del Fiore

Rappresentazione dell'Inferno

Il poeta Dante Alighieri presenta il suo lungo poema: la Divina Commedia.

Nel poema ci sono 3 parti : l'Inferno, il Purgatorio e il Paradiso.

Le 3 parti sono rappresentate sulla pittura.


Ti ricordi della frase?

"Fatti non foste a viver come bruti

Ma per seguir virtute e conoscenza"

Si trova nella parte Inferno della Divina Commedia.


Rappresentazione del Purgatorio

Rappresentazione del Paradiso

Rappresentazione di Firenze

Vediamo in particolare la cupola del Duomo

e la torre del Palazzo Vecchio.

L'architetto della cupola si chiama Filippo Brunelleschi.

Piazza della
Signoria

Il Palazzo Vecchio, residenza della famiglia Medici.

Il David è una scultura di Michelangelo, è fatta in marmo.

Rappresenta David, giovane pastore, pronto a combattere Golia.
Se guardi bene, ha una pietra nella mano destra.

Questa scultura è considerata, nel Rinascimento, come il simbolo della forza di Firenze di fronte alla tirannia.

Il Perseo è una statua in bronzo di Benvenuto Cellini.

Il Ratto delle Sabine è una scultura in marmo di Giambologna.

Piazzale degli
Uffizi

<- entra nel museo

La Nascita di Venere - 1485/ 1486 - Sandro Botticelli

Zefiro e Aura soffiano* per portare Venere verso la terra.

(*soffiare : souffler)

Venere, dea della bellezza e dell'amore, nasce in una conchiglia*.

(*un coquillage)

Hora aspetta Venere per coprirla* con un mantello*. Sul mantello ci sono fiori*, che rappresentano la stagione della primavera.

(*la couvrir / *un manteau / *des fleurs)

La Primavera - 1478 / 1482 - Sandro Botticelli

Mercurio allontana* le nuvole e il maltempo con il suo bastone (il Caduceo).

(*allontanare : éloigner)

Le Tre Grazie ballano* per festeggiare la primavera.

(*ballare: danser)

Venere è al centro del quadro.

Cupido, dio dell'amore.

Zefiro ama Clori, ma Clori non lo ama. Quando Zefiro la tocca, lei si trasforma in Flora, la dea che rappresenta la primavera.

Palazzo Pitti e
il Giardino di Boboli

Facciamo un picnic!

Hai trovato tutti gli indizi?

Ecco la gelateria!
Entriamo!

Quali gusti
prendi?

riComincia!

Buonissimo!