Want to make creations as awesome as this one?

una bella presentazione

More creations to inspire you

Transcript

il lombrico. TUTTO CIÒ CHE C'È DA SAPERE SUL. LOMBRICO. anatomia. riproduzione. nutrimento. funfacts. generale. allevamento. Generale. Il genere Lumbricus comprende circa 700 specie di anellidi terrestri della sottoclasse oligochaeta.. habitat. movimento. La durata media della vita di un lombrico selvatico è di 4-6 anni.. Anatomia. Il lombrico ha un corpo circolare e molle,affusolato alle estremità, di colore bruno-rossiccio. Può raggiungere una lunghezza di circa 30 cm ed è composto da segmenti detti metameri. I lombrichi respirano attraverso la pelle che rimane sempre umida grazie alla produzione di una sostanza vischiosa. Non hanno veri occhi, ma possono distinguere il buio dalla luce grazie a delle cellule fotorecettrici che si trovano sul capo. Hanno quattrocuori e un sistema circolatorio chiuso con arterie e capillari; il “cervello” è un lungo cordone nervoso posto ventralmente. L’apparato digerente comprende una faringe, un esofago, un ricettacolo del cibo, un ventriglio, un lungo intestino diritto e l'ano.. Cordone nervoso ventrale. Vaso sanguigno ventrale. Anatomia interna. Celoma. Tiflosole. Nefridio. Vaso sanguigno dorsale. Poro escretore. Vaso sanguigno subneurale. Rivestimento muscolare dell'intestino. Setole. Cuticola. Muscolatura. Rivestimento celoma. Maturità. Ovipari. Riproduzione. Ermafroditi insufficienti. Nutrimento. Il lombrico si nutre di materia organica e può mangiare tutti gli scarti che vengono usati nel compostaggio. Ingerisce una quantità pari al 90% del peso corporeo e ne espelle circa il 50%.Ecco il viaggio che fa il cibo una volta entrato nella bocca: faringe, esofago, stomaco , ventriglio , intestino , gli scarti vengo espulsi dall'ano.. La lombricoltura è un’attività che può essere fatta in casa, per hobby o per motivazioni ecologiche. Si possono tenere i lombrichi sul balcone o in una piccola porzione del giardino. Il vantaggio di avere i lombrichi adiacenti all’abitazione è quello di poterli usare per compostare i rifiuti organici domestici, una grande soddisfazione in termini di ecologia. Il vantaggio economico che ne deriva sta nell’avere un ottimo concime autoprodotto da usare nell’orto, inoltre ci sono comuni in cui la tariffazione sui rifiuti è puntuale, per cui compostando la frazione umida si ottiene uno sconto sulle tasse. . Allevamento. . fun facts. Fine. Bisogno VincenzoLambiase LucaSenatore ClaudiaSorrentino Rita. Alcune specie vivono nello strato più superficiale del suolo, mentre altre scavano gallerie semi-verticali profonde anche due metri. Queste ultime specie tendono ad avere dimensioni maggiori e producono gallerie permanenti. Incorporando materiale organico nel suolo, sminuzzandolo e accelerandone la degradazione, contribuiscono ai processi di decomposizione: hanno una notevole importanza ecologica.. Si muove a fisarmonicatramite lesetolemolto piccole che ha su ciascuno dei segmenti che lo compongono. Ha una muscolaturalongitudinale, che percorre tutta la lunghezza del corpo,e una circolare, che avvolge il corpo.. Alcune specie vivono nello strato più superficiale del suolo, mentre altre scavano gallerie semi-verticali profonde anche due metri. Queste ultime specie tendono ad avere dimensioni maggiori e producono gallerie permanenti. Incorporando materiale organico nel suolo, sminuzzandolo e accelerandone la degradazione, contribuiscono ai processi di decomposizione: hanno una notevole importanza ecologica.. Si muove a fisarmonica. Ha una muscolaturalongitudinalee una circolare.. Variano da 110 a 180, tutti equivalenti, tranne quello della testa e dell’ano. Il nefridio è un organo escretore degli invertebrati dalla funzione analoga a quella dei reni; infatti rimuove gli scarti metabolici dal corpo.. Il celomaè una cavità del corpo piena di liquido delimitata dal mesoderma.. La cuticolaè porosa e i vasi sanguigni in prossimità di essa assorbono ossigeno dall’aria o dall’acqua rilasciando anidride carbonica. . Le setolerigide lungo la parte esterna del corpo sono d'aiuto ai lombrichi per aderire al terreno senza distaccarsi. Sono proprio questi peli che rendono difficile estrarre diritto un verme dal terreno. Sono composte prevalentemente da chitina.. Il tifosoleè una ripiegatura longitudinale che aumenta la superficie dell'intestino.. La biologia riproduttiva dei lombrichi è altamente specializzata e può comprendere sia modelli asessuati che sessuati. I lombrichi sono ermafroditi insufficienti. Ermafroditi perchè nello stesso individuo sono presenti sia l’apparato riproduttore maschile che quello femminile in segmenti diversi. Insufficienti perchè non possono autofecondarsi, ma la riproduzione richiede due individui. Si tratta di una doppia fecondazione incrociata perché ciascun individuo, essendo femmina e maschio contemporaneamente, insemina e ovula al tempo stesso, quindi feconda ed è fecondato.. Al tempo della maturità sessuale, in prossimità delle aperture genitali, l’epidermide si ispessisce e si origina il clitello, un particolare organo, secernente una sostanza mucosa che permette l’adesione dei due individui, che si accoppiano disponendosi in versi opposti. In corrispondenza del clitello i lombrichi si scambiano i gameti. . Sono detti ovipari perché dopo l'accoppiamento, il clitello produce un bozzolo gelatinoso dentro al quale vengono deposte le uova ricche di tuorlo. Il bozzolo viene spinto in avanti e fatto passare sull'orifizio genitale maschile che lo riempirà di liquido seminale. Quindi il bozzolo viene espulso dal corpo dell'animale e al suo interno si sviluppano gli embrioni. Ogni individuo è in grado, dopo l'accoppiamento, di deporre le uova. Queste sono contenute in un involucro formato dalla sostanza vischiosa prodotta dal citello: ogni esemplare forma un piccolo bozzolo che poi interra al cui interno ci sono sia l'ovulo che il liquido seminale. La gestazione delle uova duradalle 2 alle 4 settimane e, una volta schiuse, escono piccoli lombrichi già molto simili ai lombrichi adulti.. Al tempo della maturità sessuale, in prossimità delle aperture genitali, l’epidermide si ispessisce e si origina il clitello, un particolare organo, secernente una sostanza mucosa che permette l’adesione dei due individui, che si accoppiano disponendosi in versi opposti. In corrispondenza del clitello i lombrichi si scambiano i gameti. . Sono detti ovipari perché dopo l'accoppiamento, il clitello produce un bozzolo gelatinoso dentro al quale vengono deposte le uova ricche di tuorlo. Il bozzolo viene spinto in avanti e fatto passare sull'orifizio genitale maschile che lo riempirà di liquido seminale. Quindi il bozzolo viene espulso dal corpo dell'animale e al suo interno si sviluppano gli embrioni. Ogni individuo è in grado, dopo l'accoppiamento, di deporre le uova. Queste sono contenute in un involucro formato dalla sostanza vischiosa prodotta dal citello: ogni esemplare forma un piccolo bozzolo che poi interra al cui interno ci sono sia l'ovulo che il liquido seminale. La gestazione delle uova duradalle 2 alle 4 settimane e, una volta schiuse, escono piccoli lombrichi già molto simili ai lombrichi adulti.. La biologia riproduttiva dei lombrichi è altamente specializzata e può comprendere sia modelli asessuati che sessuati. I lombrichi sono ermafroditi insufficienti. Ermafroditi perchè nello stesso individuo sono presenti sia l’apparato riproduttore maschile che quello femminile in segmenti diversi. Insufficienti perchè non possono autofecondarsi, ma la riproduzione richiede due individui. Si tratta di una doppia fecondazione incrociata perché ciascun individuo, essendo femmina e maschio contemporaneamente, insemina e ovula al tempo stesso, quindi feconda ed è fecondato.. Dove viene immagazzinato. Dove viene triturato per facilitarne la digestione. Dove avviane l'assorbimento dei nutrienti e la digestione. I lombrichi acquatici dei laghi contaminati da Chernobyl hanno cominciato a fare sesso.. Possono prosperare nel suolo marziano.. Sono molto golosi: per ingerire una quantità di cibo pari al 90% del loro peso corporeo riescono ad espandere il loro corpo in maniera impressionante.. Quando sentiamo l’affermazione “sei un verme senza cuore” è perché possiedono tanti cuori, uno per ogni anello. Essi non pompano sangue, ma dilatano i vasi sanguigni favorendo la circolazione del sangue.