Want to make creations as awesome as this one?

No description

More creations to inspire you

ALICE'S WONDERLAND BOOK REGISTRY

Presentation

BASIL RESTAURANT PRESENTATION

Presentation

CHRISTMAS TIME

Presentation

AC/DC

Presentation

THE MESOZOIC ERA

Presentation

LIVING THINGS

Presentation

ALL THE THINGS

Presentation

Transcript

Carciofi arrostiti,A memory game,“Faut pas gacher!”,indice,Io non “rifiuto” il cibo,Con l’aiuto delle nostre famiglie che ci hanno “raccontato” le nostre tradizioni, abbiamo realizzato un piccolo ricettario contenente le nostre ricette tipiche, in cui sono stati inseriti alcuni ingredienti a km 0 del nostro territorio, che rappresentano vere e proprie eccellenze campane. Il ricettario contiene anche: ricette con pietanze avanzate, che abbiamo chiamato ricette “riciclone”; ricettari antispreco in inglese e francese.,Indice dei contenuti,Introduzione ,Lo spreco alimentare nel mondo e in Italia ,Il decalogo antispreco ,I prodotti ortofrutticoli a Km 0 dell'agro nocerino-sarnese ,Il ricettario,Le abitudini alimentari a Pagani (SA) ,Polpette di melanzane,Insalata di pollo,Polpette,Pastiera di grano,Le ricette tipiche paganesi con ingredienti a km 0 e “riciclone”,Manuale di consigli antispreco,Il fenomeno degli sprechi alimentari, a lungo considerato una conseguenza della nostra “società dell’abbondanza”, è molto complesso. Grazie alle campagne anti spreco, iniziate da qualche anno, nei Paesi industrializzati come l’Italia, con il miglioramento delle tecniche di produzione, conservazione e trasporto degli alimenti, il problema dello spreco si è molto ridotto. Lo spreco ha un’importanza molto rilevante a livello sociale, politico ed economico, soprattutto in un periodo di crisi e di contrazione dei consumi delle famiglie. Per questo motivo il Parlamento Europeo ha proclamato il 2014 “Anno europeo contro lo spreco alimentare”, con l’obiettivo di ridurre gli sprechi alimentari nella UE del 50% entro il 2025.,Introduzione ,Istruzioni di navigazione ,E' possibile navigare il manuale sia in modo sequenziale (cliccando sulle frecce a destra e a sinistra delle singole pagine) sia in modo ipertestuale (cliccando sulle voci di menu che riportano alle singole sezioni del manuale e poi sulla voce indice in alto a destra per tornare all'indice dei contenuti),Per analizzare le abitudini relative agli acquisti e i consumi alimentari nella nostra città, abbiamo pensato di intervistare un campione di famiglie (103) attraverso una lista di domande create ad hoc in collaborazione con i docenti.,Le abitudini alimentari a Pagani (SA) ,Lo spreco alimentare nel mondo e in Italia ,Secondo la Commissione Europea, per spreco alimentare si intende “l’insieme dei prodotti scartati dalla catena agroalimentare, che – per ragioni economiche, estetiche o per la prossimità della scadenza di consumo, seppure ancora commestibili e quindi potenzialmente destinati al consumo umano – sono destinati ad essere eliminati o smaltiti”. ,Le risposte delle interviste sono state trasformate in grafici,Abbiamo, quindi, messo insieme le risposte delle interviste,Il decalogo antispreco ,I prodotti ortofrutticoli a Km 0 dell'agro nocerino-sarnese ,Le cause dello spreco sono molteplici e non sono solo da attribuire alle caratteristiche sensoriali degli alimenti proposti, ma anche alla mancanza di valore dato al cibo e ad un diffuso appiattimento delle scelte alimentari all’interno del nucleo familiare. Secondo le Linee Guida per l’educazione alimentare emanate dal MIUR, l’idea di sostenibilità entra in gioco nel concetto di qualità del cibo come parametro imprescindibile: parlare di alimentazione sostenibile a scuola significa promuovere un’educazione alimentare corretta e incentivare ragazzi, insegnanti e famiglie ad attuare scelte di consumo attente e consapevoli, tramite un coinvolgimento attivo.,L’alimentazione famigliare può inoltre essere vista come un sistema agroalimentare su scala ridotta, con tanto di attività di trasformazione, distribuzione e consumo di cibo, oltre che di gestione dei rifiuti e riduzione degli sprechi. Può diventare un sistema locale di cibo sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico.,Ci siamo impegnati in una serie di attività che ci hanno dato la possibilità di prendere consapevolezza di come e quanto tutti noi nel nostro piccolo sprechiamo il cibo. Abbiamo stilato un decalogo, un vademecum per aiutare le nostre famiglie a fare la spesa in modo sostenibile per evitare il superfluo e di conseguenza limitare lo spreco alimentare.La regola numero uno è quella di leggere prima il vademecum per acquisire le regole da seguire nel nostro quotidiano.,Quando fai la spesa, fai sempre una lista dell’occorrente Compra solo ciò che ti serve Evita di farti ammaliare dalle offerte del marketing Leggi bene le etichette dei cibi che vuoi acquistare Prediligi cibi di stagione e locali Conserva bene gli alimenti in frigo e in freezer Usa il cibo avanzato per fare ricette riciclate Condividi il cibo in eccesso Al ristorante chiedi la family bag Insegna a tutta la famiglia il valore del cibo ,Istruzioni di navigazione ,Il nostro percorso progettuale, partendo dal contesto sociale, culturale e famigliare degli allievi, si pone la finalità di far acquisire agli allievi la consapevolezza che il cibo non è un bene illimitato e in quanto tale va curato e non sprecato.Dopo aver studiato e raccontato lo spreco alimentare nel mondo e in Italia (con una breve parentesi sullo spreco alimentare in Francia), ci siamo soffermati sull'analisi delle abitudini alimentari a Pagani.Per analizzare le abitudini relative agli acquisti e i consumi alimentari nella nostra città, abbiamo pensato di intervistare un campione di famiglie (103) attraverso una lista di domande create ad hoc in collaborazione con i docenti. Abbiamo, quindi, messo insieme le risposte delle interviste.Infine, le risposte delle interviste sono state trasformate in grafici., Guardando i risultati, abbiamo pensato di proporre dei consigli alle famiglie creando un decalogo (completo di consigli in francese).Inoltre, con l’aiuto delle nostre famiglie che ci hanno “raccontato” le nostre tradizioni, abbiamo realizzato un piccolo ricettario contenente le nostre ricette tipiche, in cui sono stati inseriti alcuni ingredienti a km 0 del nostro territorio, che rappresentano vere e proprie eccellenze campane. Il ricettario contiene anche: ricette con pietanze avanzate, che abbiamo chiamato ricette “riciclone”; ricettari antispreco in inglese e francese (completi di spidergram e giochi interattivi in inglese).,Crostini,Casatiello salato,Gnocchi di patate "alla sorrentina",Friarielli fritti,Le ricette tipiche paganesi con ingredienti a km 0 e “riciclone”,Baccalà fritto,Crunchy Southern style bites,Ricotta mashed potato gnocchi,Italian mixed bruschetta,Tomato and courgette sauce,Anti waste recipes,Drinks,Spices and herbs,Food,Fruit,Breakfast,Meat,Meals,A crossword,Parts of ...,A crossword,Vegetables,A crossword,A crucipuzzle,A memory game,indice,indice,Lo sapevi che?,indice,indice,indice,Anti waste recipes, spidergrams and games,Recettes antigaspillage et des slogans,indice,indice,indice,indice,indice,indice,indice,indice,indice,indice,indice,indice,indice,Quand j ’achete Quand je cuisine,indice,Torta di mele,Tagliolini al ragù,Zeppole di patate,La panzanella, merveille de salade anti-gaspi,Potages classiques,Reste de rôti de boeuf en carpaccio,France Nature Environnement,indice,indice,Pesto de roquette,Je mets la main à la pâte!!Mes recettes antigaspillage,Finis ton assiette!,Il faut mettre la main à la pâte,Nous sommes tous victimes et tous responsables,Sauvegardons notre planete!,A group assignment game,A matching game,Lo sapevi che?,Lo sapevi che?,Lo sapevi che?,Lo sapevi che?,Ratatouille,Brick anti-gaspi à la viande,indice,Le pain perdu,Bruschetta,Croquettes de riz,Potages classiques,Fausse pizza,Gli alunni della classe terza A,Pisapia AriannaTarallo Rosanna,Esposito CristinaMannarino SilvestroPaglietta Giulia,I professori della classe terza A,Let's play with food ;),Il ricettario,Food spidergrams ;),Je mets la main à la pâte!!Mes recettes antigaspillage,Il decalogo antispreco ,Le gaspillage alimentaire en France,Slogan,Slogan,Coraci CaterinaDe Maio Mariapia Fasciano FilomenaFerraioli Christian Ferraioli GerardoGargiulo FrancescoGreco Rita Iannelli Annalisa,Tarallo Rosanna,Il responsabile di progetto,Leone MarcoMarrazzo VittorioPalluci FiorellaPassante GiuseppeSiglioccolo Angela Tagliamonte Carolina Vicidomini Mario Vitale Sara,anno scolastico 2018/2019,Gli strumenti utilizzati,Gli strumenti utilizzati,Uno spazio cloud per l'archiviazione dei materiali pronti per l'assemblaggio,Una bacheca digitale per lo scambio dei materiali e delle informazioni,Gli strumenti utilizzati,Gli strumenti utilizzati,Un'app cloud per la costruzione di giochi interattivi,Un'app cloud per la costruzione di spidergrams,Gli strumenti utilizzati,Un'app cloud per l'impaginazione delle ricette,Un'app desktop per la creazione di presentazioni multimediali,Gli strumenti utilizzati,Gli strumenti utilizzati,Matite e pennarelli per i disegni dei prodotti ortofrutticoli e per l'immagine di copertina del manuale,Gli strumenti utilizzati,Un'app cloud per l'assemblaggio finale del manuale,indice,indice,indice,indice,indice,Conclusioni,indice,indice,indice