Want to make creations as awesome as this one?

No description

More creations to inspire you

Transcript

Una giornata a VERONA

La 2Dt presenta un itinerario interattivo della città

La nostra giornata

CREDITS

Coordinatrice del progetto: Prof.ssa Federica Aurizi Partecipanti al progetto: 2DT Rebecca Butti, Daniel Cordova, Alice Deangelis, Delia Dinu, Reagen Domingo, Soumia El Ouardi, Kyle Enriquez, Claudia Favini, Giada Ferraro, Francesca Ferri, Yaiaizmi Freeman, Leonardo Innaro, Leonardo Maderna, Luca Manna, Chiara Pantò, Katherine Penaherrera, Sofia Pinna, Matilde Sala, Serena Scarioni, Justine Serrano, Chiara Trentini. Ringraziamenti: un ringraziamento particolare al prof. Francesco Nucci, che si è reso disponibile come accompagnatore, e alla prof.ssa Celino, per l’aiuto nella realizzazione dell’itinerario interattivo multimediale.

PROGETTO

“Una giornata a Verona” 2DT ITT Artemisia GentileschiOBIETTIVIIl progetto “Una giornata a Verona” nasce dall’esigenza di coinvolgere gli studenti in modo attivo nell’apprendimento della storia e di far capire loro che conoscenze e abilità acquisite a scuola non sono fine a se stesse. Al contrario, infatti, queste diventano necessarie per lo sviluppo di competenze di vario tipo come appunto organizzare un itinerario turistico giornaliero, fare da guide turistiche in città, realizzare un prodotto multimediale attraverso l’uso di un programma di semplice utilizzo come Windows Movie Maker.L’insegnante ha proposto il progetto agli studenti della 2DT, dando loro una consegna che tenesse conto di due aspetti:uscita didattica giornaliera; città scelta Verona (parte del programma di storia di secondo anno è relativo alla storia romana, quindi per il tour selezionare in particolare siti, monumenti o aree di periodo romano).Il resto, dall’organizzazione del viaggio in termini di orari e trasporti alla scansione della giornata, è stato a discrezione degli studenti.FASI DI LAVOROPreparazione itinerarioL’insegnante ha diviso in gruppi gli studenti che, tenendo presente la consegna ricevuta, hanno dedicato un paio di lezioni alla ricerca di monumenti e siti di epoca romana a Verona.Una volta finito tale lavoro, sono stati confrontati i risultati della ricerca portata a termine dai vari gruppi e selezionati i luoghi da visitare di maggior interesse, tenendo conto anche delle ore a disposizione complessive per il tour in giornata.A questo punto i ragazzi hanno consultato la mappa della città e calcolato i tempi di percorrenza da una zona all’altra aiutandosi con google maps e, considerando anche orari di arrivo e partenza, orari di apertura di alcuni siti e pausa pranzo e tempo libero (un’ora e mezza), hanno stabilito l’itinerario da seguire.Ad ogni gruppo, a sorte, è stato assegnato poi un monumento di cui occuparsi.Ogni singolo gruppo, quindi, ha portato avanti ricerche più approfondite, in modo da avere il maggior numero possibile di informazioni relative al proprio monumento che permettessero di rielaborare un testo scritto da studiare per essere utilizzato durante il tour dagli studenti-guide turistiche. Oltretutto i ragazzi hanno ricercato immagini che potessero permettere loro di visualizzare, in fase di preparazione, il monumento di cui avrebbero parlato durante il viaggio.È seguita una fase di correzione e aggiustamento.Contemporaneamente gli studenti si sono occupati della ricerca comparata di prezzi e orari dei biglietti di treno e bus privato. Scelta la soluzione più conveniente, il treno, hanno raccolto autorizzazioni e quote biglietto, poi si sono recati in stazione per l’acquisto.Il giorno dell’uscitaAppuntamento in stazione Centrale alle 8.00. Arrivo a Verona verso le 10.00. Ritorno intorno alle 23.00.I ragazzi hanno fatto da guide turistiche.Dopo l’uscitaGrazie allaLIM in classe, gli studenti, tutti insieme, hanno selezionato fotografie e video utili alla realizzazione dell’itinerario multimediale e di un video con foto ricordo. Ogni gruppo ha realizzato un video con il programma Windows Movie Maker, tutti sono stati caricati in seguito, sotto la supervisione dalla prof.ssa Celino, su una mappa interattiva utilizzando la app Genial.lyRISULTATIGli studenti hanno mostrato interesse e, chi più chi meno, lavorato con impegno affinché il progetto fosse portato a termine. Durante l’uscita tutti hanno tenuto un buon comportamento, rispettoso e “goliardico” allo stesso tempo. Ovviamente ci sono particolari da migliorare e maggiori accortezze da prendere nella realizzazione complessiva del lavoro, come ad esempio la ripresa video durante l’uscita, ma in generale come prima prova i risultati mi sembrano soddisfacenti.